Orti di cura generale

Come proteggere le piante durante l’inverno

Nei nostri giardini coltiviamo una vasta gamma di piante, da quelle totalmente resistenti e in grado di resistere a tutti i tipi di freddo invernale a quelle che necessitano di una protezione totale contro il gelo.

Le piante completamente resistenti hanno bisogno di poca o nessuna protezione invernale, ma le piante mediterranee tropicali mediterranee resistenti e amanti del sole potrebbero aver bisogno di qualche cura per superare intatto l’inverno. Anche alcune piante cosiddette “rustiche” possono essere vulnerabili nelle regioni fredde e nei giardini esposti a forti venti freddi. La parola “resistente” si riferisce al luogo in cui ci si trova nel paese e alla gravità e alla durata del gelo.

Anche le piante resistenti appena piantate possono essere danneggiate o uccise durante un prolungato periodo di freddo, soprattutto se c’è un vento freddo, mentre i nuovi germogli che emergono all’inizio della primavera durante un periodo di tempo temperato sono vulnerabili all’esaurimento se il clima si raffredda più tardi.

Non è solo la profondità dell’incantesimo del freddo, ma anche la sua durata – condizioni di congelamento che durano diverse settimane saranno più dannose di condizioni simili o anche peggiori per pochi giorni.

1. Mettere le piante tenere sotto vetro: Le piante che non tollerano temperature basse o vicine al gelo, come la maggior parte delle nostre piante da aiuola perenni estive , devono essere svernate senza gelo in una serra o luogo simile, dove la temperatura non scende sotto i 4-5°C (40-42°F).

2. Applicare pacciame o terra su piante di confine leggermente tenere: la maggior parte delle lesioni invernali si verifica quando le radici congelano solide per lunghi periodi. È possibile proteggere le radici di pentemons, phygelius, fucsie resistenti e altre piante leggermente tenere dai danni del gelo invernale coprendo il terreno intorno ad esse con uno strato di pacciame profondo da 7,5 a 10 cm (3 a 4 cm).
Inoltre, non tagliate i vecchi steli prima della primavera, perché possono fornire un’ulteriore protezione antigelo per i germogli che crescono più in basso e che altrimenti potrebbero morire.

3. Applicare un frangivento o una copertura ai cespugli : È possibile proteggere le piante vulnerabili dal freddo e dal gelo con un recinto costituito da una rete frangivento e da un pluriball rivestito di lana da giardino.
Quando si usa il pluriball o altri teli di plastica, assicurarsi di rimuoverlo durante i periodi caldi, altrimenti le piante potrebbero “sudare” e iniziare a marcire.
Oppure, per una protezione facile e veloce, coprire le piante con un doppio strato di vello da giardino ben fissato. Se possibile, non lasciare che il vello entri in contatto diretto con il fogliame; tenerlo lontano dalle foglie con bastoncini di sostegno o altre strutture.

4. Piante da patio e vasi di copertura Le piante resistenti possono essere danneggiate se coltivate in contenitori. Le radici non hanno la protezione contro il freddo e il gelo che il terreno circostante offre quando sono coltivate in terra. Potete proteggere le radici e il contenitore dalle intemperie avvolgendoli in pluriball, iuta o, meglio ancora, in “piumoni” fatti in casa, fatti di sacchetti di plastica riempiti di giornale triturato, scarti di polistirolo, isolamento del tetto o materiali simili e legati saldamente intorno al contenitore. Se possibile, spostare i contenitori contro una parete protetta rivolta a sud o in prossimità di un edificio per una protezione supplementare. Sollevare i contenitori sui piedi dei vasi o sui mattoni per evitare che affondino nell’umidità, che potrebbe danneggiare ulteriormente le radici e rompere i vasi di argilla.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *