Tomodori

Coltivazione di pomodori a testa in giù – Consigli per la coltivazione di pomodori a testa in giù

Coltivare pomodori a testa in giù, in secchielli o in sacchetti speciali, non è una novità, ma è diventato molto popolare negli ultimi anni. I pomodori al contrario risparmiano spazio e sono più accessibili. Diamo un’occhiata più da vicino alla coltivazione dei pomodori a testa in giù.

Come coltivare i pomodori a testa in giù

Quando piantate i pomodori a testa in giù, avrete bisogno di un secchio grande, come un secchio da 5 galloni, o di un vaso speciale che è facile da trovare presso il vostro negozio di ferramenta o il grande magazzino locale.

Se si usa un secchio per coltivare i pomodori a testa in giù, praticare un foro di circa 3-4 cm di diametro sul fondo del secchio.

Poi selezionate le piante che diventeranno i vostri pomodori a testa in giù. Le piante di pomodoro devono essere robuste e sane. Le piante di pomodoro che producono piccoli pomodori, come i pomodori ciliegia o i pomodori roma, si comporteranno al meglio nel vaso rovesciato, ma si può anche sperimentare con dimensioni più grandi.

Spingere la radice della pianta di pomodoro attraverso il foro sul fondo del contenitore a testa in giù.

Dopo che la radice è passata, riempite il vaso a testa in giù con terriccio bagnato. Non usate il terreno del vostro cortile o del vostro giardino perché sarà troppo pesante perché le radici della pianta di pomodoro crescano sottosopra. Assicuratevi anche che il terriccio sia umido prima di metterlo nel vaso capovolto. In caso contrario, in futuro potrebbe essere difficile far arrivare l’acqua alle radici della pianta attraverso il terriccio, poiché il terriccio molto secco respinge l’acqua.

Appendete i pomodori a testa in un luogo dove ricevono sei o più ore di luce solare al giorno. Innaffiate le vostre piante di pomodoro a testa in giù almeno una volta al giorno, e due volte al giorno se la temperatura supera i 29°C.

Se lo si desidera è possibile coltivare anche altre piante in cima al contenitore capovolto.

E questo è tutto quello che c’è da dire sulla coltivazione dei pomodori a testa in giù. La pianta di pomodoro sarà appesa a testa in giù e presto potrete gustare i deliziosi pomodori coltivati proprio fuori dalla vostra finestra.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Cerrar