Suggerimenti

Manutenzione di Chamaecyparis o di falsi cipressi

Il genere Chamaecyparis appartiene alla famiglia Cupressaceae e comprende circa 6 specie di alberi originari del Giappone, dell’America e dell’isola di Formosa (Taiwan). Il suo nome deriva dal greco “chamai” (piccolo) e “kyparissos” (cipresso), anche se non sono piccole piante. Le specie sono : Chamaecyparis obtusa, Chamaecyparis lawsoniana (falso cipresso hinoki), Chamaecyparis formosensis, Chamaecyparis pisifera, Chamaecyparis nootkatensis, Chamaecyparis thyoides. Ci sono molte varietà con foglie di diversi colori e dimensioni nane.

Sono alberi simili ai cipressi, con chioma conica, ma con foglie più eleganti, aghiformi da giovani e squamose da adulti. Di solito sono di colore verde scuro con sfumature di colore più chiare. Producono frutti sotto forma di piccoli ananas sferici.

Sono utilizzati come frangivento, sulle passeggiate, nei giardini rocciosi o anche su balconi e terrazze (varietà nane). Sono adatti anche per bonsai .

.

Il cipresso falso richiede un’esposizione alla media ombra e all’alta umidità, quindi è adatto alle zone costiere.

Il terreno deve essere morbido e migliore se contiene 13 sabbia e 13 torba. La semina dovrebbe essere effettuata in primavera o in autunno.

Annaffiare queste piante una volta alla settimana senza annaffiarle.

Concimare annualmente in autunno con concime organico e mensilmente in primavera ed estate con concime minerale.

Questi alberi non necessitano di potatura .

Essi si moltiplicano dai semi, ma è un processo complicato, quindi si consiglia di acquisire gli esemplari in vivai e centri di giardinaggio.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *