Lettucce

Crisphead Plant Info – Coltivazione di diverse varietà di lattuga croccante

Le bellissime foglie di insalata croccanti del giardino sono una delizia quasi tutto l’anno in alcune zone. Le varietà croccanti di lattuga offrono foglie dal gusto piacevole, croccante e dolce che si abbina a qualsiasi condimento. Cos’è la lattuga croccante? Potreste riconoscere le piante di lattuga croccanti come la lattuga iceberg comunemente venduta nel vostro mercato dei prodotti. È versatile e facile da coltivare con un po’ di conoscenza.

Cos’è la lattuga croccante?

La lattuga croccante è coltivata principalmente nei climi settentrionali più freddi. Richiede un po’ più di manutenzione rispetto alle varietà a foglia larga, ma ha un gusto e una consistenza caratteristici che non si trovano in questi tipi. Sono selvatiche in estate, ma possono iniziare in autunno o all’inizio della primavera, producendo almeno due stagioni di produzione. Richiedono inoltre una stagione di crescita più lunga rispetto alle varietà a foglia larga o a foglia alta. Un po’ di informazioni sulla lattuga croccante vi aiuterà a orientarvi in questa coltivazione più selettiva, ma che sicuramente vale la pena di coltivare.

La lattuga Iceberg è una lattuga rotonda e compatta con foglie sovrapposte. All’interno

Le foglie sono più chiare e più dolci, mentre le foglie esterne, più verdi, sono più malleabili e utili per avvolgere la lattuga. Le piante hanno bisogno di una stagione lunga e fresca per sviluppare teste dense. Nelle zone prive di questo clima, dovrebbero essere avviate all’interno e trapiantate all’esterno quando le temperature sono ancora fresche. Le piante che crescono in estate di solito volano via e diventano amareggiate.

Le lattughe a testa sono preferite da lumache e lumache, così come da altri parassiti, e dovrebbero essere tenute sotto costante sorveglianza per evitare danni alle foglie.

Coltivazione di lattuga croccante

Il modo migliore per garantire che i cespi siano spessi e rotondi è quello di far partire il seme all’interno su pavimenti o all’esterno su telai freddi. Le temperature da 45 a 65 gradi Fahrenheit (da 7 a 18 C.) sono ideali per la coltivazione della lattuga a cappuccio.

Indurire i trapianti e installarli in un letto con terreno sciolto e argilloso e molta materia organica. Separarli da 30 a 38 cm (da 12 a 15 cm) di distanza l’uno dall’altro. Utilizzare pacciame organico intorno alle piante per conservare l’umidità e prevenire le erbacce concorrenti.

Le informazioni sulla lattuga a testa croccante raccomandano un’annaffiatura frequente ma leggera, che favorirà la crescita delle foglie. Assicurarsi che la zona sia ben drenata per evitare problemi di muffa e funghi. Utilizzare fosfato di ferro intorno al letto per evitare danni a lumache e lumache.

Varietà di lattuga a cappuccio

Alcune delle lattughe a testa sono state allevate per essere più resistenti al calore e più lente da bloccare. Queste varietà devono essere selezionate in zone dove le temperature primaverili sono brevi.

Itaca e i Grandi Laghi si adattano a questi climi. L’igloo è un altro grande tipo di resistenza al calore. Il Crispino forma teste di medie dimensioni, di colore verde chiaro. L’Iceberg A è stato introdotto nel 1894 e sviluppa grandi teste di colore verde intenso. Il Grenoble rosso produce una testa leggermente più sciolta, con margini delle foglie venati e graziose sfumature di bronzo e rosso.

Raccogliere le teste quando sono compatte e solide. Usateli in involucri, insalate, panini o semplicemente come snack croccante.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.