Onagraceae

Rosa enotera rosa, Locale notturno rosa, Locale notturno rosa


L’enotera rosa, la cantina rosa, la cantina rosa

Primula della sera, Enothera rosa, Enothera speciosa


Botanica

Nome latino: Oenothera speciosa

.
Famiglia : Onagracées

Signora
Origine : Nord America, America Centrale

Tempo di fioritura: da giugno a settembre

.
Colore del fiore: rosa, bianco
Tipo di impianto :
pianta ornamentale

Tipo di vegetazione: pianta perenne
.
Tipo di fogliame:
semipersistente

.
Altezza:
fino a 40cm


Piantagione e coltivazione

Resistenza: molto dura, fino a -24°C

.
Esposizione: wi-day-sunny”> sole

.
Tipo di terreno :
piuttosto drenante

.
Acidità del suolo:
da leggermente acido a leggermente basico
.
Umidità del suolo:
da abbastanza bagnato ad asciutto
.
Uso:
massiccio, in vaso Impianto, in vaso: primavera

.
Metodo di propagazione:
divisione, semina


Generale

Oenothera speciosa , l’enotera rosa, o primula rosa, è una pianta perenne appartenente alla famiglia delle Onagraceae. Originario del Nord America in Messico, cresce in ambienti aperti: praterie, pendii o perturbazioni della foresta; è anche acclimatato, con la sua naturale inclinazione un po’ invasiva, in molte aree al di fuori della sua naturale distribuzione.

In Europa, la rosa dell’enotera dovrebbe essere coltivata come annuale se il terreno è un po’ pesante; nel terreno drenato è meglio racchiuderla in un vaso, perché diventa un po’ troppo vigorosa e può sfuggire ai giardini.


Descrizione dell’enotera

Oenothera speciosa è una pianta perenne con radici profonde che produce lunghi steli striscianti sotterranei che emettono numerose fuoriuscite. Formano una pianta abbastanza bassa con steli semicircolari. Le foglie sono strette e lanceolate, intere o talvolta lobate, di colore verde medio. La pianta mostra una crescita rapida e può fiorire nell’anno di impianto. I fiori sbocciano da soli o a gruppi di 3 nelle ascelle delle foglie. Sono fiori grandi da 2 a 8 cm (a seconda della ricchezza del terreno e della presenza di acqua), tubolari, con 4 grandi petali perlati, di colore da rosa a bianco, rinfrescati da un cuore verde. Questa affascinante fioritura può essere prolungata da giugno a settembre.

Le foglie sono semi-persistenti, ma possono scomparire completamente in estate se è troppo secca per essere scartata non appena le condizioni sono più favorevoli. I fiori durano solo un giorno ciascuno. A seconda della loro latitudine d’origine, fioriscono nel pomeriggio e la sera fino ad appassire al mattino, oppure fioriscono durante il giorno.

  • Oenothera speciosa , forma di base della rosa
  • Oenothea speciosa Alba, con fiori bianchi leggermente venati di rosa, con un cuore verde è una varietà estremamente luminosa.
  • Oenothera speciosa “Siskiyou” con delicati grandi fiori bianchi con venature rosa.


I problemi in Europa dell’enotera e del colibrì

Molto nettarifero, il lungo tubo dell’enotera rosa è specializzato per essere fecondato dalle sfingi (farfalle colibrì) in America. I loro tubi stretti li costringono a combattere per trasportare più polline possibile. Purtroppo la nostra farfalla colibrì francese, la Sfinge moresca ( Macroglossum stellatarum ), che si vede scavare in un volo fluttuante, non è abbastanza forte per fuggire dall’enotera rosa, che trova così attraente: intrappolata, muore di stanchezza.

L’impatto preciso di questi fiori killer sulla popolazione dei colibrì non è ancora noto, ma data la capacità di Oenothera speciosa di diventare invasiva, o addirittura invasiva, si dovrebbero certamente prendere precauzioni almeno per assicurarsi che non scappi dai giardini.


Come si fa a crescere rosa da qualche altra parte?

Oenothera speciosademande un’esposizione al sole e un terreno non troppo pesante, drenante da medio acido a medio basico. Resiste fino a -27°C, ma scompare in inverno nei terreni argillosi a causa dell’umidità persistente. Al contrario, se si trova in terreni molto drenanti con piogge regolari per tutta l’estate, non solo sopravvive molto bene agli inverni, ma può anche essere invasiva (è diventata invasiva in diversi paesi).

L’enotera speciosase cresce facilmente in alimentatori o vasi. Deve poi essere annaffiato regolarmente per fare grandi fiori. Potete quindi ispezionare i vostri vasi ogni sera e, se vedete una sfinge moresca che lotta nel fiore, liberatela spaccando il tubo del fiore.


Come moltiplicare la cantina dei vini rosati?

Le divisioni sono facili, in settembre o in primavera.

I semi, seminati in vaso nel periodo gennaio-febbraio, danno in pochi mesi piante che fioriranno nell’anno della semina. Saranno piantate a maggio.


Specie e varietà di Oenothera

Il genere comprende più di 120 specie

  • Oenothera caespitosa , una specie di rocker
  • Oenothera erythrosepala , fiori gialli e poi rossi
  • Oenothera fructicosa , molto bella pianta perenne luminosa
  • Oenothera biennis , l’enologo biennale

Mappe di piante dello stesso genere

  • Oenothera biennis , Primula della sera, Biennale di Eenothere, Prosciutto del giardiniere, Erba d’asino
  • Oenothera fruticosa, Oenothera linearis , Primula della sera, Primula della sera

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *