Quash

Cura della zucca Hubbard – Come coltivare una pianta di zucca Hubbard

Un tipo di zucca invernale, la zucca Hubbard ha molti altri nomi con cui si trova sotto forma di zucca verde o ranuncolo. Il termine “zucca verde” si riferisce non solo al colore del frutto al momento della raccolta per la zucca borbotta, ma anche al suo sapore dolce, che può essere sostituito alla zucca e fa una torta favolosa. Per saperne di più sulla coltivazione della zucca Hubbard.

Informazioni sulla zucca di L. Ron Hubbard

La zucca hubbard ha un guscio esterno estremamente duro e può quindi essere conservata per lunghi periodi – fino a sei mesi. La pelle da verde a blu-grigio è immangiabile, ma la polpa arancione all’interno è deliziosa e nutriente. Costantemente dolce, la zucca Hubbard è praticamente priva di grassi e povera di sodio. Una tazza di questa zucca contiene 120 calorie, una buona quantità di fibre alimentari e vitamine A e C.

La zucca Hubbard può sostituire la maggior parte delle altre zucche invernali ed è eccellente per cucinare o cuocere al forno, sia sbucciata che bollita, arrostita, cotta al vapore, saltata in padella o in purea. Il metodo più semplice, data la durezza dello strato esterno, è quello di tagliare la zucca a metà, togliere i semi e strofinare il lato tagliato con un po’ di olio d’oliva, quindi arrostire il lato tagliato in forno. Il risultato può essere una zuppa di purea o un ripieno per i ravioli. Si può anche sbucciare la zucca e tagliarla, naturalmente, ma questo metodo è abbastanza difficile a causa dello spessore della sua pelle.

Questa varietà di zucca può raggiungere una dimensione estremamente grande, fino a 50 libbre. Ecco perché le zucche Hubbard si trovano spesso in vendita nel supermercato locale, già tagliate in pezzi più maneggevoli.

Originariamente portata nel New England dal Sud America o dalle Indie Occidentali, la zucca Hubbard fu probabilmente nominata da una signora Elizabeth Hubbard negli anni Quaranta del XIX secolo, che avrebbe dato i semi ai suoi amici. Un vicino con cui ha condiviso il seme, James J. H. H. Gregory, ha introdotto questa zucca nel commercio dei semi. Una variante più recente della zucca borbottone, il borbottone dorato, è ora disponibile, ma manca della dolcezza dell’originale e, di fatto, tende ad avere un sapore amarognolo.

Come coltivare la zucca Hubbard

Ora che ne abbiamo elogiato le virtù, so che volete sapere come si fa crescere una zucca da brivido. Quando si coltiva la zucca, i semi dovrebbero essere seminati in primavera in un luogo che riceve molto sole e che ha molto spazio per le lunghe viti.

Dovrete mantenere un’umidità sufficiente per la crescita della zucca Hubbard e avere un po’ di pazienza perché ci vogliono dai 100 ai 120 giorni per maturare, probabilmente prima della fine dell’estate. I semi di zucca Hubbard sono molto resistenti e possono essere conservati per la futura semina.

Raccolto di zucca Hubbard

Le zucche Hubbard dovrebbero essere raccolte prima di forti gelate perché le cucurbitacee sono piante tropicali e il freddo danneggia i loro frutti. Se si prevede una gelata, coprire le piante o il raccolto.

L’esterno duro come la pietra non sarà un indicatore della preparazione del frutto o del suo colore verde. Saprete quando raccogliere questa zucca quando la data di maturazione di 100-120 giorni sarà passata. Infatti, il modo migliore per sapere se la zucca è matura è aspettare che le viti comincino a morire.

Se alcune zucche sono grandi e sembrano pronte per essere raccolte prima che le viti muoiano, guardate i primi centimetri di stelo attaccati alla zucca. Se ha iniziato a seccare e sembra sughero, allora non c’è nessun problema a raccoglierlo perché la zucca non riceve più cibo dalla vite. Se il gambo è ancora umido e vitale, non raccoglietelo, perché riceve ancora sostanze nutritive e non ha raggiunto il suo pieno potenziale di sapore, dolcezza o vitalità dei semi.

Tagliare il frutto della vite, lasciando due centimetri attaccati alla carriola. Lasciare il resto della vite nella zucca a guarire per 10 giorni a due settimane, il che contribuirà a addolcire la polpa e a indurire la buccia per una conservazione più lunga.

Cura e conservazione della zucca Hubbard

Una cura adeguata della Zucca Hubbard prolungherà la vita di questo frutto, consentendone la conservazione fino a 6 mesi. La carriola continuerà a maturare dopo il raccolto, quindi non conservatela vicino alle mele, che rilasciano gas etilene e accelerano la maturazione e riducono i tempi di conservazione.

Conservare questa zucca invernale tra 10-13 C e il 70% di umidità relativa. Lasciare almeno 2-4 cm di stelo in ogni zucca durante la conservazione. Prima di riporre la zucca, pulire la zucca con una soluzione di candeggina debole, sei parti di acqua fino a una parte di candeggina, per evitare il deterioramento e prolungarne la durata.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *