Patate dolci

Black Root Sweet Potato: come trattare le patate dolci a radice nera in putrefazione

La patata dolce è una delle principali colture di radici del mondo. Hanno bisogno di 90-150 giorni senza gelate per il loro raccolto. Il marciume nero della patata dolce è una malattia potenzialmente pericolosa causata da un fungo. La malattia è facilmente diffusa da materiale contaminato, insetti, terra o materiale vegetale. Il marciume nero delle patate dolci può essere facilmente prevenuto nella maggior parte dei casi, ma non esiste un controllo chimico delle piante già infette.

Segni di marciume nero sulla patata dolce

Lesioni scure, secche, simili a contusioni sulle patate dolci possono essere un sintomo di una comune malattia di Ipomoea. La malattia può colpire anche piante come il cacao, il taro, la manioca, il caffè e il mango. Il fungo decompone principalmente lo strato vascolare esterno della radice, infettando raramente l’interno del tubero. Le patate dolci colpite dal marciume nero sono essenzialmente foraggio o rifiuti animali una volta infettati.

Piccole macchie rotonde che appaiono leggermente infossate sono i primi sintomi della malattia.

Le patate dolci affette da marciume nero sviluppano macchie più grandi che si scuriscono e mostrano piccole strutture fungine nere con steli. Questi provocano un odore dolce e stucchevole di frutta e possono invitare gli insetti a diffondere la malattia.

Il marciume può a volte diffondersi sulla buccia della patata dolce. Le zone scure hanno un sapore amaro e non sono appetitose. A volte tutta la radice marcisce. La malattia può comparire al momento del raccolto o del magazzinaggio o anche al mercato.

Prevenzione del marciume nero della patata

Il marciume nero sulle patate dolci proviene il più delle volte da radici infette o da crepe. Il fungo può anche vivere nel terreno per diversi anni e penetrare attraverso le ferite nei tuberi. Inoltre, sverna sui resti delle piante di patata dolce o su alcune piante ospiti, come le glorie mattutine selvagge. Il fungo produce spore prolifiche che contaminano macchinari, lavanderie, guanti e casse. Spesso una patata infetta può diffondere la malattia in un lotto di patate essiccate e confezionate.

Gli insetti sono anche vettori della malattia, come il curculione della patata dolce, un comune parassita delle piante. Temperature superiori a 50-60 gradi Fahrenheit (10-16 C.) favoriscono la formazione di spore e migliorano la diffusione della malattia.

Il marciume nero non può essere controllato con fungicidi o altri prodotti chimici elencati. La migliore cura è la prevenzione. Acquista radici e barbiturici senza malattie. Non piantare patate dolci nello stesso posto, ma una volta ogni 3 o 4 anni. Rimuovere le piante ospiti. Lavare e curare il raccolto immediatamente e non conservare le patate fino a quando non sono completamente asciutte. Rimuovere le radici malate o sospette dal raccolto.

Decontaminare tutte le apparecchiature ed evitare danni a scivoli o radici. Scivoli o radici possono essere trattati con un bagno fungicida prima della semina. Prendetevi cura delle piante e delle pratiche igienico-sanitarie e la maggior parte delle patate dolci dovrebbe sfuggire a danni significativi.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Cerrar