Aneto

Piante di aneto giallo: perché la mia pianta di aneto diventa gialla?

L’aneto è una delle erbe più facili da coltivare perché ha bisogno solo di un terreno medio, molta luce solare e moderata umidità. I problemi con le piante di aneto non sono molto comuni, perché si tratta di una pianta resistente e “erbaccia” che cresce in condizioni che gli esemplari più morbidi non possono tollerare. Tuttavia, l’ingiallimento delle piante aneto può essere un segno di scarsa manutenzione delle colture, di condizioni del sito inadeguate, o anche di insetti o malattie. Le foglie gialle sull’aneto possono anche indicare la fine della stagione. Se vi state chiedendo “Perché la mia pianta di aneto è gialla”, continuate a leggere per maggiori informazioni sulle cause comuni.


Perché la mia pianta di aneto sta diventando gialla?

Sappiamo tutti che l’aneto è il sapore principale dei sottaceti in scatola, che è un’erba fresca per aromatizzare il pesce e che i suoi semi sono un accento culinario in molte ricette. Si ritiene che questa pianta sia originaria del Mediterraneo e che abbia anche una serie di benefici per la salute. I fusti sottili e cavi e il fogliame arioso, combinati con le ombrelle dei fiori di colore giallo brillante, valorizzano anche qualsiasi aiuola da giardino. Quando le erbacce diventano gialle, la causa deve essere trovata, altrimenti si rischia di perdere tutto quel potenziale.

Se è la fine di settembre o ottobre, è meglio chiedersi perché il cielo è blu. Giallo

è un processo normale quando le temperature fredde entrano in gioco e la pianta comincia a morire. L’aneto è una pianta annuale che va a seminare alla fine della stagione e poi completa il suo ciclo di vita. Il freddo indica che la stagione di crescita è finita, e una volta stabilito il seme, la pianta ha fatto il suo lavoro e morirà.

Anche le piante di aneto giallo sono spesso causate da una cura culturale inadeguata. L’erba ha bisogno di 6-8 ore di intensa luce solare. La mancanza di luce può causare l’opacizzazione delle foglie. Ci può essere davvero troppo di una cosa buona. Troppo fertilizzante provoca l’accumulo di sale nel terreno, facendo ingiallire l’aneto. L’aneto preferisce un terreno ben drenato e non troppo fertile.


Foglie gialle in aneto di malattie e insetti

L’aneto non dà particolarmente fastidio agli insetti, ma ci sono sempre attori cattivi. I principali parassiti dell’aneto sono gli afidi. La loro attività di alimentazione succhiante fa sì che la pianta perda linfa e le foglie si atrofizzino e diventino gialle. Si possono vedere gli insetti, ma la loro presenza è facilmente riconoscibile anche dalla melata che si lasciano dietro. Questa sostanza appiccicosa favorisce la crescita di fuliggine sulle foglie e sugli steli.

La carota nana variegata è una malattia trasmessa dagli afidi che provoca la crescita di foglie gialle con strisce rosse e crescita stentata.

La peronospora è un’altra malattia fungina che provoca macchie gialle sulla superficie superiore del fogliame e una crescita bianca e soffice sul lato inferiore.


Altri problemi con gli impianti di aneto

L’aneto può diventare un’erbaccia, quindi è meglio controllare la crescita della pianta quando è giovane. Tagliare le teste di semina prima che si formino per evitare una sovrasemina. La maggior parte dei parassiti degli insetti evita l’aneto, ma è eccellente per attirare gli insetti benefici.

I vermi taglienti possono essere un problema per le piante giovani e i nematodi dei nodi radicali attaccano l’apparato radicale e causano l’ingiallimento generale della pianta.

Se state coltivando l’aneto per il fogliame arioso, raccoglietelo all’inizio della stagione, poiché le temperature calde costringono la pianta a crescere, producendo steli spessi e cavi ed eventualmente il capolino.

Fortunatamente, nella maggior parte dei settori, l’aneto è relativamente facile da maneggiare e non presenta problemi. I giardinieri a lungo termine possono anche aspettarsi un secondo raccolto di aneto quando i semi vengono piantati a metà estate.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *