Piante

Citrus australasica: il caviale di agrumi considerato

Un alimento divenuto recentemente di moda è il caviale di agrumi, per la sua grande somiglianza con il caviale ricavato dal mare. Infatti il ​​suo prezzo è aumentato rapidamente e comincia ad essere sempre più apprezzato in gastronomia.

Tuttavia, è una varietà diversa all’interno del genere Citrus, sebbene con qualità diverse. In questo articolo vi raccontiamo tutto quello che sappiamo su quello che è noto come caviale di agrumi e l’albero che lo rappresenta:  Citrus australasica.

Caratteristiche del caviale di agrumi

Uno dei nomi comuni come Citrus australasica  è noto è finger lime, per la forma del frutto e il suo sapore caratteristico. Tuttavia, negli ultimi anni, questo frutto ha guadagnato popolarità ed è ora associato al nome di caviale di agrumi, perché all’interno ci sono dei grani sferici che contengono succo di agrumi e sono visivamente molto simili al caviale tradizionale.

Il Citrus australasica  o finger lime è considerato un piccolo agrume, che vive negli ambienti umidi delle foreste subtropicali. Si trova principalmente in alcune regioni dell’Austrialia e nelle isole vicine, anche se la sua coltivazione può essere adattata ad altre aree del mondo.

tassonomia

  • Famiglia: Rutacee
  • Genere: agrumi
  • Specie: Citrus australasica

Il suo aspetto è in qualche modo diverso da quello che possiamo pensare di un agrume come un’arancia o un limone. In effetti, è più vicino ad essere considerato un arbusto che un albero.

A livello di sviluppo dei germogli, ha solitamente una crescita più caotica rispetto ad altre varietà di agrumi, e la sua potatura è piuttosto difficile.

Coltivazione di agrumi australasica

caratteristiche climatiche

Il caviale di agrumi ha bisogno delle condizioni originali in cui è stato coltivato. In altre parole, di solito ha bisogno di un’umidità costante praticamente tutto l’anno. Nei mesi freddi va protetta dal freddo e soprattutto dalle gelate intense.

Cresce solitamente in ambienti semiombreggiati, con poche ore di accesso giornaliero al Sole.

Condizioni del suolo e dell’umidità

Per le dimensioni e l’altezza che  raggiunge il Citrus australasica, si adatta perfettamente alla coltivazione in vaso. Dobbiamo scegliere un substrato che trattiene bene l’umidità e che sia ricco di sostanza organica, come la maggior parte di quelli che possiamo acquistare nei negozi specializzati.

Inoltre, deve offrire un buon drenaggio, quindi il vaso in cui coltiviamo il nostro albero di caviale di agrumi deve avere dei fori per consentire all’acqua di defluire dopo l’irrigazione.

Bisogna innaffiare almeno 3 volte nei mesi caldi (primavera ed estate) e 1 o 2 volte in inverno, a seconda delle precipitazioni.

Concimi consigliati

Di fronte alla fase di germogliamento, fioritura e allegagione, dobbiamo recuperare i nutrienti nel terreno o nel substrato, con l’apporto di fertilizzanti NPK. Inoltre, è comune nel genere Citrus  soffrire di qualche tipo di carenza di micronutrienti come ferro, zinco o manganese (la tipica triade degli agrumi).

Per quanto riguarda l’ uso dei fertilizzanti, si ha la possibilità di utilizzare fertilizzanti liquidi, che vengono aggiunti direttamente all’acqua di irrigazione, oppure utilizzare fertilizzanti granulari, applicati attorno al tronco del nostro albero o arbusto ea lenta cessione a seconda dell’umidità e dell’irrigazione fornita.

Usi in gastronomia del caviale di agrumi

L’attuale movimento del caviale di agrumi nasce in gastronomia, alla ricerca di alternative e nuovi sapori da applicare a insalate, dolci e persino bevande alcoliche.

Per questo motivo, il caviale di agrumi è attualmente considerato un ingrediente gourmet, molto apprezzato e piuttosto costoso. Parliamo di un prezzo approssimativo di 10€ per 100 grammi.

La cosa interessante del caviale di agrumi è che possiamo trovare diverse varietà della stessa specie, con frutti di diversi colori. Ad esempio, abbiamo la possibilità di coltivare frutta verde, viola, gialla, arancione, marrone o nera.

Questa diversità, a livello di gastronomia, è molto interessante, potendo fare abbinamenti diversi per assemblare i piatti.

Nei vivai possiamo trovare Citrus australasica  in vaso, con un prezzo indicativo per un giovane esemplare di circa 30-40 euro.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.