Suggerimenti

Pianta un alloro: [Datteri, suolo, irrigazione, parassiti e malattie]

Punti importanti per piantare un alloro:
  • Quando? Possiamo seminare l’alloro tutto l’anno, ma preferibilmente in primavera e all’inizio dell’estate.
  • Dove? Resiste bene al caldo e alla siccità. Ideale in un luogo che riceve tra le 4 e le 6 ore di luce solare.
  • Tempo di crescita? Un alloro può dare le prime foglie dopo un anno, se il terreno è buono e l’irrigazione è costante.
  • Come prepariamo il terreno? Si adatta bene a diversi tipi di terreni, anche se prediligono quelli profondi, con buon drenaggio e con un buon apporto di sostanza organica.
  • Come innaffiamo? Ideale, irrigazione a goccia.
  • Come seminiamo? Qui passo dopo passo.
  • Come raccogliamo? Le foglie vengono utilizzate per cucinare e possono essere raccolte in qualsiasi momento una volta che l’albero si è stabilito.
  • Piaghe e malattie? Afidi, acari, antracnosi , peronospora , oidio , cocciniglie.

Lo sapevi che nell’antica Roma le foglie di alloro erano simbolo di gloria, potere e fama ?

Le foglie di alloro non hanno solo un’interessante componente storica, ma vengono utilizzate anche come piante aromatiche o per uso culinario.

Se stai cercando un raccolto semplice e poco richiesto,  l’alloro è una delle migliori alternative. 

In questo articolo ti diciamo come farlo nel modo più semplice.

Di cosa abbiamo bisogno per piantare l’alloro?

Quando dovrebbe essere seminato?

Il modo migliore per seminare l’alloro è attraverso talee . Piantali preferibilmente durante la primavera o l’inizio dell’estate. 

Dove?

Dovrebbe essere esposto a una moderata quantità di luce per evitare che si secchi facilmente . Questo, in particolare, durante l’ estate , quando il sole è abbastanza intenso.

È raccomandato  che ricevono tra le 4 e le 6 ore di luce al giorno  e un po’ d’ombra la sera.

Non tollerano le basse temperature.

La temperatura ideale è tra 15 e 30 ºC costanti.

Ogni quanto va annaffiato?

È una pianta che non necessita di molte annaffiature. In effetti, è preferibile che i rischi siano scarsi rispetto a quelli che si superano con l’acqua . L’eccesso di umidità favorisce la crescita di funghi dannosi per la pianta .

Si adatta molto bene alla mancanza di umidità del terreno grazie al suo apparato radicale profondo.

In vaso richiede annaffiature più costanti. Allo stesso modo, durante i periodi più caldi.

Cerca di mantenere lo strato superiore della terra sempre umido e sarà sufficiente.

Come prepariamo il terreno?

Si adatta bene a diversi tipi di terreni , anche se prediligono quelli profondi, con buon drenaggio e con un buon apporto di sostanza organica.

Per la coltivazione in vaso dobbiamo utilizzare un vaso con una profondità minima di 50 cm e un diametro di 60.

 Il pH ottimale tra 5,0 e 7,0 

Come seminare l’alloro passo dopo passo

Ottieni talee da piantare.

Tagliare un ramo di alloro di circa 1 cm e il cavolo Ocala in un bicchiere d’acqua . In pochi giorni cominceranno a crescere le radici. Quando raggiungono una lunghezza accettabile, puoi piantarla nel tuo vaso o giardino.

Pulisci il terreno

Si toglie le erbacce e detriti provenienti da colture precedenti e tutti i tipi di residui al fine di garantire che il vostro alloro riceve la giusta quantità di nutrienti.

Tutte le piante devono essere estratte dalle radici per evitare che ricrescano.

Preparare il terreno

Inumidisci il terreno prima della semina. Ciò faciliterà lo sviluppo delle radici delle talee. Allo stesso modo, se decidi di seminare, l’umidità del terreno impedirà al seme di muoversi facilmente.

Fertilizzare il terreno. Stendere uno strato di humus sul terreno.

Metti il ​​taglio nel terreno

Seppellirlo a 5 cm di profondità, assicurandosi che il terreno sia a filo.

Se semini , interrateli a una profondità massima di 3 centimetri e copriteli leggermente.

Se pianti all’aperto , cerca di mantenere una distanza di separazione tra 15 e 30 centimetri tra ogni pianta.

Innaffia frequentemente

Assicurati che il terreno sia sempre umido, ma senza pozzanghere.

Fertilizzare frequentemente

Aggiungi il  compost una volta durante la primavera.

Se preferisci, puoi anche nutrire la tua pianta con getti di vite senza fine per assicurarti che abbia i nutrienti necessari.

Pota le tue piante regolarmente

Anche se non strettamente necessaria, la potatura ti aiuterà a modellare la pianta, contenerne le dimensioni e rimuovere i rami secchi.

Proteggi la tua pianta e dagli una buona manutenzione

Controlla regolarmente le tue piante; Questo per evitare che contraggano parassiti e altre malattie.Se lo desideri, puoi applicare uno spray fungicida per contrastare la muffa.

Puoi anche posizionare una rete metallica per proteggere le piante mentre crescono.

Per saperne di più, puoi vedere: Talee di alloro .

Come raccogliere l’alloro

Le foglie vengono utilizzate per cucinare e possono essere raccolte in qualsiasi momento una volta che l’ albero si è stabilito.

Taglia i rami freschi per l’uso diretto. Non raccogliere mai più di 1/3 delle foglie contemporaneamente.

È meglio raccoglierli la mattina presto per preservare il loro sapore aromatico.

Parassiti e malattie dell’alloro 

Alcuni dei parassiti e delle malattie più comuni che colpiscono l’alloro sono:

Afide

Per combattere gli afidi , il sapone di potassio può essere applicato alla parte inferiore delle piante.

Se la peste persiste o è molto abbondante, applicheremo anche l’ estratto di neem .

ragno rosso

Il ragnetto compare soprattutto quando ci sono temperature elevate con bassa umidità e/o eccesso di azoto nei terreni agricoli . Per combatterla si consiglia di innaffiare l’alloro di notte aspergendo per mantenere l’umidità , e di utilizzare insetticidi naturali.

cocciniglie

È uno dei parassiti più difficili da controllare poiché il suo corpo è ricoperto da escrescenze cerose bianche , i trattamenti chimici non hanno molto successo.

Tuttavia, il controllo biologico può essere effettuato da nemici naturali , come Cryptolaemus montrouzieri, un predatore di questo tipo di insetti. Il rilascio avviene 15 giorni dopo l’eventuale trattamento , periodicamente in primavera o all’inizio dell’estate.

oidio

È meglio installare un sistema di irrigazione a goccia e applicare l’ equiseto per la prevenzione.

Funziona anche per eliminare erbacce e detriti colturali , nonché per favorire la ventilazione della coltura.

antracnosi

È una malattia delle piante in substrati molto umidi . Provoca macchie sulle foglie e necrosi sugli steli , che spesso portano ad avvizzimento e morte dei tessuti.

Per prevenirlo, si consiglia di installare un sistema di irrigazione a goccia e applicare l’ equiseto . Oltre a favorire una buona ventilazione delle piante.

Muffa

Per combatterla si consiglia di eliminare erbacce e residui colturali. Allo stesso modo, dovrebbe essere evitata l’umidità in eccesso, ventilando il raccolto.

Si può anche applicare l’ estratto di equiseto o lo zolfo spruzzato.

Dove posso acquistare questo albero?

Ti consigliamo sempre di andare in un asilo nido nel paese in cui vivi. In questo modo puoi farti consigliare da professionisti.

Se non ne possiedi uno, puoi anche acquistare un alloro su Amazon:


LAUREL Arbusto aromatico di piccola taglia (2)

  • Alloro (laurees nobilis) – piccolo alloro
  • Spedizione in ogni legno con ventilazione. L’albero viene inviato con idrogel nelle sue radici che garantisce idratazione …
  • Albero sempreverde. Foglia aromatica usata come condimento culinario
  • Dimensioni scatola: 11,5 (larghezza) x 11,5 (profondità) x 43 (altezza) cm

Ultimo aggiornamento il 2021-06-11 / Link di affiliazione / Immagini API per gli affiliati

Questi articoli potrebbero interessarti

  • Agrifoglio: [coltivazione, irrigazione, cura, parassiti e malattie]
  • Acer Campestre: [Coltivazione, Irrigazione, Associazioni, Parassiti e Malattie]
  • Acerola: [Coltivazione, Irrigazione, Cura, Parassiti e Malattie]
  • Albizia Julibrissin: [Colture, Irrigazione, Associazioni, Parassiti e Malattie]
  • Algarrobo: [Coltivazione, Irrigazione, Cura, Parassiti e Malattie]
    • Potare una carruba: [Importanza, tempo, considerazioni e passaggi]
  • Hackberry o Lidonero: [Semina, Cura, Irrigazione, Substrato, Problemi]
  • Hackberry: [coltivazione, irrigazione, cura, parassiti e malattie]
  • Albero di Brachychiton: [Piantare, curare, annaffiare, substrato]
  • Albero di melograno: [coltivazione, cura, irrigazione, substrato, parassiti e malattie]
    • Varietà di Granada: [Caratteristiche e Classificazione]
  • Albero di Giove: [coltivazione, irrigazione, cura, parassiti e malattie]
  • Albero di Marula: [Pianta, cura, raccolta, irrigazione e caratteristiche]
  • Mela cotogna: [Cura, semina, irrigazione, substrato e parassiti]
    • Potare la mela cotogna: [Importanza, tempo, strumenti, considerazioni e passaggi]
  • Albero di Tipuana: [Pianta, cura, irrigazione, potatura, parassiti]
  • Albero dell’amore: [coltivazione, irrigazione, cura, parassiti e malattie]
  • Albero del paradiso: [Pianta, cura, irrigazione, substrato e parassiti]
  • Acero rosso: [colture, associazioni, parassiti e malattie]
  • Bella Sombra: [Coltivazione, Irrigazione, Cura, Parassiti e Malattie]
  • Boldos: [coltivazione, irrigazione, cura, parassiti e malattie]
  • Budleia: [coltivazione, irrigazione, cura, parassiti e malattie]
  • Cabrahigo: [Caratteristiche, Coltivazione, Cura, Parassiti e Malattie]
  • Callistemon Citrinus: [Caratteristiche, Cultura, Cura, Parassiti e Malattie]
  • Carambolo: [Coltivazione, Irrigazione, Cura, Parassiti e Malattie]
  • Ippocastano: [colture, associazioni, parassiti e malattie]
  • Casuarina: [Coltivazione, cura, parassiti e malattie]
  • Cedro del Libano: [Coltivazione, cura, parassiti e malattie]
  • Ceibo: [Coltivazione, Irrigazione, Cura, Parassiti e Malattie]
  • Chamaecyparis Lawsoniana: [Coltivazione, cura, parassiti e malattie]
  • Chamaecyparis: [colture, associazioni, parassiti e malattie]
  • Pioppo canadese: [coltivazione, irrigazione, cura, parassiti e malattie]
  • Pioppo nero: [Coltivazione, Irrigazione, Cura, Parassiti e Malattie]
  • Agrumi: [coltivazione, compost, cura, irrigazione, parassiti e malattie]
    • Malattie degli agrumi: [Tipi, caratteristiche e prevenzione]
    • Prune Citrus: [Importanza, tempo, strumenti, considerazioni e passaggi]
    • Potare Aranci e Limoni: [Importanza, Tempo, Strumenti, Considerazioni e Passaggi]
  • Come piantare un albero di limone: guida completa con immagini e passaggi da seguire
    • 11 tipi e varietà di alberi di limone più famosi
    • Come fertilizzare un albero di limone: [Componenti e bisogni]
    • Talee di limone: [Innesto, stagione, radicamento e semina]
    • I [10] Principali parassiti e malattie dell’albero di limone: come combatterli
      • Malattia foglia gialla limone: cos’è e come trattarla?
    • Potare i limoni: [Importanza, Tempo, Considerazioni e Passaggi]
  • Come piantare la giuggiola: [Guida completa] 
  • Come piantare bambù: guida che include [17 passaggi + immagini]
    • Quali malattie e parassiti attaccano il bambù?: [Identificare e trattare]
    • Talee di bambù: [Concetto, tempo, radicamento e semina]
    • Potare un bambù: [Importanza, tempo, strumenti, considerazioni e passaggi]
  • Come piantare bosso: guida completa [Immagini + passo dopo passo]
    • Talee di bosso: [Concetto, stagione, radicamento e semina]
  • Come piantare la cannella: [Tutti i passaggi] + Guida completa
  • Come piantare noci di macadamia in [8 passaggi + immagini]
  • Come piantare i pistacchi passo dopo passo: [Guida + immagini]
  • Come piantare un albero di mele alla crema: [Guida completa passo passo]
    • Quali malattie e parassiti attaccano la crema pasticcera? [Identifica e tratta]
  • Come piantare un albero di kiwi: passaggi da seguire [Immagini e molto altro]

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.