Suggerimenti

Come creare un orto urbano con i bambini? Il giardino di casa con la famiglia

Avere un giardino per bambini in casa è divertente e divertente, e uno strumento per educare ai valori etici essenziali.

Scoprono l’agricoltura e le scienze naturali, apprezzano di più il cibo, sviluppano abilità manuali e cognitive, fanno esercizio… Questi sono alcuni dei vantaggi dell’orto urbano per i bambini.

Ma c’è di più. Imparano a lavorare in squadra, ad avere responsabilità e a divertirsi, e anche condividendo tempo prezioso con la loro famiglia.

E tutto questo aiutando a prendersi cura dell’ambiente e promuovere un consumo responsabile.

Dai, vale la pena introdurre i bambini al giardinaggio.

In questa guida vi avviciniamo un po’ al mondo dell’orto domestico e vi diamo alcune idee per incoraggiare la partecipazione e l’interesse dei bambini.

Vieni a piantare il seme?

Progettare il giardino domestico urbano

Il giardino richiede di studiare e progettare lo spazio a disposizione , come lavorarlo e con quali varietà di piante.

Uno dei vantaggi dell’orto di casa è che rafforza i legami e ci permette di trascorrere più tempo insieme come famiglia. Ascoltare i bambini in questa fase li fa sentire parte di un progetto comune.

Che sia un orto familiare completo, uno spazio riservato al suo interno o un minigiardino con un paio di vasi solo per i bambini, quello che otteniamo è che acquisiscano senso di appartenenza e partecipazione , responsabilità, fiducia e, in definitiva, miglioriamo la loro autostima.

Un modo molto divertente per incoraggiare la partecipazione a questa fase è aggiungere un po’ di colore al sobrio giardino “adulto”.

Attività: poster per piante

È interessante sapere quali piante abbiamo piantato. È facile dimenticare da quale pianta proviene ogni taglio o germoglio.

Anche le piante adulte possono confonderci se non vediamo i loro frutti. E quelli aromatici, ancora di più. Se non sei uno chef, vedi la differenza tra origano, basilico e timo, per esempio?

Quindi la cosa migliore è contrassegnarli, ed ecco l’opportunità di realizzare un mestiere per bambini, i poster.

Avrai solo bisogno di:

Cartone o, meglio, tavole di compensato sottile , come quelle dell’intarsio scolastico o riciclate da una cassetta della frutta.

Bastoncini di legno , come bastoncini di gelato, o mollette di legno.

Forbici .

Segueta (in caso di utilizzo di doghe in legno).

Colla bianca .

Colori (matite, pastelli, pennarelli o vernice).

È molto facile. In un’ora o due di intrattenimento, avrai dei pennarelli per il giardino:

  1. Taglia il cartone, il cartoncino o le tavolette di dimensioni adeguate. Ad esempio, 5 x 10 cm. A seconda dell’età dei bambini, sarà necessaria la supervisione di un adulto.
  2. Incolla i piccoli segni con la colla bianca sui bastoncini di legno o sulle mollette. Lascia asciugare.
  3. Dipingili con colori a piacere.
  4. Scrivi il nome di ogni pianta. Intelligente!

.

Attrezzi per il giardino di casa dei bambini: un mondo per te

Gli “attrezzi agricoli” sono spesso troppo grandi per i bambini più piccoli.

In generale, è consigliabile cercare versioni secondarie o alternative. Per sicurezza, comfort e per sentirsi parte dell’attività.

Per il lavoro che i bambini possono svolgere avranno solo bisogno di:

Una piccola pala, rastrello e secchio . Si possono utilizzare quelli da spiaggia.

Un annaffiatoio o un contenitore simile di dimensioni adeguate.

Contenitori per la semina . Vasi, barattoli, contenitori riciclati… Sarà utile anche una scatola di legno o anche un tavolo da coltivazione . La decisione dipende dallo spazio disponibile e dalle piante che coltiverai.

Substrato , sassolini, fibra di cocco e qualsiasi altro elemento che utilizzi per creare un terreno in cui le piante attecchiscano e si nutrano.

Semi di ortaggi, piante aromatiche e fiori . I semi sono il modo più semplice per iniziare a crescere.

Oltre a fornire loro strumenti adeguati, proponiamo tre attività per motivare la loro partecipazione.

Attività: decorare i vasi

Con un po’ di immaginazione, semplici vasi da fiori si trasformano in un colorato intrattenimento da giardino.

Hai bisogno:

Vasi da fiori . Ceramica, metallo o plastica, quello che vuoi. Assicurati solo che la sua superficie supporti la vernice.

Dipinti .

Matite colorate, pennarelli o pastelli .

Spazzole e spazzole .

Colla .

Istruzioni? Lascia che regni la creatività . Vasi colorati, con forme geometriche, volti, personaggi o paesaggi. Va bene qualsiasi cosa!

Semina nell’orto di casa

Arriva la parte emozionante, la parte più curiosa: seminare e vedere spuntare i primi steli .

È un compito a cui i bambini possono partecipare senza più aiuto di alcune istruzioni precedenti. Sarà molto divertente.

La piantumazione può includere fiori per rendere il giardino più attraente e per compiacere i bambini. Ci sono alcune varietà i cui fiori sono ben resistenti al freddo, come i crisantemi, quindi è possibile avere un bel giardino tutto l’anno.

Attività: piantine di guscio d’uovo

Una buona tattica di semina è iniziare con le piantine .

Sono piccoli contenitori dove i semi germinano al sicuro dagli elementi. Vengono quindi trapiantati quando la pianta è abbastanza forte.

Puoi usare i contenitori per lo yogurt , ad esempio. Ma proponiamo un altro tipo di semenzaio che sembrerà molto, molto curioso. Perché non le uova?

Avrai bisogno:

Uova di gallina (meglio quelle biologiche!)

Un marcatore

Substrato

Per alcune settimane, fallo con le uova che consumi:

  1. Rompili in modo che ne venga via solo un terzo. Svuotarli attraverso quel buco.
  2. Lavali delicatamente per rimuovere tutta la materia organica, compresa la pelle interna.
  3. Conservali fino al momento della semina.

Una volta che la semina è dovuta, chiedi ai bambini di dipingere una faccia su ogni uovo , riempirlo di substrato e mettere il seme. Un portauovo li sosterrà durante la germinazione.

I germogli usciranno da quelle testine in un modo molto carino.

E la cosa migliore è che quando si porta la pianta nel giardino finale, si può fare con l’uovo, che una volta degradato fornirà calcio al substrato.

Attività: pianta il tuo cibo

Insegniamo ai bambini a mangiare sano ed equilibrato . Se sono consapevoli dell’origine del cibo, apprezzeranno di più ciò che mangiano e come viene prodotto.

Saranno entusiasti di mangiare ciò che hanno coltivato da soli. Avrà il sapore della gloria.

Un’attività molto semplice, che verrebbe preparata in fase di progettazione, è quella di scegliere le piante dei più piccoli pensando a piatti specifici che a loro piacciono.

Quindi, puoi avere progetti come “pianta la tua insalata” (lattuga, pomodori, cetrioli, carote …) o “pianta la tua pizza (origano, pomodoro, cipolla, pepe …).

Non vedrai bambini con più voglia di mangiare le verdure.

Arricchisci la terra: il compost

In tutte le fasi del ciclo bisogna assicurarsi che il terreno abbia le giuste condizioni. Ma è quando la pianta sta già germogliando e crescendo che dovrebbe essere osservata più da vicino.

Il compostaggio è fondamentale e i bambini possono aiutare mettendo la quantità indicata. Ma soprattutto si divertiranno a prepararlo.

Per la preparazione del compost organico fatto in casa , che ha la sua scienza, vi rimandiamo a questa guida , dove imparerete tecniche in cui i bambini possono aiutare (ad esempio, scegliendo il giusto residuo o la miscela).

Ma abbiamo un’idea che ti piacerà ancora di più.

lll

Attività: allevamento di lombrichi

Un altro modo per creare compost o humus è con la partecipazione di vermi .

Questi animali trasformano i rifiuti organici in un compost straordinario.

I bambini sono affascinati dai vermi, “strani” e “disgustosi”. La creazione di un sistema di vermicoltura aggiunge un altro livello di educazione ambientale (e qualità al giardino) che è davvero interessante per loro.

Se non hai abbastanza spazio, potrebbe essere difficile avere una fattoria che fornisca abbastanza humus.

Ma questo non vuol dire che i bambini non possano sperimentare sulla loro scala. Ti proponiamo di avere un allevamento di lombrichi in bottiglia.

Avrai bisogno:

Una bottiglia di plastica di acqua minerale

Forbici

Cartone nero

Nastro adesivo

Substrato

sabbia

Foglie secche

Avanzi di verdure crude della tua cucina

Vermi! Puoi trovarli nei negozi di animali o nei negozi di prodotti per la pesca

Segui i passaggi seguenti. I primi due possono richiedere l’aiuto di un adulto, ma tutto il resto è perfetto per i bambini:

– Tagliare la parte superiore della caraffa per fare un contenitore per l’allevamento.

– Praticare dei piccoli fori sul fondo, per consentire il drenaggio.

– Riempire il contenitore a strati . Innanzitutto, la sabbia. Poi foglie e substrato. Ripeti più volte fino al completamento, lasciando almeno 5 cm di spazio libero in alto.

– Versare un po’ d’ acqua per garantire la corretta umidità del mezzo. I vermi hanno bisogno di umidità, ma non inzuppati. Devi dare loro acqua di tanto in tanto.

– Circondare la caraffa con cartone nero e incollarla con nastro adesivo. I lombrichi vogliono un ambiente buio .

– Lascia cadere i vermi nel contenitore e si seppelliranno da soli.

– Lasciare sopra i resti vegetali in modo che si decompongano nel corso delle settimane. Possono essere bucce di verdura e frutta (non agrumi), fondi di infuso, foglie, pezzi di cartone…

Nel corso delle settimane, i vermi trasformeranno i rifiuti in humus , un terreno ricco di sostanze nutritive che puoi utilizzare in giardino.

Di tanto in tanto, i bambini possono rimuovere il cartone per vedere cosa succede all’interno. Troveranno vermi che si muovono attraverso i tunnel e a poco a poco il loro numero aumenterà, poiché si riproducono molto rapidamente.

Puoi parlare della biologia di questi animali, di come migliorano la salute dei suoli e dell’importanza della fertilizzazione naturale nelle colture.

Una buona occasione per insegnare loro i cicli della natura e del riciclo. Il cibo viene dalla terra e ad essa deve tornare.

, ll

La manutenzione del giardino domestico urbano urban

Il gioco è finito con i semi piantati? Niente di tutto ciò.

È tempo di aspettare, ma anche di prendersi cura. I bambini si divertono ad innaffiare le piante ed è un compito che possono svolgere da soli.

Impareranno la responsabilità di prendersi cura e rafforzerai la loro autostima affidando loro quel compito.

Ma è anche che, con il giardino in via di sviluppo, è quando i bambini diventano esploratori. Preparati a rispondere a mille domande.

Attività: bug, bug e ancora bug

I bambini amano gli animali. I vermi stuzzicheranno la tua curiosità, ma quando le piante iniziano a svilupparsi è allora che inizia davvero il safari.

L’orto urbano ecologico mostra che ci sono più abitanti in casa. Permette di educare al rispetto e ai bisogni degli ecosistemi , spiegare come si evitano i parassiti , sensibilizzare sui bisogni degli animali, insegnare che non tutti sono fastidiosi e imparare a differenziarli.

È tempo di spiegare loro come partecipano a questo ecosistema insetti, lumache, ragni e altri abitanti del giardino, compresi i grandi vicini: lucertole, gechi, uccelli …

Queste sono le nostre proposte:

Il taccuino degli insetti

Lente d’ingrandimento, taccuino e matite colorate . Ora è il momento di trovare, seguire e studiare gli animali del giardino, dai più piccoli afidi alla più grande farfalla.

Gli animali trovati vengono registrati e disegnati nel taccuino . Ove possibile, vengono spiegate e annotate le loro caratteristiche: cosa mangiano, dove si trovano, che posizione hanno in quell’ecosistema, come combattono se sono un parassita… Ti consigliamo di documentarti per aiutare in queste improvvisate lezioni di zoologia .

Tra qualche anno questo quaderno sarà un tesoro di famiglia che vedrai con nostalgia e affetto.

Il verme

Un barattolo di vetro o una scatola di cartone con coperchio può trasformarsi in un verme.

In cosa consiste? Se trovi un bruco in giardino, prendilo con cura e mettilo nel vaso.

Dai da mangiare alle sue foglie fresche (es. lattuga) e guarda come vive .

I bambini possono disegnare le diverse fasi della loro trasformazione: da verme a farfalla, e scoprire la meraviglia biologica che è la metamorfosi .

Saranno affascinati.

Attività: conoscere le piante

Le piante possono anche avere il loro taccuino naturalista. Non invano, il giardino è fatto per loro.

Registrare l’intero processo di crescita , dal seme al frutto, può essere un buon compito per intrattenere e assorbire i bambini.

Possono disegnarlo e annotare tutto e, inoltre, possono imparare ad asciugare le foglie delle piante e fare una raccolta sul proprio quaderno. Possono anche imparare a raccogliere e conservare i semi .

Un altro grande ricordo di famiglia.

Il giardino di casa unisce la famiglia

Il giardino non intrattiene solo gli adulti. È un sano hobby per tutti e i bambini possono trovare in esso un mondo affascinante in cui sviluppare le proprie capacità e dare libero sfogo alla propria immaginazione.

Ci sono centinaia di compiti e attività che si possono svolgere in un giardino di casa, anche quando non si cerca espressamente di intrattenere i bambini.

Vuoi che partecipino a un’attività che fa bene a se stessi, alla famiglia e all’ambiente? Inizia ora con l’ orto urbano ecologico in casa . Seminare!

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *