Funghi

Informazioni sui funghi Portabella: Posso coltivare i funghi Portabella?

I funghi Portabella sono deliziosi funghi di grandi dimensioni che sono particolarmente succosi quando vengono grigliati. Spesso vengono utilizzati al posto della carne macinata per un gustoso “hamburger” vegetariano. Mi piacciono, ma non faccio distinzioni tra i funghi e mi piacciono allo stesso modo. Questa storia d’amore con i funghi mi ha fatto chiedere se potevo coltivare i funghi portabella.

Informazioni sul fungo Portabella

Giusto per rispondere a ciò che qui potrebbe confondere. Sto parlando dei funghi portabello, ma tu stai pensando ai funghi portobello. C’è differenza tra i funghi portobello e i funghi portabella? No, dipende solo da con chi stai parlando.

Entrambi sono modi leggermente diversi di pronunciare il nome dei funghi Crimini più maturi (sì, a volte sono chiamati cremini). I portabellas, o portobellos, a seconda dei casi, sono semplicemente dei criminali più vecchi di 3-7 giorni e quindi più grandi – circa 5 cm di larghezza.

Ma sto divagando. La domanda era: “Posso coltivare i funghi portabella?”. Sì, in realtà, si possono coltivare i funghi portabella. Potete acquistare un kit o iniziare il processo da soli, ma dovrete comunque acquistare le spore dei funghi.

Come coltivare i funghi portabella

Quando si coltiva un fungo portatore, la cosa più semplice da fare è probabilmente comprare un kit per le mani. Il kit viene fornito completo di tutto il necessario e non richiede alcuno sforzo da parte vostra, ad eccezione dell’apertura della scatola e

e poi spruzzare regolarmente. Mettere il kit di funghi in un luogo fresco e buio. Tra qualche settimana comincerete a vederli germogliare. È facile.

Se siete pronti per un po’ più di sfida, potete provare a coltivare i funghi portatori come fate voi. Come detto, bisogna comprare le spore, ma il resto è abbastanza semplice. I funghi Portabella possono essere coltivati sia all’interno che all’esterno.

Coltivazione di scivoli all’aperto

Se si coltiva all’aperto, assicurarsi che le temperature diurne non superino i 70 gradi F. (21 C.) e che le temperature notturne non scendano sotto i 50 F. (10 C.).

Se volete iniziare a coltivare il vostro fungo portatore all’aperto, dovete fare un piccolo lavoro di preparazione. Costruire un letto rialzato di 4 piedi per 4 piedi e profondo 8 cm. Riempire il letto con 2 o 3 pollici di letame ben stagionato. Coprirlo con cartone e usare plastica nera per coprire il letto. Questo creerà un processo chiamato radiazione solare, che sterilizza il letto. Tenere il letto coperto per due settimane. A quel punto, chiedete che le spore dei funghi arrivino quando il letto è pronto.

Dopo due settimane, rimuovere la plastica e il cartone. Cospargere un centimetro di spore sul compost e poi mescolarle leggermente. Lasciateli riposare per alcune settimane, durante le quali vedrete apparire sulla superficie del terreno una pellicola di fettucce bianche (micelio). Congratulazioni! Questo significa che le vostre spore stanno crescendo.

Applicare ora uno strato di 1 cm di muschio di torba umido sul compost. Coprilo con un giornale. Spruzzare quotidianamente con acqua distillata e continuare in questa vena, spruzzando due volte al giorno per 10 giorni. Il raccolto può essere effettuato in qualsiasi momento successivo, a seconda delle vostre preferenze di potatura.

Scivoli interni in crescita

Per coltivare i vostri funghi in casa, avrete bisogno di un vassoio, del fertilizzante, della torba e del giornale. Il processo è molto simile alla coltivazione dei funghi all’aperto. Il vassoio dovrebbe avere una profondità di 8 cm e dimensioni 4 piedi x 4 piedi o simili.

Riempire il vassoio con 6 cm di letame essiccato, cospargere con le spore, mescolare con il concime e confezionare leggermente. Posizionare il vassoio al buio fino a quando non si vede la crescita bianca rivelatrice.

Successivamente, posizionare uno strato di muschio di torba bagnata e ricoprirlo di giornale. Spruzzare due volte al giorno per due settimane. Togliete la carta e controllate i vostri funghi. Se vedete piccole teste bianche, togliete il giornale in modo permanente. In caso contrario, sostituire il giornale e continuare a spruzzare per un’altra settimana.

Una volta tolta la carta, spruzzarla ogni giorno. Anche in questo caso, raccogliere secondo le vostre preferenze dimensionali. Poiché è possibile controllare la temperatura, coltivare i funghi al chiuso può essere un’avventura per tutto l’anno. Mantenere la stanza tra i 65 e i 70 gradi F. (18-21 C.).

Dovreste avere 2 o 3 presentazioni ogni due settimane.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *