Suggerimenti

Strelitzia: [Caratteristiche, Semina, Cura, Irrigazione e Substrato]

Strelitzia è anche conosciuta come un uccello del paradiso. La ragione di ciò è che ha un modo molto particolare nello sviluppo dei suoi fiori.

Grazie a questa condizione, è una pianta che viene utilizzata per scopi ornamentali , aggiungendo un tocco decorativo unico a qualsiasi spazio.

Stai pensando di avere in casa una pianta di questa specie?

   

Punti importanti durante la semina di Strelitzia:
  • Quando? In semenzaio, tutto l’anno. Trapiantare, in primavera .
  • Dove? In uno spazio dove riceve molta luce solare.
  • Come prepariamo il terreno? pH neutro, buon drenaggio e ricco di sostanza organica.
  • Come dovremmo annaffiare? Abbondante, la terra deve essere sempre inumidita.
  • Ogni quanto bisogna annaffiare? In estate frequentemente, fino a 2 volte a settimana se necessario. In inverno molto poco.
  • Quali parassiti e malattie hanno? I principali sono la cocciniglia e il marciume radicale.

 

Quali sono le caratteristiche della strelitzia?

La strelitzia è una pianta dai fiori particolari che si sviluppa con vari colori e nella cui fioritura dona l’immagine di un uccello esotico.

È originario del continente africano, ma per le sue caratteristiche uniche ha iniziato ad essere utilizzato in tutto il mondo.

Infatti è abbastanza facile riconoscerlo perché ha tre sepali che variano dall’arancione al giallo brillante e altri tre tra il blu e il viola.

Per stare bene ha bisogno di certe cure che varieranno a seconda del periodo dell’anno in cui è, ma assicurandosi sempre che abbia il sole (in modo che possa svolgere correttamente la fotosintesi ).

È anche una pianta di origine esotica .

Dove dovremmo seminare una strelitzia?

La condizione principale che deve essere curata con questa specie è che riceve molta luce solare in ogni momento dell’anno.

Trattandosi di un ambiente caldo, bisogna anche assicurarsi che le temperature non scendano mai al di sotto dei 10º C.

Tuttavia, hanno a loro favore che sono abbastanza resistenti alle raffiche di vento , quindi non dovrai preoccuparti di averli in campo aperto.

Vale anche la pena sapere che convivono bene con alcune specie di arbusti, quindi puoi avere un giardino molto bello.

 

Strelitzia Augusta: [Siembra, Cuidados, Riego y Sustrato]

Quando dovrebbe essere coltivato?

Se la pianta dell’uccello del paradiso deve essere coltivata in semenzaio, lo si può fare in qualsiasi periodo dell’anno .

Tuttavia, il trapianto va effettuato solo in primavera , quando le temperature ambientali sono le più adatte a questo cambiamento.

Come prepariamo il terreno per piantare la strelitzia?

Per garantire che la pianta prosperi, avrai bisogno di un terreno ben drenante e molto profondo.

Intorno al pH , è necessario che sia neutro o leggermente alcalino.

È essenziale che contenga una buona quantità di materia organica , quindi applicare il compost fatto in casa come tecnica di preparazione è appropriato.

Questa condizione sarà compensata in seguito con l’uso di fertilizzanti liquidi che dovrebbero essere utilizzati durante i periodi estivi e primaverili.

Il fertilizzante verrà applicato insieme all’irrigazione ogni due settimane.

 

Semina una strelitzia passo dopo passo

La strelitzia può essere seminata dalla divisione di una pianta madre o dai semi .

Dalla pianta madre

  1. Affinché questa modalità sia benefica per la pianta madre, il taglio deve essere effettuato all’inizio della primavera.
  2. È necessario sapere che eseguendo questa procedura, la pianta entrerà in un anno di recessione senza fioritura.
  3. Il taglio dovrà essere collocato in un contenitore più o meno profondo riempito con terriccio di alta qualità.
  4. Una buona azione che incoraggia le radici a crescere più velocemente è l’uso di ormoni radicanti.
  5. Affinché questo sistema possa prosperare, ha bisogno di annaffiature abbondanti, a partire dai giorni successivi all’inserimento della talea nel contenitore.
  6. Infine, sarà necessario l’uso di fertilizzanti di alta qualità a partire dalla primavera successiva.

Per semi

  1. Questa procedura è molto più lenta , quindi sarà necessario avere molta pazienza prima di provare a seminare.
  2. Con i semi ben puliti, sarà necessario passare un periodo di ammollo che occuperà tre giorni interi.
  3. Successivamente verranno trasferiti in un contenitore con un buon terriccio e saranno posti ad una profondità di 10 cm circa.
  4. Il terreno dovrà contenere abbastanza umidità.
  5. Il contenitore deve essere posizionato in uno spazio caldo e dove riceve la luce solare ma indirettamente.
  6. Affinché il terreno abbia una buona umidità, è essenziale che sia coperto di plastica .

 

Di che cure ha bisogno la strelitzia?

Dopo aver selezionato un buon terreno e assicurato che abbia un drenaggio adeguato, il resto della cura passerà attraverso l’irrigazione e la concimazione .

Per quanto riguarda l’irrigazione, deve essere abbondante e occupare l’intera area in cui si trova la base della pianta dell’uccello del paradiso.

Per definire i periodi sarà necessario tenere conto del livello di umidità del terreno e delle temperature circostanti. La più comune è che in inverno le annaffiature sono meno frequenti che in estate.

La fertilizzazione è molto importante per garantire che fiorisca con qualità e quantità. Con un’applicazione liquida ogni due settimane tra maggio e ottobre sarà più che sufficiente.

Infine, sarà necessario rimuovere i fiori appassiti per garantirne l’aspetto e la buona salute.

Quali parassiti e malattie ha?

I parassiti della strelitzia colpiscono principalmente cocciniglie e nematodi; mentre le malattie marciscono .

cocciniglie

Le cocciniglie sono insetti che assorbono la linfa della pianta, impedendo ai nutrienti di passare attraverso tutte le sue parti .

Di conseguenza, le piante non possono svilupparsi normalmente e perdono il loro colore verde.

 

Nematodi

Nel caso dei nematodi, si tratta di vermi che colpiscono direttamente le radici , provocando tumori che indeboliscono la pianta.

Decadimento

La Strelitzia può soffrire di marciume quando le annaffiature sono eccessive e il terreno non ha un buon drenaggio . Colpisce anche se è molto acido.

Coloro che amano la strelitzia a casa percepiscono il bellissimo ambiente che creano e quanto siano diversi dalle altre specie.

Può essere utilizzato come parte dell’arredamento esterno , e anche nella creazione di composizioni floreali per interni .

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.