Suggerimenti

Le fasi lunari più adatte ad ogni attività in giardino

La forza gravitazionale della luna influenza la linfa delle piante, influenzando la fotosintesi, la germinazione dei semi, i movimenti affinché salga o scenda dalle radici alla zona più alta. Ad esempio, la fase tra il primo quarto e la luna piena è associata al punto massimo di concentrazione della linfa nella zona superiore delle piante; la luna piena incide su un maggior sviluppo della pianta in termini di altezza, e durante la luna nuova e la luna calante nelle radici c’è più concentrazione di linfa. È noto che la luna in posizione ascendente ha un’influenza maggiore sulla linfa rispetto alla posizione discendente.

Per sapere se la luna è ascendente o discendente, dobbiamo osservarla solo in due giorni successivi. Il primo giorno osserveremo la luna e avremo un riferimento per quanto riguarda la sua altezza (ad esempio un edificio) e il giorno successivo, ma questa volta due ore dopo, osserveremo nuovamente l’altezza della luna. Se è più basso del giorno prima, la luna sarà in una fase discendente e sarebbe in una fase ascendente se la luna fosse più alta.

Identificare le fasi lunari è semplice. Possiamo distinguere quattro fasi: luna piena (la luna è un cerchio bianco), luna nuova (la luna è totalmente nera), ultimo quarto (quando la luna forma una C) e primo quarto (unire i due punti forma la lettera D) .

Fasi lunari e il frutteto

Luna piena

In questa fase potrebbe esserci un aumento dei parassiti. Inoltre, la linfa è concentrata principalmente nel fogliame della pianta, motivo per cui il fogliame cresce più velocemente, anche se c’è meno fruttificazione che in altre fasi lunari.

Luna crescente

Durante questa fase la linfa risale dalle radici alla sommità della pianta. Se semini durante questa fase lo sviluppo sarà più rapido, in particolare il fogliame crescerà molto più delle radici. Ecco perché sarebbe una buona idea promuovere il loro sviluppo. È anche più comune che le piante siano meno resistenti a malattie o parassiti.

.

.

Nuova luna

Durante questa fase si consiglia di svolgere compiti come il controllo delle avventizie, eliminando quelle piante che non vogliamo nel nostro giardino, inoltre effettueremo altre attività di manutenzione delle colture.

Luna calante

Durante la luna calante noteremo che la pianta ha più splendore, e tanto che tende a dare molto più frutto. È un periodo in cui la linfa scende verso le radici.

Compiti del frutteto per ogni fase lunare

Passaggio:

  • Per le piante con una radice poco profonda, il momento migliore per concimare è dalla luna crescente alla luna piena.
  • Se le piante hanno radici profonde, pagheremo dall’ultimo quarto alla luna nuova

Riproduzione vegetale:

  • Per talea e innesti: le fasi tra il primo quarto e la luna piena sono più vantaggiose perché le talee germogliano meglio e come per gli innesti si evitano problemi di infezione e si facilita la guarigione.
  • Germinano i semi: i periodi migliori sono il primo quarto e la luna piena

Irrigazione:

Se vogliamo incoraggiare le piante ad avere più frutti e più fiori, dobbiamo limitare le annaffiature durante la luna piena e il primo quarto.

Potatura:

Per evitare che la pianta o l’albero perdano linfa, si consiglia di potare durante la luna calante. E per farli germogliare più facilmente, è meglio potare tra la luna nuova e la luna crescente. Se vogliamo che gli alberi sviluppino più fogliame dovremo potarli alla luna nuova. Nei casi in cui si vuole ridurre lo sviluppo del fogliame per favorire la fruttificazione, bisogna potare durante la luna piena o l’ultimo quarto. In termini generali, se vogliamo che le piante o gli alberi diano più frutti, potiamo nel primo trimestre e se vogliamo ridurre la crescita possiamo nell’ultimo trimestre.

Piante spontanee o indesiderate:

Se vogliamo eliminare le piante spontanee (chiamate male erbacce), è meglio farlo tra la luna piena e l’ultimo quarto.

Semina:

  • Le piante da frutto o gli alberi vengono seminati nel primo trimestre, ad eccezione di quelli spigolati, che vengono seminati nell’ultimo trimestre.
  • Le piante o gli alberi che coltiviamo per i loro fiori o semi saranno seminati nell’ultimo trimestre.
  • È consigliabile seminare quelle piante che crescono e fruttificano sulla terra tra il primo e il novilunio, e tra l’ultimo quarto e il novilunio le piante che fruttificano sotto terra.
  • I semi che impiegano più tempo a germogliare vengono seminati nell’ultimo quarto.
  • I semi che germogliano presto vengono seminati a mezzaluna.

Raccogli foglie, semi e fiori:

Se abbiamo intenzione di asciugarli, è meglio portarli tra la luna calante e la luna nuova. Se devono essere usati in questo momento, li porteremo tra la luna crescente e la luna piena .

.

.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.