Suggerimenti

Come eliminare le formiche nere dal giardino? I migliori trucchi

Ciao sono Rodrigo Barba, studente di agraria, sono molto interessato alle tematiche ad essa legate e soprattutto alle tecniche legate all’agroecologia, all’agricoltura urbana e periurbana che vanno tanto di moda ultimamente. Questo articolo riguarda un tipico problema del coltivatore: la presenza di formiche nere nei frutteti e come affrontare il controllo dei parassiti. Spero che sarà di interesse.

Formiche nell’orto

Avete mai avuto il fastidio di questo minuscolo e laborioso insetto, sì!Stiamo parlando delle formiche nere : la loro presenza può influenzare negativamente il vostro giardino, quindi è importante apprendere una serie di linee guida, lezioni, consigli, chiamatelo il 10 comandamenti quando si tratta di combattere il suo attacco in modo ecologico e rispettoso dell’ambiente.

La presenza delle formiche nere può essere trattata come uno dei problemi più frequenti in giardino, se si insediano nel vostro giardino con il presupposto che vengano per restare, riprodursi e vivere a pieno regime, e per prima cosa: hanno bisogno di cibo che estraggono dal nostro orto, attratti da:

  • All’inizio della primavera la mancanza di cibo dovuta al fatto che la loro dispensa è già vuota dopo tutto l’inverno, vedono nei giovani germogli un irresistibile spuntino molto appetitoso.
  • Mungitura e cooperazione con altri parassiti come gli afidi, eliminare gli afidi significa eliminare un bersaglio di formiche.
  • In generale la loro attività per tutta l’estate consiste nello sforzo di raccogliere tutto il materiale vegetale e con questo allevare un fungo di cui ogni formicaio si nutrirà.

Come eliminare le formiche nere dal giardino

Esistono una serie di tecniche per la sua eliminazione, i dieci comandamenti per la sua lotta:

Rotazione delle colture

Prevenzione del suo ingresso con la rotazione delle colture e una varietà di piante: rendi il nostro giardino confortevole per altri tipi di insetti come predatori naturali di formiche, siano essi ragni o lucertole. Si dice che il rospo sia il migliore amico del giardiniere, in quanto predatore di molti altri ospiti indesiderati come le felici formiche nere. Un’altra opzione, quando si cercano predatori, sono le galline, se c’è abbastanza spazio, una soluzione magnifica è l’istituzione di un gruppo di galline in un pollaio portatile, se possibile, oltre ad altri vantaggi già noti, le galline hanno una passione per lo scavo I formicai, vedono le formiche come cibo divertente da catturare.

Prendersi cura della compostiera

Abbi cura della compostiera, non posizionarla molto vicino al giardino in quanto può essere fonte di formiche, soprattutto se la sua bassa umidità facilita il trasporto delle formiche operaie. Rimuovi frequentemente il compost, evita di renderlo un luogo confortevole per una nuova colonia di formiche nere.

Diesel, cherosene o benzina

Posizionare contenitori con gasolio, cherosene, olio bruciato o benzina vicino ai percorsi delle formiche

Cerchi in lana di vetro

Crea cerchi di lana di vetro su steli e rami per tagliare le formiche nere.

Metti piante aromatiche

Coltivazione molto efficace di aromatici nei dintorni: alcune sostanze aromatiche respingono l’attività delle formiche sarebbero qualcosa come barriere naturali. Una specie molto efficace è la lavanda: perenne tutto l’anno, il basilico di stagione è anche un potente repellente.

Bottiglie di plastica trasparente

Proteggi i nuovi trapianti con bottiglie trasparenti tagliate alla loro base: fallo appena piantato la piantina in primavera, fine inverno. Inoltre, facilita una temperatura più elevata, una migliore condizione di umidità ed evita problemi durante l’irrigazione.

Uso di agrumi 

Le bucce d’arancia o altri agrumi spaventavano la presenza dell’insetto. Come le piante aromatiche, alcuni componenti chimici aromatici respingono le formiche, un altro modo per applicarli è tramite infusi (acqua bollente e utilizzo manuale di tutte le piante aromatiche come ruta, rosmarino, salvia …) facilmente applicati con un diffusore di Acqua.

ortiche

Un altro elemento naturale è l’acido formico delle ortiche.Usa la stessa arma.Se fai gli infusi di ortica, puoi usarlo nello stesso modo che abbiamo già visto: disperdendosi attraverso le tue piante anche nel formicaio.

Cenere

Se il problema ti sfugge di mano e sai per certo dove si trova il formicaio, prova a fare un buco con una pala e con una torcia a fuoco localizzato, ma con molta attenzione! Lasciare il buco e riempirlo di cenere . Se la cenere è sufficiente, si possono realizzare barriere ceneri larghe 10 cm isolando le aiuole di coltivazione come aiuole, aiuole

Solfato di rame o acido solforico

Soluzioni di solfato di rame , acido solforico diluito , estrazioni di agrumi … ci sono anche altri trattamenti più o meno ecologici che possono essere utilizzati.

Si possono trovare rimedi di tutti i tipi, ma molti altri di dubbia attendibilità. Il modo migliore per combattere è anticipare il loro attacco e, se teniamo conto di questi suggerimenti, è possibile che le formiche non si stabiliscano o almeno che il loro attacco sia inferiore.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.