Suggerimenti

Vasi per l’orto urbano ecologico

Per iniziare a coltivare ortaggi e piante medicinali nel nostro orto urbano ecologico abbiamo bisogno di qualcosa di essenziale: i vasi.

Attualmente possiamo trovare una vasta gamma di vasi con diverse dimensioni, stili, colori, materiali, forme … L’importante è che si adattino alle esigenze di base delle piante che coltiveremo in essi.

Vasi per l’orto urbano ecologico

Prima di acquistare pentole, considera alcune questioni importanti. Ad esempio: le esigenze di crescita che avrà la pianta, dove andranno a collocarsi, se sono più o meno durevoli, lo spazio a loro disposizione, il budget che si ha a disposizione, ecc.

I vasi di plastica sono quelli più diffusi e sono realizzati con componenti e ingredienti sintetici ottenuti dal petrolio come il polietilene, quindi è preferibile non utilizzarli per coltivare il nostro cibo biologico . Abbiamo anche opzioni più sane ed ecologiche.

Un’altra opzione è quella di piantare in sacchetti di coltivazione biodegradabili , realizzati con materiali naturali. Sono molto pratici da usare e possiamo anche adattarli perfettamente allo spazio a disposizione che abbiamo sul terrazzo. Ce ne sono di diverse dimensioni e in esse possiamo anche piantare alberi da frutto.

Tavoli da coltivazione realizzati con legni certificati FSC o PEFC per assicurarsi che siano sostenibili. Il legno è un materiale che apporta interessanti benefici alle colture. Ad esempio aiuta ad isolare meglio le radici delle piante, cosa molto interessante nei periodi di basse temperature e per le piante più delicate. Un altro vantaggio che hanno è che sono più alti dei vasi da terra e quindi sono più facilmente gestibili e possiamo unire tante piante sullo stesso tavolo, è come ricreare un mini giardino in un unico spazio.

I geotessili in vaso sono un’altra alternativa ecologica per coltivare il nostro cibo. Sono vasi realizzati con tessuti naturali e sono davvero resistenti, quindi durano a lungo. Hanno il grande vantaggio di aiutare ad aerare le radici e quindi evitare danni in caso di abbondanti annaffiature o terreni con scarsa capacità drenante.

Le pentole di terracotta cotte sono un’altra alternativa alle pentole di plastica. Possono anche essere trovati in innumerevoli dimensioni diverse, diverse forme e design, colori, ecc. Ovviamente bisogna evitare quelli con vernici o smalti non ecologici. Tieni presente che sono molto porosi e che, quindi, la terra tende a seccarsi perché non riesce a trattenere tanta umidità e questo dobbiamo tenerlo a mente quando si organizzano le annaffiature.

I vasi in fibra di cocco sono una scelta naturale per coltivare i nostri ortaggi. Sono molto leggere, proteggono le radici delle piante durante i periodi freddi e sono biodegradabili. Possono essere utilizzati per giardini verticali o pensili perché non pesano molto e possono essere anche molto decorativi. In questo modo sfruttiamo lo spazio aereo senza appesantire il nostro terrazzo. Si trovano facilmente.

Possiamo trovare anche vasi in pietra , ma date le loro condizioni e il loro peso sarebbero più consigliati per una singola pianta e di piccole dimensioni, perché difficili da spostare. Certo, molto naturale e resistente. Sono ottime anche da tenere anche all’aperto perché tollerano benissimo sia il caldo che il freddo, pioggia, grandine, ecc.

I vasi Vimini possono anche far parte del nostro giardino di casa. Sono disponibili in diverse dimensioni e sono leggeri e maneggevoli. Devono essere rivestiti internamente con plastica biodegradabile e avere un buon drenaggio. Possono essere molto resistenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.