Bromelie

Impianto cisterna, Neoregelia Monet


Impianto cisterna, Monet Neoregia


Botanica

Nome latino: Neoregelia Monet

.
Sinonimo : Aregelia Monet
Aregelia Monet
Famiglia: Bromelie
Origine: Foresta tropicale sudamericana Tempo di fioritura Nessuno predefinito

.
Colore del fiore: blu

.
Tipo di impianto :
Epifita a mezzaluna a rosetta

Tipo di vegetazione: perenne con fogliame colorato
.
Tipo di fogliame: perenne

Altezza: da 5 a 100 cm – di solito da 10 a 25 cm Tossicità: finora non nota


Piantagione e coltivazione

Resistenza: da 10 a 35°C

.
Esposizione: mezza penombra in pieno sole

.
Tipo di terreno:
Leggero e aerato (tipo muschio di sfagno) < br>
Acidità del suolo:
pH ideale tra 5,5 e 6,5)
.
Umidità del suolo:
da medio a umido (se la temperatura è superiore a 22°C) Uso: pianta di fogliame, decorazione d’interni e terrario umido, serbatoio d’acqua naturale per piccoli animali e uccelli in giardino

.
Piantare, reimpiantare:
Classico vaso da coltura, vaso di ritenzione idrica, montato come epifita su un supporto naturale. Dimensione:
delle foglie morte alla base della pianta, rimozione dei germogli
.
Malattie e parassiti :
cocciniglia (molto rara)


Generale

Il genere Neoregelia appartiene alla famiglia delle bromelie e contiene probabilmente le piante di colore foglia più impressionanti del mondo vegetale.

Le bromelie provengono tutte dal Sud America, sono piante epifite e tutte hanno la capacità di scaricare alla base di ogni pianta. I fiori di Neoregelie rimangono al centro della pianta rispetto alle altre bromeliacee che generalmente producono lunghi steli di fiori che portano i fiori. Spesso una pianta è apprezzata per i suoi fiori, qui è il fogliame ad essere estetico, da qui il termine “pianta del fogliame”!


Coltivare la pianta serbatoio di Monet

Neoregelia Monet è una specie molto facile da coltivare che produce foglie di colore molto intenso con macchie bianche. Come tutti i Neoregelias, NeoregeliaMonet vorrà essere collocato all’esterno non appena le temperature nella sua zona saranno superiori ai 10°C e dopo l’acclimatazione, tollererà di essere collocato in pieno sole. Più luce solare riceve questa specie, più intensi sono i colori!

Questa neoregione ha un’apertura alare di 25 cm e un’altezza di 30 cm. A causa delle sue grandi dimensioni, è raro che questa specie produca più di due gemme (più piccola è la specie, più prolifica nelle gemme). Questi boccioli si svilupperanno lungo la pianta madre fino a raggiungere la dimensione adulta, poi fioriranno e ricreeranno i boccioli.

Questi impianti possono essere facilmente mantenuti per anni!

La coltura di questa specie è molto semplice, basta metterla in un luogo ben illuminato d’inverno (su un portico, dietro una finestra ben esposta, sotto le luci al neon, in un terrario umido) e portare regolarmente l’acqua al cuore. Lasciare asciugare leggermente il substrato e rimetterlo in acqua (non è necessario inclinare la pianta in inverno). In primavera-estate, la pianta può essere annaffiata regolarmente, facendo in modo che ci sia sempre acqua nel cuore della pianta (il contrario di Phalaenopsis !) Infatti, queste piante sono soprannominate piante serbatoio perché il rivestimento delle loro foglie crea letteralmente dei bacini che servono a raccogliere l’acqua piovana per innaffiare la pianta nel suo ambiente naturale, ma anche per servire da stagno per gli anfibi arborei.

La Neoregelia Monet può essere coltivata in vaso o come epifita nelle radici. Nelle buone stagioni, può essere collocato in una noce di cocco, ad esempio con muschio di torba, e appeso ad un albero.


Specie e varietà di Neoregelia

Il genere comprende più di 70 specie.
Neoregelialiliputian che è ancora piccolo
.
Neoregelia Margaret con strisce rosse al centro
.
Neoregelia Gezpacho, un mix di rosso e verde
.
Neoregelia Hannibal Lecter con foglie striate
.
e molti altri!

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *