Beti

Fioritura della pianta di barbabietola: come evitare l’avvitamento della barbabietola

Ortaggio dal clima fresco, la barbabietola è coltivata principalmente per le sue radici dolci. Quando la pianta fiorisce, l’energia va finalmente alla fioritura invece di favorire la dimensione delle radici della barbabietola. Sorge allora la domanda: “Come evitare di intasare le barbabietole?

Informazioni sulle piante di barbabietole da fiore

La barbabietola è coltivata fin dall’antica Grecia e da Roma. Viene coltivato per il suo dolce, radice o verde nutriente. Se sei un amante della barbabietola, ci sono molti tipi di barbabietole che crescono nel giardino. I nomi comuni per questo delizioso ortaggio sono

  • Barbabietola
  • Bietole da costa
  • Barbabietola da zucchero europea
  • Barbabietola rossa da giardino
  • Mangel o mangel-wurzel
  • Barbabietola di Harvard
  • Rape di sangue
  • Spinaci di barbabietola

Le origini della barbabietola provengono dalla costa mediterranea (barbabietole marine) e sono state coltivate prima per le loro foglie e utilizzate per scopi medicinali, che alla fine hanno portato a usi culinari delle foglie e delle radici. Alcune barbabietole, come il mango o il wurzel di mango, sono resistenti e vengono coltivate principalmente per l’alimentazione animale.

La barbabietola più comune oggi è stata sviluppata nel 1700 dai prussiani. Viene coltivato per il suo alto contenuto di zucchero (fino al 20%) e rappresenta quasi la metà della produzione mondiale di zucchero. La barbabietola contiene anche una quantità significativa di vitamine A e C, oltre a calcio, ferro, fosforo, potassio, proteine e carboidrati, che si trovano tutti in una singola tazza di barbabietola con un basso peso di 58 calorie. Le barbabietole sono anche ricche di folati, fibre alimentari, antiossidanti e betaina, che aiutano a ridurre il rischio di malattie cardiache, ictus e malattie vascolari. Questo vegetale è sicuramente un super cibo!

Come evitare le barbabietole bullonate

Quando una pianta di barbabietola è in fiore (barbabietola bullonata), come detto, l’energia della pianta non è più diretta alla radice. L’energia viene invece deviata al fiore, e poi le barbabietole vanno al seme. Le piante di barbabietola da fiore sono il risultato di temperature più calde e/o di un impianto dell’ortaggio nel momento sbagliato della stagione di crescita.

Il modo migliore per evitare la fioritura, seguita dalle barbabietole da seme, è quello di seguire le opportune istruzioni di semina. Le barbabietole dovrebbero essere piantate 2 o 3 settimane dopo l’ultima gelata. Una quantità significativa di materia organica e un fertilizzante completo devono essere applicati al terreno prima della semina. Piantate i semi ad una profondità compresa tra ¼ e ½ cm. Sottilizzare le piantine a 3 cm in file distanziate tra loro da 12 a 18 cm. I semi germinano a 55-75 F. (13-24 C.) in 7-14 giorni.

Le barbabietole danno il meglio di sé quando sono esposte a diverse settimane di freddo. Le barbabietole non amano le temperature superiori a 80 F. (26 C.) e questo causerà in realtà la fuga delle piante. Evitare lo stress da acqua o fertilizzante che influisce anche sulla crescita delle radici. Concimare con un ¼ di tazza per 10 piedi di fila o con un fertilizzante a base di azoto dopo che le barbabietole sono emerse. Tenere le erbacce tra le file e controllare gli insetti e le malattie.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Cerrar