Orti di cura generale

geranio Hardy, geranio

I gerani arditi, talvolta chiamati “gerani”, sono tra le piante perenni da giardino più popolari. Ed è facile capire il perché. Sono facili da coltivare, possono sopportare una vasta gamma di condizioni, sono resistenti e richiedono poca cura e attenzione.

I fiori hanno una gamma di colori che va dai toni forti a quelli sottili del viola, del blu, del rosa, del magenta e del bianco, e molti hanno attraenti striature di colore più forti e contrastanti. Molte varietà fioriscono per mesi durante tutta l’estate e fino all’autunno, e alcune iniziano a fiorire già a primavera inoltrata. I fiori sono di solito abbastanza piccoli, ma sono prodotti in grande abbondanza per coprire quasi le piante quando sono in piena fioritura.

Anche il fogliame a mano di molte varietà è di per sé molto attraente, producendo vari tamponi, venature e macchie di colore. E, dato che molte delle varietà comunemente coltivate sono a bassa crescita, il loro fogliame denso, simile a quello di una stuoia, fa sì che il terreno sia ben coperto.

Sono resistenti al freddo e al gelo, quindi non vanno confusi con i pelargoni, che sono strettamente correlati e vengono utilizzati principalmente come piante da lettiera in estate.


Come coltivare i gerani resistenti

Cultura

Ci sono varietà che crescono in pieno sole, con ombra parziale e anche abbastanza densa. Come regola generale, tendono a crescere meglio al sole del mattino e del pomeriggio, anche se alcuni, come Geranio sanguineo Geranio pratenseet le loro varietà crescono in pieno sole, a condizione che il terreno sia sufficientemente umido.

I gerani hanno bisogno di un terreno ben drenato, fertile e umido.

Varietà di gerani resistenti

Ci sono circa 70 specie e 700 varietà di gerani resistenti, quindi ce n’è almeno una per ogni giardino, ogni giardiniere e ogni situazione.

È la top 10 raccomandata dalla Royal Horticultural Society:

  • GeraniumAnn Folkard
  • Geranio (Gruppo Cinereum) Ballerina
  • Geranio clarkeiCashmere bianco
  • GeraniumDilys
  • GeraniumMavis Simpson
  • GeranioOrione
  • Geranio pratenseMrs Kendall Clark
  • Geranio x oxonianumWageningen
  • Geranio renardii
  • GeranioRozanne (Gerwat)Ape felice

Gerani resistenti alla piantagione

I gerani resistenti possono essere piantati in qualsiasi momento dell’anno, anche se la semina dall’autunno al tardo inverno assicura che le piante siano ben stabilite e fioriscano prolificamente nel loro primo anno. Le piante a radice nuda possono essere ottenute anche da fornitori di vendita per corrispondenza per essere piantate da fine autunno a fine inverno.

Scavare una buca di buone dimensioni, abbastanza grande da poter ospitare facilmente la radice. Aggiungere uno strato di materiale organico, come il compost, alla base del foro e diramarsi.

Posizionare la zolla nella buca di impianto e regolare la profondità di impianto in modo che sia piantata alla stessa profondità di quella originaria e che la parte superiore della zolla sia a livello della superficie del terreno.

Mescolare più materia organica con il terreno scavato e riempire la buca di semina. Cospargere nella buca, applicare un mangime granulare per uso generale al terreno intorno all’albero e aggiungere un pacciame profondo 5-7,5 cm (2-3 cm) di concime da giardino ben purificato o trucioli di corteccia intorno alla zona delle radici per conservare l’umidità del terreno e aiutare a prevenire la crescita delle erbacce.

Luoghi di impianto e tipi di giardino suggeriti

Aiuole e aiuole, patii, contenitori, giardini di città e di cortile, cottage e giardini informali


Come curare i gerani resistenti

La maggior parte dei gerani resistenti sono facili da coltivare e non richiedono molta attenzione.

Annaffiare bene il primo anno quando il clima è secco. Negli anni successivi, può essere necessario annaffiare durante i periodi di siccità prolungati per mantenere le piante in crescita.

La pacciamatura intorno alle piante in tarda primavera aiuta a conservare l’umidità del suolo e a controllare le erbacce.

Per i migliori spettacoli, si consiglia di somministrare un alimento a rilascio controllato all’inizio di marzo.

Dopo che la prima fioritura precoce è appassita, le piante possono iniziare a sembrare disordinate con una crescita disorganizzata. La maggior parte di loro traggono vantaggio dalla potatura dopo la prima fioritura, che rinfresca il fogliame e favorisce anche la fioritura. Basta potare le piante con un paio di forbici o cesoie per rimuovere i germogli vecchi e ingombranti, o più duri se necessario, da 2 a 3 cm (da 2 a 7,5 cm) dal suolo.

Poi dare loro un alimento liquido per le piante per promuovere una nuova crescita e più boccioli di fiori. La potatura e l’alimentazione possono essere ripetute dopo ogni fioritura per prolungare il periodo di fioritura di molte varietà fino alla caduta.

In autunno inoltrato, il fogliame della maggior parte dei gerani appassirà con l’arrivo del freddo. Tagliate gli steli e le foglie rimanenti per mettere in ordine le piante, che produrranno nuovi germogli la primavera successiva.

I gerani resistenti si sviluppano nel tempo, diffondendosi e crescendo in grandi gruppi. Si possono dividere tagliandoli in due o quattro con una pala affilata. Questo può essere fatto in autunno, o in primavera, quando iniziano a crescere. Divideteli ogni 3-5 anni in modo che continuino a crescere e a fiorire con forza.

Stagione(e) di fioritura
Primavera, estate, autunno
Stazione(e) del fogliame
Primavera, estate, autunno
Luce solare
Ombra piena, ombra parziale, pieno sole
Tipo di terreno
Gesso, argilla, terriccio, sabbia
pH del suolo
Neutro
Umidità del suolo
Umido ma ben drenato
L’altezza massima
Tra 13 e 90 cm (5 e 36 pollici) a seconda della varietà
L’ultima trasmissione
Fino a 90 cm (3 piedi) a seconda della varietà
Tempo per il lancio finale
Da 2 a 3 anni

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *