Suggerimenti

Puntura di ape e vespa: cosa fare e 18 rimedi casalinghi che possono aiutare

Sei stato punto da un’ape o da una vespa? Durante la primavera e l’estate trascorriamo più tempo all’aperto e coincide con un periodo in cui sia le api che le vespe sono più attive.

Secondo la Società Spagnola di Allergologia e Immunologia Clinica (SEAIC), le persone in buona salute possono sopportare fino a 25 morsi e si stima che la dose letale per un adulto sano sia di 500 morsi, mentre per i bambini tale limite è fissato a 100 morsi .

In questo post ti diciamo le cose più importanti da tenere a mente nel caso tu o qualcun altro subisca una puntura di vespa o abjea.

Come evitare le punture di vespa e abenas?

Vespe e api ci pungono solo se sono in pericolo, minacciate.

Se vedi che ce ne sono nelle vicinanze, evita di fare rumori forti, movimenti improvvisi e spaventali. Cerca solo di ignorarli (e sì, lo so che a volte può essere difficile…).

E se hai intenzione di andare al campo, evita di indossare colori e profumi sgargianti (compresi cosmetici profumati, come deodoranti, creme, prodotti per capelli, ecc.) perché in entrambi i casi sono attratti.

Ovviamente, le persone che sanno di avere un’allergia a questi insetti dovrebbero prestare particolare attenzione.

Anche il cibo, e soprattutto la frutta, li attira. Se vai a fare un picnic, sicuramente uno di loro apparirà per farti visita.

Come vedremo, la maggior parte dei morsi di questi eminotteri non sono gravi, sebbene possano causare qualche disagio che, per fortuna, dura poco e possiamo anche alleviarlo con alcune semplicissime azioni che vi racconterò di seguito.

Come sapere se sei stato punto da un’ape o da una vespa, i sintomi più comuni

Nelle persone sane , il SEAIC evidenzia tre reazioni immediate al veleno nella zona del morso:

  • Rigonfiamento
  • Dolore
  • Arrossamento

Questi sintomi possono essere visti entro un raggio di meno di 10 cm intorno al morso e i sintomi possono durare per diverse ore .

A questi sintomi che compaiono immediatamente dopo il morso, si può aggiungere, ad esempio:

  • L’area del pungiglione si indurisce
  • L’area gonfia intorno al morso è più grande e questo gonfiore dura più di 24 ore

Nelle persone allergiche alla vespa o alla puntura d’ape :

  • Una sola puntura può causare anafilassi. La reazione anafilattica consiste in mancanza di respiro, vertigini, orticaria sulla pelle, ecc. È molto importante fornire farmaci per questi casi il prima possibile e devi recarti urgentemente in ospedale per cercare assistenza medica e follow-up.

È più probabile che un adulto abbia una reazione più grave nella seconda e nelle successive punture di vespa e ape rispetto ai bambini.

Per fortuna possiamo rivolgerci a rimedi casalinghi e naturali per alleviare la puntura di questi insetti . Quando l’ape punge, lascia il pungiglione sulla pelle, quindi dovrà essere rimosso con cura. La puntura di vespa è particolarmente molto dolorosa e si avverte una forte sensazione di bruciore o bruciore nella zona interessata, anche diverse ore dopo la puntura.

Rimedi casalinghi per la puntura di vespa e ape

Nei casi lievi, possiamo attuare alcune azioni che aiuteranno ad alleviare i sintomi:

  • Lavare la zona e vedere se c’è un pungiglione (le api sono quelle che lasciano un pungiglione), in tal caso rimuoverlo con una pinzetta o premendo sui lati per farlo uscire.
  • Il ghiaccio ha un grande potere calmante, mettete uno o due cubetti di ghiaccio nell’area.
  • Le foglie di salvia combattono prurito e fastidio, schiacciatele e applicatele localmente..
  • Con qualche goccia di aceto di mele aiutiamo a ridurre l’infiammazione, soprattutto nel pungiglione delle vespe.
  • Applicare una fetta di patata cruda sulla zona calma il disagio.
  • L’ aloe vera naturale o gel di aloe vera allevia il prurito e rinfresca la zona.
  • Schiacciare alcune foglie di basilico e metterle sul morso. Puoi tenerli con una garza.
  • Mescola un po’ d’acqua con il bicarbonato e fai una pasta che applicherai sulla puntura, lenire il disagio della puntura d’ape.
  • Un altro rimedio casalingo per alleviare l’infiammazione è l’applicazione della senape .
  • L’ olio di calendula ha un effetto antinfiammatorio e previene il prurito.
  • Alcune foglie di prezzemolo alleviano e migliorano i sintomi e l’infiammazione.
  • L’ olio essenziale di lavanda riduce l’ infiammazione, allevia il dolore e il prurito. Diluirlo con un olio base (mandorle dolci, jojoba, oliva, argan, ecc.) e applicarlo sulla zona.
  • Se sei sul campo, applica del fango sul morso per alleviare i sintomi.
  • Alcune gocce di olio essenziale di melaleuca diluite in acqua ci aiuteranno a disinfettare l’area.
  • Taglia un aglio a metà nel senso della lunghezza e applicalo sul morso, riduce gonfiore, dolore e prurito..
  • Alcune gocce di limone possono neutralizzare il veleno di vespa.
  • Mettere un pezzo di cipolla è di grande sollievo, sia per il dolore che per il resto dei sintomi.
  • L’applicazione della papaia è un altro rimedio naturale per alleviare i sintomi della puntura d’ape.
  • Metti olio di amamelide o fiori tritati sul morso per eliminare dolore, infiammazione e prurito

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.