Piante

Come coltivare piante grasse e cactus dal seme

Coltivare piante grasse e cactus dai semi è un ottimo modo per raccogliere alcune specie che sono troppo costose o troppo difficili da trovare nei negozi! Ci vuole molto tempo, ma ne vale la pena.

Come coltivare piante grasse e cactus dai semi?

Giardinieri veterani e principianti entusiasti spesso hanno l’idea di coltivare piante grasse dai semi.

Dopotutto, è così che otteniamo la maggior parte delle nostre altre piante! Sfortunatamente, far germogliare i semi succulenti è un po ‘più difficile che con altre piante e può richiedere molto tempo prima che le piantine siano pronte per essere ripiantate.

Tuttavia, se sei all’altezza della sfida, siamo pronti a dirti come! Ti diremo prima dove trovare i semi e poi come coltivarli!

Dove acquistare i semi succulenti?

Nella zona

Come con la maggior parte dei prodotti vegetali, i semi di piante grasse e cactus possono essere trovati spesso nei negozi fisici.

Prova il tuo asilo nido locale e, se fallisce, un grande negozio come Lowe’s o Home Depot. Una tendenza recente in queste catene è la vendita di un kit di coltivazione di cactus in miniatura.

Spesso vengono con una piccola pentola, semi e terreno.

Amazon

Cercare qualsiasi cosa qui può essere scoraggiante, ma una semplice ricerca di semi succulenti ti farà iniziare. La disponibilità delle specie fluttua a causa della natura del mercato online, ma c’è sempre un’ampia selezione.

Nota che molti dei semi vengono spediti dall’Asia e potrebbe richiedere un po ‘di tempo per arrivare (anche se il prezzo ne varrà la pena!)

Etsy

Come Amazon, la selezione di Etsy dipende da ciò che offrono i venditori. Tuttavia, sembra essere abbastanza affidabile al riguardo.

Etsy è una bestia stravagante, ei prezzi possono essere molto economici o piuttosto costosi, soprattutto se stai cercando quelle piante grasse di marca.

Come coltivare semi succulenti

Le piante grasse e i cactus sono una famiglia enormemente varia, quindi è ovvio che i metodi per coltivare i loro semi possano essere diversi.

Quella che segue è una guida generale che dovrebbe servire a tutte le piante grasse tranne le più esigenti!

Procurati un vassoio per la semina

 

Per prima cosa, devi avere un posto dove mettere i tuoi semi. Alla maggior parte delle persone piace far germogliare le piantine in un vassoio perché fornisce un ambiente ideale: molto spazio, accesso al sole, drenaggio adeguato e una cupola che trattiene l’umidità.

Quella parte è importante: vorrai sicuramente un vassoio fornito con una cupola. Usa una cuffia da doccia come sostituto se non hai una cupola.

Come sempre, assicurati che il tuo contenitore abbia i fori di drenaggio (in caso contrario, creane uno tuo).

Completa il tuo substrato colturale

Il mezzo in cui coltiverai i tuoi semi varia, ma la maggior parte concorda sul fatto che è meglio farlo in qualche tipo di sabbia.

 La sabbia per l’orticoltura o la sabbia da costruzione di un negozio di ferramenta è abbastanza buona. L’idea è di avere sabbia con una granulometria grande.

A seconda di dove hai preso la sabbia, puoi sterilizzarla cuocendola in forno ventilato a fuoco basso per qualche ora.

Questo aiuterà a prevenire che funghi o parassiti infestino le piante grasse del tuo bambino.

Infine, riempi il vassoio di semina con questa sabbia fino a circa 1/2 pollice sotto il bordo.

Semina i tuoi semi succulenti

Ecco un trucco ingegnoso: inumidisci leggermente la superficie della sabbia con un flacone spray.

In questo modo eviterai che i semi si spostino durante la semina.

La maggior parte dei semi succulenti sono assolutamente piccoli, quindi se li pianti in un vassoio con cellule, ti consigliamo di versarli nella tua mano e poi distribuirne 1 o 2 per cellula.

Se è su un vassoio grande, distribuiscili uniformemente su tutta la superficie. Non è necessario seppellire o coprire i semi della maggior parte delle piante grasse.

Sistema i tuoi semi 

Agitare delicatamente il vassoio per posizionare i semi. Possono dire quando sono a contatto con il terreno e usarlo come segnale per iniziare a crescere, quindi dovrai assicurarti che abbiano una superficie sufficiente per toccare la sabbia.

Infine, metti la cupola. È importante che i semi abbiano un certo grado di umidità per iniziare a crescere.

La temperatura dovrebbe rimanere intorno ai 70 gradi Fahrenheit. Una volta che germogliano, possono passare da giorni a mesi, è necessario rimuovere immediatamente la cupola.

Troppa umidità può far marcire le piantine. Tuttavia, sarà meglio tenerli umidi per un po ‘finché non crescono.

Usa il tuo miglior giudizio e osserva attentamente, ma probabilmente una settimana di umidità continua è sufficiente.

Quindi lasciali asciugare e trattali come qualsiasi altra succulenta! Innaffia una volta alla settimana circa quando il terreno è completamente asciutto!

Quando ripiantare

In generale, dovresti aspettare che le piante grasse o i cactus siano abbastanza grandi da non essere danneggiati dal trapianto.

Questo varia a seconda delle specie succulente, ovviamente. Per   Echeveria  potrebbe essere quando la tua coccarda è larga un pollice. Per   Sedum  potrebbe essere quando sono lunghi un pollice.

Se le tue piantine hanno le dimensioni delle piccole piante grasse che vendono nei negozi, probabilmente sono pronte.

Ma non essere troppo frettoloso! Sono assolutamente fragili a questo punto della loro vita. Una volta deciso che sono adulti, prenditi cura di loro come faresti con il resto delle tue piante grasse.

Se hai bisogno di un promemoria, dai un’occhiata ad alcune delle nostre altre guide come questa sulla cura delle piante grasse, questa sui terreni succulenti o questa sul trapianto di piante grasse.

Questo è tutto! Hai mai avuto successo piantando da seme prima? Hai qualche consiglio? Dicci di seguito!

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.