Suggerimenti

Una guida completa per principianti al giardinaggio in vaso

Per molte persone, il vaso è il modo migliore per iniziare un giardino.

Se vivete in un appartamento e non avete spazio per il giardino, per esempio, il rinvaso può essere l’unico modo per far crescere le piante. Se si vive in un luogo dove il terreno è terribile, l’invasatura può essere proprio quello che serve per gustare le verdure fresche.

Per tutti gli altri, il giardinaggio in vaso rimane un’ottima alternativa per coltivare il vostro giardino.

Ma ci sono cose che bisogna capire quando si decide di mettere un giardino in un contenitore. Ecco cosa occorre sapere per coltivare un giardino in contenitore:


Perché il giardinaggio in container?

Ho già menzionato due scenari precedenti in cui il giardinaggio in container è un’opzione ideale. Tuttavia, ci sono altri motivi per il giardinaggio in container:


1. risparmiare acqua

Quando si innaffia un intero giardino, si ha bisogno di molta acqua. Sia che stiate cercando di conservare l’acqua per uno stile di vita più verde o che stiate lavorando con limitate scorte d’acqua, il giardinaggio in container è una buona opzione.


2. Produce piante sane

Se state coltivando un giardino in vaso, scoprirete che è molto più facile creare l’ambiente di coltivazione perfetto per un vaso che per un giardino più grande.

Questo si traduce in piante più sane. Questo è molto buono per voi, perché rende il giardinaggio molto più facile.


3. Buoni legami familiari

Poiché il giardinaggio in container semplifica il processo di giardinaggio, non c’è da stupirsi che i bambini lo amino.

Con questo in mente, il giardinaggio dei container potrebbe essere un ottimo modo per creare legami all’interno della famiglia. I bambini si godranno il loro crescente successo e le verdure sane, mentre voi condividerete le vostre conoscenze e vi godrete il tempo di qualità.


4. Meno problemi di parassiti

È possibile spostare facilmente i giardini dei container. Questo rende la vita difficile per i parassiti e le malattie, il che equivale alla sicurezza del vostro giardino.

Di conseguenza, si potrebbe godere di più il giardinaggio invece di spendere un sacco di tempo a combattere contro le cose che vogliono uccidere il vostro giardino.


5. La luce del sole non è un problema

Se il vostro giardino ha molte zone d’ombra, il che rende difficile piantare un giardino tradizionale, apprezzerete il rinvaso.

Il rinvaso vi dà la libertà di spostare il vostro giardino secondo le vostre esigenze per rispondere al sole. Se in passato si pensava che il giardinaggio non fosse possibile a causa della mancanza di luce solare, l’invasatura offre una nuova possibilità.


6. Condizioni di crescita perfette

Come accennavo prima, è più facile fornire perfette condizioni di coltivazione in contenitore. Potete aggiungere del terriccio perfetto ai vostri vasi e spostarli nelle posizioni perfette per soddisfare le loro esigenze.

Inoltre, poiché sono in vaso, è difficile che parassiti e malattie li superino. Ciò equivale a condizioni di crescita perfette.


7. Convenienza

Infine, il giardinaggio in container è conveniente. È conveniente prendersi cura delle vostre piante e conveniente anche raccoglierle.


Cosa si può coltivare in giardino in contenitore

Il giardinaggio in container è un modo compatto per produrre un raccolto adatto. Molte persone non fanno giardinaggio in container perché non si rendono conto delle possibilità a loro disposizione. Questo è ciò che si può coltivare nel proprio giardino in contenitore:

  • Erbe
  • Fagiolini verdi
  • Broccoli
  • Carote
  • Cetrioli
  • Melanzana
  • Lattuga
  • Cipolle
  • Peperoni
  • Pomodori
  • Ravanello
  • Alcune varietà di mais
  • Mirtilli
  • Alberi da frutto nani

Se siete nuovi al giardinaggio, coltivare erbe aromatiche o lattuga è un buon punto di partenza.

Tuttavia, se coltivate ortaggi o frutta da qualche tempo, potreste voler passare alla coltivazione di peperoni e pomodori.

Ecco altre piante da coltivare in contenitore.


Scelta dei contenitori giusti

Uno dei passi più essenziali per un giardino di contenitori di successo è la scelta del vaso giusto. Le dimensioni dei vasi più comuni vanno da 10 cm a 24 cm di diametro.

Se scegliete un vaso da 24 cm, usatelo per le verdure più grandi come le piante di zucca o di pepe.

Tuttavia, se scegliete un vaso più piccolo (ad esempio un vaso di 14 cm di diametro), vorrete utilizzare queste dimensioni per piante come le erbe o una piccola testa di cavolo.

Potete usare questi due esempi per scoprire quali piante sono adatte a quali dimensioni di vaso.

Ma dovrete comunque pensare al tipo di barca che acquisterete una volta trovata la dimensione adeguata. Ecco le varietà dei vostri vasi:


1. terracotta

I vasi di terracotta sono i più usati dalla maggior parte dei giardinieri. Anche se sono tradizionali, hanno i loro svantaggi.

L’acquisto di questi vasi può essere costoso, soprattutto se si acquistano le opzioni più grandi. Possono anche essere pesanti da maneggiare e possono anche essere rotte.


2. Ceramica

Ci sono vasi di ceramica smaltata. Questi vasi sono generalmente più economici dei vasi di argilla, ma hanno comunque un prezzo ragionevole.

La ceramica smaltata è resistente e si presenta in colori freschi. Tuttavia, può anche essere pesante e difficile da spostare, se necessario.


3. Plastica

La plastica è un’opzione eccellente se avete bisogno di creare un giardino di contenitori con un budget limitato. Sono anche durevoli ed economici.

Per non parlare del fatto che sono anche facili da spostare se avete bisogno di spostare il vostro giardino secondo le esigenze della luce del sole.


4. Legno

A molte persone piacciono i contenitori di legno per il loro look classico. Aggiungono un bell’aspetto al vostro giardino in vaso con poco sforzo.

Tuttavia, i contenitori di legno possono essere difficili da spostare se lasciati in posizione per un lungo periodo di tempo.


5. Calcestruzzo

Se siete alla ricerca di un vaso resistente, dovreste considerare i vasi di cemento. Dureranno a lungo.

Ma poiché queste fioriere sono fatte di cemento, dovranno essere collocate in un luogo permanente. Una volta posizionati, saranno estremamente difficili da spostare.


6. Metallo

Ci sono molte belle fioriere di metallo. Sono un ottimo modo per aggiungere un po’ di bellezza al vostro giardino in vaso.

Tuttavia, il metallo condurrà il calore. Per questo motivo i vasi di metallo devono essere rivestiti di plastica, altrimenti le radici delle vostre piante saranno cotte.


7. Scatole a finestra

Infine, le fioriere sono un’ottima opzione per i vasi da giardino. Potete appenderli alle finestre o semplicemente impilarli.

In ogni caso, possono rendere la vostra casa bella e funzionale allo stesso tempo.


Piantare un giardino di container

Solo perché si conoscono i passi per piantare un normale giardino sotterraneo non significa che si è pronti a piantare un giardino in container. Ecco cosa dovete sapere:


1. Scegliere il vaso giusto

Ho elencato sopra le vostre diverse opzioni di materiale e dimensioni nella scelta dei contenitori per il vostro giardino. Pensate a cosa piantare nel vostro giardino e assicuratevi di scegliere un vaso della giusta dimensione.

Assicuratevi anche di posizionare il vostro giardino in vaso nel posto giusto in modo che riceva la giusta quantità di luce solare per ciò che state coltivando.


2. Coprire i fori

Dopo aver scelto il vaso giusto e averlo collocato nel posto giusto, assicurarsi che il vaso abbia dei fori di drenaggio.

In caso contrario, utilizzare un trapano e aggiungerne altri sul fondo. In questo modo si garantisce che le piante non si registrino nell’acqua. Quando la caffettiera ha dei fori, assicuratevi di coprirli con una rete metallica o un filtro per il caffè per intrappolare la sporcizia, ma lasciate che l’acqua fuoriesca.


3. Compilare il modulo

Scegliete un pavimento di qualità per riempire i vostri contenitori. Assicuratevi che il terreno sia ricco e soffice. Più soffice è il terreno, migliore è l’aerazione. Questo è importante perché influisce sul drenaggio del terreno.

Ricordate che vorrete riempire il vaso solo per metà o per tre quarti. Assicuratevi di rompere le briciole nel terreno mentre riempite il vaso.


4. Impianto

Una volta che il terreno è nel contenitore, è il momento di piantare le verdure. Mettere la pianta nel terreno. Non c’è bisogno di scavare nel terreno o di premere la pianta nel vaso.

Basta posizionare la pianta nel vaso e passare alla fase successiva.


5. Aggiungere il terreno

Quando la pianta è al suo posto, aggiungere del terriccio per coprire le radici e finire di riempire il vaso. Fare attenzione a non comprimere il terreno.

Questo non aiuterà la pianta, ma compatterà il terreno, il che avrà un impatto sulla qualità del drenaggio del suolo.


6. Pacciamatura

Infine, aggiungere uno strato di pacciame intorno alla pianta quando il vaso è pieno di terra. Questo aiuterà la pianta a trattenere l’umidità.


Consigli per il vostro giardino dei container

Dato che siete quasi pronti a piantare un giardino in vaso, volevo prendermi il tempo di darvi qualche altro consiglio per aiutare il vostro giardino in vaso a prosperare:


1. acqua giornaliera

I giardini in vaso non sono in grado di trattenere l’umidità così come i giardini tradizionali. Per questo motivo dovrete controllare le vostre piante ogni giorno e dare loro l’acqua, se necessario.

Inoltre, è possibile scegliere di aggiungere una lampadina per l’auto-irrigazione o un sistema di irrigazione a goccia, se i contenitori sono nelle vicinanze. Non dimenticate nemmeno i vasi per l’auto-irrigazione.


2. 2. concimare tutte le volte che è necessario

Quando si pianta un giardino in vaso, il terreno dovrebbe già contenere del fertilizzante. Questo dovrebbe mantenere le vostre piante a posto per un po’ di tempo.

Tuttavia, siate attenti alle esigenze della vostra pianta e aggiungete il fertilizzante tutte le volte che è necessario per mantenere le vostre piante sane e ben nutrite.


3. aerare il terreno

Ho già accennato a questo nella sezione dedicata alla semina, ma mantenete il terreno morbido e aerato piuttosto che pressurizzato.

Il motivo è che il terreno aerato drena mentre il terreno compresso non lo fa. Volete che il vostro terreno sia ben drenato per una salute ottimale delle piante.


4. Aggiungere un traliccio

Infine, se coltivate un ortaggio che ama spalmare o che ha frutti pesanti, considerate la possibilità di aggiungere un traliccio, se necessario. Questo conterrà e sosterrà l’impianto, che contribuirà alla salute generale dell’impianto e della produzione.

Conoscete le basi del giardinaggio in container. Dovreste essere in grado di creare un giardino di contenitori e avere molto successo con esso.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.