Suggerimenti

Coltivare i cetrioli: la vostra guida per piantare, coltivare e raccogliere i cetrioli

Ti piacciono i sottaceti? Uno degli spuntini preferiti dai miei ragazzi è il sottaceto, mentre io adoro i cetrioli immersi in un condimento fatto in casa.

Se ti piace uno di questi snack, dovresti coltivare i cetrioli. Sono facili da coltivare, e bastano poche piante per avere un’abbondanza di cetrioli.

Condividerò con voi come coltivare, curare, raccogliere e conservare anche i cetrioli. Che si tratti di un giardino tradizionale o di un orto in contenitore, questo ortaggio potrebbe essere un’ottima opzione per voi.

Ecco cosa bisogna sapere sulla coltivazione dei cetrioli:

>


Dati di giardinaggio rapido per i cetrioli

  • Zone di durezza: 4, 5, 6, 6, 7, 8, 9, 10, 11 (trova il tuo)
  • Terreno: Marnoso, pH tra 6.0 e 7.0, ben drenato
  • Esposizione al sole: pieno sole, almeno 5 ore di sole al giorno
  • La piantagione:

    • Inizio in casa: da 1 a 2 settimane prima della data dell’ultima gelata
    • Indurimento: da 7 a 10 giorni prima del trapianto
    • Trapianto all’aperto: 2 settimane dopo l’ultima data di gelo o 3 settimane dopo l’inizio della semina all’interno
  • Distanza: da 6 a 10 cm tra le piante e da 2 a 4 piedi tra le file
  • Profondità: ¾ a 1 cm di profondità del seme
  • I migliori compagni: fagioli, cavolo, mais, aneto, piselli, zucca, lattuga, girasole, broccoli, cavolfiore, asparagi, ravanello
  • I peggiori compagni: patata, salvia, melone
  • Irrigazione: Una volta alla settimana, fornire almeno 1 cm di acqua in profondità, evitare di innaffiare dall’alto
  • Concimazione: Applicare concime bilanciato e letame prima di piantare
  • Problemi comuni : Tripidi, afidi, cimici, cimici da letto, tarli, coleotteri, scarabei delle pulci, coleotteri del cetriolo, zecche del cavolo, crosta, marciume del pitone, peronospora del fitoforo, mosaico del cetriolo, mosaico della zucca, giallo asterisco, appassimento batterico, punto di foglia batterica, punto di foglia angolare, appassimento della verticillosi, punto di foglia bersaglio, punto di foglia di septoriosi, appassimento della fusariosi, oidio, punto di foglia di riccio, peronospora, marciume del ventre, antracnosi, punto di foglia alternata
  • Vendemmia: dopo 50-70 giorni senza gelate, da 3 a 4 cm per i tipi di marinata e da 6 a 8 cm per le affettatrici


Varietà di cetrioli da piantare

Le varietà di cetrioli sembrano quasi infinite. Condividerò con voi alcuni dei tipi più popolari e i loro usi. Questo dovrebbe mettervi sulla strada giusta nella scelta della migliore varietà di cetrioli per il vostro giardino.


1. Caroline

I cetrioli della Carolina maturano in 51 giorni. Sono un’ottima scelta per il decapaggio e sono ben noti per la loro forma uniforme.


2. Armeno

La varietà armena è diversa dai cetrioli tradizionali. Ci vogliono dai 50 ai 75 giorni per raggiungere la maturità. Questa varietà non ha bisogno di essere sbucciata o seminata. Questo lo rende un’ottima scelta per gli antipasti, o per completare le vostre insalate.


3. Suyo Long

Questa varietà di cetriolo impiega 60 giorni per raggiungere la maturità produttiva. Ha un sapore dolce ed è una varietà senza rutti. I cetrioli crescono fino a circa 16 cm di lunghezza.

Suyo Long è una varietà di cimeli amante del calore ed è una buona scelta per la vostra insalata o per fare sottaceti.


4. Calypso

Calypso è uno dei miei cetrioli preferiti da piantare. Ci vogliono solo 52 giorni per maturare, ma producono un cetriolo più piccolo.

Dato che coltivo cetrioli per la marinata, è un’ottima opzione. Se preferite un cetriolo più piccolo e avete bisogno di una varietà per produrre più velocemente, questa potrebbe essere la scelta giusta per il vostro giardino.


5. Spacemaster 80

Lo Spacemaster 80 è un’altra opzione interessante per una varietà di cetrioli più piccola. Ci vogliono 60 giorni per produrre e sono perfetti per piccoli giardini. La vite raggiunge i tre piedi e produce cetrioli di otto centimetri.


6. Telegrafo inglese

La varietà English Telegraph impiega solo 60 giorni per la produzione. Questa varietà è un’ottima scelta per fare uno spuntino, perché i cetrioli sono lunghi ma hanno una buccia sottile, quindi non hanno bisogno di essere sbucciati.


7. Limone

Questa è una varietà di cetrioli. A prima vista, questo cetriolo ha l’aspetto di un limone perché cresce in forma arrotondata e ha la buccia gialla.

Tuttavia, la produzione richiede solo 65 giorni ed è un’ottima scelta per fare sottaceti o come aggiunta alle vostre insalate.


8. Marketmore 86

Questa varietà di cetriolo impiega dai 55 ai 58 giorni per maturare. È un’ottima scelta per tritare, aggiungere a un’insalata o marinare.

I cetrioli sono più piccoli, e i cespugli delle piante piuttosto che i cingoli, il che lo rende un’aggiunta meravigliosa a un piccolo giardino.


9. Sottaceto parigino

I cetrioli parigini sono ottimi per la marinata. Ci vogliono solo 50-60 giorni per maturare e produrre cetrioli dal sapore naturalmente dolce. Sono anche un’ottima scelta per le insalate e come complemento alla vostra ricetta.


10. Dasher II

Dasher è una varietà resistente alle malattie, utile per il nuovo giardiniere. Ci vogliono solo 55 giorni per maturare e produrre cetrioli lunghi 8 ½ cm. Questa varietà può essere utilizzata per mangiare o per affettare.


11. Muncher

La varietà Muncher produrrà tra i 58 e i 62 giorni. Questi cetrioli sono una varietà più comune che è anche senza rutto. Per il loro sapore dolce, sono un’ottima scelta per spuntini e sottaceti.


12. Sottaceti fatti in casa

Il nome di questa varietà tradisce il suo scopo. La varietà di sottaceti fatti in casa è una delle migliori opzioni per il decapaggio, a causa delle piccole dimensioni dei cetrioli. Maturano in 55-60 giorni e sono anche resistenti alle malattie.


13. Persiano

La varietà persiana impiega 50 giorni per maturare. Hanno un sapore dolce e una consistenza croccante, che è una combinazione piacevole. Sono anche una buona scelta per diverse aree di piantagione perché possono resistere a diverse temperature pur producendo bene.


14. Otto in linea retta

Quando si immaginano i cetrioli, probabilmente si immagina questa varietà. Straight Eight Eight è un’altra varietà di reliquia che viene prodotta in soli 60 giorni. I cetrioli sono lunghi circa otto centimetri, un’ottima scelta per il decapaggio e il consumo.


Come piantare i cetrioli

Il cetriolo è una delle piante più facili da coltivare in giardino. Richiedono uno sforzo minimo da parte vostra. Basta seguire questi pochi passi per avere dei cetrioli deliziosi che crescono in un batter d’occhio:


1. Scegliere il posto giusto

Il posto giusto per coltivare i cetrioli nel vostro giardino è un posto in pieno sole. Assicurarsi che il terreno sia ricco di sostanze nutritive e drenare bene.

Se c’è un posto nel vostro giardino che è bagnato fradicio, non è dove dovrebbero esserci i cetrioli. Se trovate il posto con un buon sole e buone condizioni del terreno, è lì che dovrebbero andare i vostri cetrioli.


2. Riparare il terreno

È necessario quindi cambiare il terreno sul sito di impianto. È una buona idea aggiungere letame o fertilizzante invecchiato a questa zona.

Lavora nel terreno ad una profondità di circa otto centimetri, assicurando che i cetrioli abbiano le sostanze nutritive di cui hanno bisogno quando vengono piantati.

Controllare anche il livello di pH del terreno in questa fase. I cetrioli preferiscono un terreno con un pH di 7,0.


3. Conoscere la propria area di impianto

La più grande minaccia per i cetrioli è il gelo. È importante conoscere la zona di semina e le date di gelo.

Quando sapete quando è prevista l’ultima gelata nella vostra zona, aspettate qualche settimana dopo per assicurarvi che non ci siano scatti di freddo improvvisi.

Il terreno deve essere di 60 gradi Fahrenheit o superiore quando i semi vengono seminati. Se vivete in un clima più fresco e siete preoccupati di non avere una finestra abbastanza grande per far crescere i cetrioli, prendete in considerazione l’aggiunta di plastica nera al terreno per aiutare a generare più rapidamente il calore sotto.


4. Piantare al momento giusto

Dal momento che sapete quali temperature cercate e le date giuste per piantare, è il momento di piantare i semi.

Se vi siete resi conto che non avete due o tre mesi per coltivare i cetrioli, considerate l’idea di iniziare a coltivarli in casa.

Non è l’ideale, perché ai cetrioli non piace essere disturbati dalle radici. Tuttavia, se questa è la vostra unica opzione per farli crescere, state facendo la cosa giusta.

Quando li iniziate al chiuso, assicuratevi di farlo un mese prima di piantare. Assicuratevi anche di indurire le piante una o due settimane prima.

Quando la temperatura del terreno diventa ideale per la semina, piantate due o tre semi in un’area. È possibile creare una collina (o un piccolo tumulo) di terra per piantare i semi, o si può scavare una buca poco profonda nel giardino per mettere i semi.

In ogni caso, i semi devono essere posti ad un centimetro dal suolo. Pianterete ogni set di semi a un metro di distanza l’uno dall’altro.

Se si dispone di una varietà di arbusti, è possibile spaziare più da vicino. Se si dispone di una varietà di vite più lunga, potrebbe essere necessario mettere più spazio tra le piante.

Le piante dovrebbero iniziare a germogliare entro una settimana. È possibile addestrare le viti a salire su un traliccio per tenere i frutti fuori dal terreno.

Assicuratevi di pacciamare bene le piante per evitare che parassiti e malattie entrino nelle vostre piante.


5. Alcuni consigli per i cetrioli in contenitore

I cetrioli sono anche un’ottima aggiunta a un giardino di contenitori. Assicuratevi di scegliere una varietà ad arbusto o una varietà con viti più corte.

Quando si pianta, si segue la stessa procedura. Hai bisogno di un grande vaso per piantarci dentro. Una dimensione 12×8 o superiore è l’ideale.

Riempire il contenitore con terra di qualità e fertilizzante. Piantate due o tre semi per contenitore, e in attesa di piantare quando è abbastanza caldo, dovreste avere cetrioli di qualità in poco tempo.


Come prendersi cura dei cetrioli

I cetrioli richiedono poca cura per una produzione eccellente. Ecco di cosa hanno bisogno i cetrioli:


1. acqua

I cetrioli hanno bisogno di molta acqua. La quantità ideale di acqua è di 1 cm a settimana. È una buona idea avere un pluviometro vicino al proprio giardino per scoprire quanta acqua ricevono naturalmente.

Da lì, è possibile completare se necessario. Più acqua si dà ai cetrioli, più il loro sapore è buono.

Un’altra regola fondamentale è quella di mettere il dito nel terreno; se il terreno è asciutto di circa un centimetro, si dovrebbe applicare acqua.

Assicuratevi che quando innaffiate, mantenete il fogliame asciutto o annaffiate abbastanza presto durante il giorno, il sole asciugherà le foglie prima che scenda la notte.

Ciò contribuirà a prevenire e a danneggiare malattie o muffe. Considerate anche di mettere della pacciamatura intorno ad ogni pianta per aiutare a trattenere l’umidità in questo modo.


2. concimare

Se al terreno viene aggiunto abbastanza fertilizzante e letame vecchio prima di piantare, i cetrioli potrebbero non aver bisogno di molto fertilizzante.

Si potrebbe aggiungere letame invecchiato e fertilizzante una volta al mese alla base della pianta per dargli nutrienti extra.

Tuttavia, se si preferisce utilizzare il fertilizzante acquistato in negozio, considerare l’utilizzo di uno che è a basso contenuto di azoto ma ad alto contenuto di fosforo e potassio.

Si applica solo il fertilizzante acquistato in negozio alla base della pianta e subito dopo la fioritura dei cetrioli. Aggiungerne altri ogni tre settimane dopo la fecondazione iniziale.

Fate attenzione quando concimate, perché se vi nutrite troppo, le vostre piante non produrranno come dovrebbero.


3. diradamento

Quando avete piantato i cetrioli, avete dovuto piantare due o tre semi per collina. L’idea è quella di far germogliare uno dei tre.

Ma cosa succederebbe se tutti e tre i semi germogliassero? Ora le piante sono troppo vicine. Quando le piante di cetriolo sono alte quattro centimetri, è il momento di assottigliarle.

Bisogna sfoltirli fino a quando non si hanno due piedi tra ogni piano.


Problemi con i cetrioli

I cetrioli sono affetti da alcune malattie e parassiti che potrebbero causare problemi per il loro raccolto. Ecco cosa dovete tenere a mente:


1. afidi

>

Gli afidi sono piccoli insetti che si trovano attaccati alle piante. Se li vedete sui vostri cetrioli, provate ad innaffiarli con il tubo dell’acqua.

Tuttavia, se rimangono attaccati, provate a lavarli con acqua e sapone. Questo dovrebbe incoraggiarli a sbarazzarsi delle loro piante.


2. Cetrioli

>

I coleotteri cetrioli causeranno grandi danni alle vostre piante. Sono anche noti per causare l’appassimento.

L’opzione migliore per dissuaderli è quella di posizionare dei coprifili sulle loro piante. Assicuratevi di rimuovere i coperchi delle file quando i cetrioli sono in fiore per fare spazio agli impollinatori.


3. oidio

Allineare”>>

tramite rootsimple.com

La muffa è una pellicola di muffa che ricopre le vostre piante. Si verifica quando il fogliame della pianta è troppo bagnato.

Il modo migliore per scoraggiare l’oidio è quello di annaffiare i cetrioli in tempo per far asciugare le foglie. Potete anche usare un fungicida per liberare le vostre piante dalla malattia o strofinare le foglie per rimuovere la muffa.


4. acari del ragno

Allineare”>>

via planetnatural.com

Gli acari del ragno vivono sulle foglie delle vostre piante di cetriolo e bevono liquidi dall’interno della pianta. Potete eliminare questi insetti dalle vostre piante con i pesticidi, mantenendo un giardino pulito e introducendo insetti benefici.


5. Crosta

Allineare”>>

via mtvernon.wsu.edu

La crosta è una malattia contro la quale la maggior parte delle varietà di cetrioli sono oggi immuni. Se lo incontrate, noterete che le vostre piante e i vostri frutti hanno croste scure che portano al marciume.

Il modo migliore per proteggersi da questa malattia è quello di ruotare le colture e lasciare un ampio spazio tra le piante di cetriolo per mantenere le foglie asciutte.


Le piante compagne migliori e peggiori

Ci sono alcune piante intorno alle quali il cetriolo cresce particolarmente bene. Queste piante sono:

  • Piselli
  • Mais
  • Fagioli
  • Origano
  • Ravanello
  • Barbabietole
  • Carote
  • Cipolle
  • Girasoli
  • Calendule

Ci sono anche piante che dovrebbero essere evitate intorno ai cetrioli. Queste piante sono:

  • Salvia
  • Meloni
  • Patate


Come raccogliere e conservare i cetrioli

I cetrioli sono facili da raccogliere. Dovresti sceglierli quando sono giovani. Se si aspetta che rimangano seduti sulla vite per qualche giorno nella stagione matura, diventano più grandi.

Con l’aumentare delle dimensioni, il suo sapore diventa amaro, i semi diventano più grandi e cominciano a ingiallire.

È una buona idea controllare le vostre piante di cetriolo ogni giorno perché è facile non vederle al momento del raccolto, dato che il frutto e la pianta sono dello stesso colore.

Le varietà più piccole devono essere raccolte quando sono lunghe circa sei centimetri, mentre le varietà più grandi devono essere raccolte quando sono lunghe circa otto centimetri.

Quando è il momento di raccogliere i cetrioli, usate cesoie da potatura o un coltello affilato per tagliarli dalla vite. Questo dovrebbe prevenire danni all’impianto.

Infine, dovete avvolgere bene il vostro raccolto di cetrioli in un involucro di plastica. Questo manterrà l’umidità all’interno del cetriolo. Dovrebbero durare una settimana nel vostro frigorifero.

Se avete un’abbondanza di cetrioli, prendete in considerazione la possibilità di fare sottaceti e di inscatolarli.

>

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *