Orti di cura generale

Viole del pensiero e viole del pensiero

Ci sono molte specie e varietà di I Violathat sono piante da giardino favolose. Si va dai piccoli fiori di Viola tricolor , comunemente chiamati heartsease, ai grandi fiori di viole del pensiero (solitamente chiamati Viola x wittrockiana ), fino a molti tipi di viole, tra cui le viole dolci o inglesi ( Viola odorata ) e le viole di Parma.

Quasi tutte le viole sono robuste e formano tappeti bassi perenni che sono un’eccellente copertura del terreno. La maggior parte delle viole ha un lungo periodo di fioritura in primavera e in estate, e le viole del pensiero invernali forniscono un eccellente colore del giardino durante i mesi più freddi dell’anno e in primavera.

Anche se la maggior parte delle specie sono perenni e coltivate per molti anni, le viole del pensiero e i cuori sono generalmente coltivati come piante da aiuola annuali o biennali e vengono rimossi dopo la fioritura. Mettete le vecchie piante nella compostiera.


Come coltivare le viole

Cultura

Per ottenere i migliori risultati, le viole devono essere coltivate in pieno sole o in luce o in ombra. Preferiscono un terreno fertile, arricchito con molta materia organica, che trattiene molta umidità in primavera ed estate, non si asciuga e non si inzuppa d’acqua. Prima di piantare, aggiungere al terreno un mangime generale granulare o ad alta potassa.

Seminare viole

Viole e viole del pensiero sono facili da coltivare da seme. Seminare i semi in vaschette per semi, vassoi per semi o in vasi di buon compost indoor ad una temperatura di circa 15-18°C (60-65°F). Assicuratevi che i semi siano ben coperti perché non amano la luce. Temperature elevate ed altamente fluttuanti e livelli di umidità variabili possono causare guasti.

Perforare le piantine singolarmente quando sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, sia in vaschette per piantine o, meglio ancora, in vaschette a celle o in vasi da 7,5 a 9 cm (3 a 3,5 pollici).

Piante estive: seminare da febbraio a marzo.

Piante da aiuola invernali: semina da maggio a luglio

Piantare le viole

Per i display in grassetto, piantare a circa 15-23 cm di distanza l’uno dall’altro.

Se non si coltiva la propria pianta da seme, è possibile ottenere spine e piantine da aziende di sementi per corrispondenza e le piante più grandi, pronte per essere piantate, sono disponibili presso i centri di giardinaggio.

Per rendere l’inverno colorato, è importante coltivare varietà a fioritura invernale resistente e piantarle prima che il clima diventi troppo freddo in autunno; settembre o inizio ottobre è il periodo migliore. Se le piante sono troppo piccole o non hanno prodotto boccioli di fiori nel momento in cui le piantate, è improbabile che producano un’esposizione affidabile durante i mesi invernali, ma fioriranno quando il tempo si riscalda in primavera.

Alghe in crescita da talee

E’ possibile propagare la maggior parte delle viole da talee di fusto prese in estate dai germogli non fioriferi dell’anno in corso.

I tagli dovrebbero essere lunghi da 5 a 7,5 cm circa, tagliando appena sotto il giunto di una lama, o nodo. Togliere le foglie dalla metà inferiore fino a due terzi del fusto e inserirle in vasi di un concime da taglio adatto alla base delle foglie, spaziando le talee in modo che le foglie non si tocchino. Mettete il vaso in un sacchetto di plastica o in un propagatore e mettetelo in un luogo caldo e ben illuminato, ma lontano dalla luce diretta del sole fino alla radice.

Mettete le piante in vasi individuali una volta che hanno messo radici e coltivatele fino a quando non saranno abbastanza grandi per essere piantate.

Luoghi di impianto e tipi di giardino suggeriti

Aiuole e aiuole, patii, contenitori, giardini della città e del cortile, case e giardini informali, espositori per la biancheria da letto, copertura del terreno.


Come prendersi cura delle viole

Mantenere il terreno o il fertilizzante umido, soprattutto quando le piante sono in fiore. Un’alimentazione regolare con liquidi prolungherà il periodo di fioritura.

Piante regolarmente morte, rimuovendo la guaina del seme in via di sviluppo per prolungare la fioritura.

Dopo la fioritura, tagliare le piante perenni per mantenerle compatte. Ridurre le viole del pensiero dopo la fioritura e nutrirle con una dieta liquida può incoraggiare la comparsa di più boccioli di fiori. Non coltivate le viole del pensiero nello stesso terreno o con lo stesso fertilizzante anno dopo anno, perché questo può portare ad un accumulo di problemi del terreno, a volte chiamato “malattia della viola del pensiero”, che causa il fallimento delle piante.

Stagione(e) di fioritura
Primavera, estate, autunno, inverno
Stagione(e) del fogliame
Primavera, estate, autunno, inverno
Luce solare
Ombra parziale, pieno sole
Tipo di terreno
Gesso, argilla, terriccio, sabbia
pH del suolo
Neutro
Umidità del suolo
Umido ma ben drenato
L’altezza massima
15-23cm (6-9in)
L’ultima trasmissione
15-23cm (6-9in)
Tempo per il lancio finale
3-4 mesi

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *