Suggerimenti

Cumino: proprietà, benefici, rimedi e controindicazioni

Cos’è il cumino?Il Cumino dei prati , Carum carvi , conosciuto anche con altri nomi come finocchio o cumino di prato, è una pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia delle Ombrellifere. Questa pianta medicinale e aromatica è originaria dell’Europa. Il fusto può essere alto fino a 60 cm e presenta piccoli fiori bianchi che emergono da ombrelle.

Semi, foglie e radici di cumino sono usati per scopi medicinali.

Ogni volta che usi piante medicinali, assicurati che siano erbe medicinali biologiche .

Proprietà medicinali del cumino, Carum carvi

Questa pianta ha proprietà stomachiche, toniche, analgesiche, carminative, digestive, diuretiche, galattogene, antisettiche, antispasmodiche.

Il suo olio essenziale contiene limonene, carveol e carvone. Contiene anche tannini e resine.

Vantaggi e usi del cumino

Questa pianta medicinale può essere estremamente utile per una serie di disturbi molto comuni. Per esempio:

Combattere i batteri e le infezioni da essi causate

Eliminare l’alito cattivo o alitosi

Aiuta ad espellere i gas accumulati nel tratto digestivo

È indicato per la gastrite

Combattere gli spasmi intestinali

Eliminare o mitigare mal di testa o mal di testa

Migliora la digestione

Riduce il dolore reumatico

Stimola il funzionamento dell’apparato respiratorio

Usato per periodi dolorosi

Combatti il mal di denti

Stimola la funzione del fegato e della cistifellea

Riduce la tosse

Elimina i parassiti intestinali

Sebbene la credenza popolare indichi che esistono alimenti e piante medicinali in grado di aumentare la produzione di latte materno, oggi è noto che l’unica cosa che può aumentare la produzione di latte è lo stimolo prodotto dalla suzione del bambino.

Rimedi casalinghi con il cumino

Questa meravigliosa erba curativa può essere utilizzata in molti rimedi naturali, ecco alcuni esempi:

Per gas e flatulenza, prendi una tisana dopo i pasti

Per mal di testa o mal di testa, metti delle medicazioni sulla fronte

Per combattere i dolori reumatici , applicare il cerotto o massaggiare con olio di cumino infuso.

Per indigestione, gastrite o crampi mestruali l’infuso si beve

Per applicazioni per uso esterno si applica come tonico preparandolo come infuso. Questo sarebbe il caso di acne, dermatiti, foruncoli, eczema e altri disturbi della pelle.

Controindicazioni del cumino

Come la stragrande maggioranza delle piante medicinali, il consumo nelle donne in gravidanza è totalmente controindicato. Durante l’allattamento il suo consumo moderato non è pericoloso.

Né il suo consumo è consigliato ai bambini.

Se sei in cura e stai assumendo farmaci, consulta il tuo medico se il consumo di cumino è compatibile e consigliato.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.