Suggerimenti

Consigli per piantare un melo in vaso

Piantare un melo in un vaso o in una finestra è molto facile, a condizione che si seguano alla lettera i passi in modo che possa svilupparsi in modo ottimale. Quindi prendete nota e iniziate il prima possibile.

Consigli per la coltivazione di meli in vaso

Dovrei prima prendere l’alberello. Se la specie scelta ha radici nude, è meglio piantare non appena la prima foglia cade. Cioè quando è autunno o primavera.

Ora che se è già in un barattolo, il trapianto può essere effettuato in qualsiasi momento dell’anno.

Il vaso deve essere di dimensioni considerevoli, a seconda della varietà. Ma in generale, richiedono grandi vasi.

La posizione ideale è un luogo con poco sole ed esposto a sud, perché in estate può esserci un eccesso di luce e questo non permette il normale sviluppo dei frutti.

Il melo per la coltivazione in vaso è ottenuto da rizomi nani, anche se i frutti sono prodotti in dimensioni normali.

Questo metodo consiste nell’innesto su uno di questi rizomi per controllare la crescita.

Per saperne di più sull’invasatura…

Per la coltivazione è necessario incorporare il substrato e il fertilizzante nel vaso, facendo un foro molto ampio per poter introdurre la pianta che tiene bene il tronco.

L’irrigazione deve essere abbondante durante la stagione della crescita e della fioritura, garantendo un buon drenaggio.

Il fertilizzante dovrebbe essere usato in autunno o in inverno. Deve essere fatto con un fertilizzante organico ricco di azoto.

In primavera dovrebbe essere un fertilizzante ricco di magnesio e potassio. Smettete di concimare qualche settimana prima del raccolto e aggiungete molta acqua, lasciando asciugare tra un’annaffiatura e l’altra.

La potatura dovrebbe essere fatta in inverno per mantenere la forma e anche rimuovere quei rami vigorosi per diradarli.

Inoltre, di tanto in tanto, pulisce la frutta e rimuove la frutta danneggiata o malata.

I fiori sono molto sensibili alle gelate tardive, ma va notato che in inverno possono tollerare temperature inferiori a -10˚C.

È molto facile far sviluppare correttamente il nostro melo in vaso. Si tratta quindi di scegliere la varietà e di iniziare il prima possibile. Che ne dite? Siete pronti?

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.