Suggerimenti

Orticoltura urbana a Berlino. Giardini urbani in Germania

Ciao a tutti! Nel nostro viaggio attraverso gli orti urbani del mondo, oggi parleremo del giardinaggio urbano a Berlino. Come sapete, è la capitale della Germania e uno dei sedici stati federali tedeschi, situato nel nord-est di questo paese. Con una popolazione di 3,4 milioni di abitanti, Berlino è la città più popolosa del Paese, nonché la seconda città più grande e il quinto agglomerato urbano tra i paesi dell’Unione Europea.

Berlino è un centro culturale, artistico e affollato per tutti i tipi di pensieri alternativi. Come il resto del paese, la sua popolazione è molto impegnata a preservare l’ambiente e l’agricoltura biologica, come possiamo vedere nei suoi orti urbani, che vedremo di seguito.

TIPOLOGIE DI GIARDINI URBANI A BERLINO

Kleingärten e Schrebergärten

Il Kleingarten o Schrebergarten   definito come un terreno compreso tra 200 e 400 m 2 principalmente utilizzato per l’ orticoltura e la floricoltura al consumo,  che deve essere dedicato ai due – terzi del terreno in meno per coltivare ortaggi. Questo gruppo costituisce il 4,6% della superficie totale di Berlino e il 12% della superficie degli spazi verdi della città.

La caratteristica più notevole della gestione dei frutteti in affitto è che i contratti vengono stipulati tra il comune e un’associazione di giardinieri ( KleingartenvereineSchrebengartenvereine ) anziché essere stipulati direttamente con i privati. Il consiglio comunale fornisce il terreno, crea il sistema di approvvigionamento idrico e altre infrastrutture relative all’accessibilità e all’igiene (come i servizi o l’acqua potabile). Le associazioni locali affittano il terreno, lo dividono in singoli lotti, riscuotono gli affitti, organizzano i cambi di aggiudicatario e curano le parti comuni.

Ogni associazione è indipendente e autogestita , organizzandosi e raggruppandosi a diversi livelli: comunità, distretto, comune, regione e stato.

A Berlino è presente un gran numero di associazioni locali, organizzate in raggruppamenti per distretti amministrativi della città. La sua funzione è l’ intermediazione tra le associazioni locali e il Comune . Poiché Berlino è sia un comune che uno stato, questi gruppi formano il coordinatore Landesverband Berlin der Gartenfreunde , che agisce a livello regionale, incaricato di studiare le politiche relative ai frutteti e consigliare le regole generali di progettazione, locazione e gestione . , oltre a pubblicare un giornale.

Le varie associazioni regionali costituiscono il Bundesverband Deutscher Gartenfreunde (Unione federale dei giardini urbani) , che appartiene anche  all’Office International du Coin de Terre et des Jardins Familiaux . Questa organizzazione internazionale ha 14 associazioni di diversi paesi europei e agisce come un gruppo di pressione nel Parlamento europeo per la conservazione degli orti urbani.

  • Frutteti su suolo ferroviario: ci sono anche frutteti che non appartengono a quel gruppo, ad esempio quelli che provengono dall’impresa ferroviaria, e che si trovano su terreni che erano riservati a futuri usi ferroviari. Negli anni ’90 l’azienda decise di vendere questi terreni e di offrirli ai vicini.
  • Altri progetti di orti urbani A Berlino è particolarmente difficile tracciare pratiche alternative alla struttura dell’associazione kleingärten , poiché ci sono molti progetti non formali in molti distretti (iniziative comunitarie e interculturali) a causa del gran numero di lotti vacanti e molti disoccupati rimanendo in città dopo l’unificazione. Tuttavia, il processo di riforma urbana è molto intenso e molti di questi terreni si trasformano, rendendo difficile la permanenza dei frutteti non formali.

ALCUNI FRUTTETI URBANI A BERLINO…

“Interkulturelle Nachbarschaftsgärten am Mariannenplatz” (Giardini interculturali di quartiere a Mariannenplatz)

È un frutteto urbano che sorge in Mariannenplatz sul terreno dell’edificio Bethanien , nel quartiere di Kreuzberg . Formata da un gruppo di persone che cercavano un’area in crescita nell’ambito della riorganizzazione dell’edificio, un vecchio ospedale, e introducendo la partecipazione dei cittadini. Fa parte del movimento “Orti Interculturali”  dove gli immigrati incontrano la popolazione locale con l’opportunità di scambi culturali.

Prinzessinnengärten

Centro comunitario di coltivazione in cui si sviluppano una grande varietà di progetti ambientali. Un’attività centrale è l’educazione ambientale con un focus sulla gestione sostenibile del cibo (agricoltura biologica, agricoltura urbana, biodiversità , stagionalità e regionalità, chiusura dei cicli delle risorse, alimentazione sana). Si organizzano inoltre pomeriggi cinematografici e dibattiti informativi su diversi temi come i sistemi alimentari sostenibili, il riciclo e riuso o la natura urbana. Dal 2009 hanno colonie di api e ogni stagione tengono un laboratorio sull’apicoltura biologica.

Giardino Rosa Rosae

Un orto comunitario di tutti e per tutti, a Berlino Friedrischain . Si tratta di un’area di verde pubblico dove si coltivano ortaggi, frutta e piante ornamentali . Inoltre, ha uno spazio prato e persino un’area per barbecue. Tutti coloro che vogliono farne parte sono invitati.

Rubëzahl Gemeinschaftsgärten

Si tratta di un frutteto di 600 m2 nel vecchio aeroporto di Tempelholf , concepito per i residenti di Neukölln. Un luogo per imparare divertendosi ad arare, seminare e raccogliere. La frutta e la verdura crescono in secchi, cassette di legno e altri contenitori di coltivazione perché il Comune non consente piantagioni a terra. Cercano persone con idee ed entusiasmo per l’integrazione e il miglioramento del quartiere.

Allmende-Kontor

Una rete di supporto per gli orti comunitari  e i progetti di agricoltura urbana di Berlino . La rete collabora con gli orti comunitari, nonché con varie iniziative pubbliche e civili, fondazioni, sostenitori della ricerca e il governo, a Berlino e in tutta la Germania.

Dal 1989 gli spazi abbandonati dopo la caduta del muro hanno portato alla creazione di molteplici tipologie di orti urbani che hanno permesso di riutilizzare queste terre per coltivare cibi sani e promuovere la conservazione dell’ambiente. Spero che l’articolo sia stato interessante per te e che se conosci qualche altro frutteto a Berlino, ce lo mostrerai.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *