Suggerimenti

Cura della pianta di Miltoniopsis o dell’orchidea viola del pensiero

Il genere Miltoniopsis appartiene alla famiglia Orchidaceae ed è composto da 5 specie di orchidee originarie della Colombia, dell’Ecuador, del Venezuela e dell’America centrale. Le specie di questo genere sono : Miltoniopsis bismarckii, Miltoniopsis warszewiczii, Miltoniopsis phalaenopsis, Miltoniopsis vexillaria, Miltoniopsis roezlii.

Sono comunemente chiamate “orchidee del pensiero” e un tempo facevano parte del genere Miltonia.

Sono orchidee pseudobulbose con foglie perenni lunghe circa 20-30 cm. I suoi spettacolari fiori appaiono da soli o in gruppo, ricordano le viole del pensiero (Viola) e sono di diversi colori. Fioriscono in diversi periodi dell’anno e i fiori durano abbastanza a lungo sulla pianta.

Sono generalmente utilizzati come piante da casa o da serra. Hanno bisogno di un’elevata umidità ambientale, tra il 65 e il 90%.

L’orchidea viola del pensiero richiede un’esposizione di semi ombra senza mai ricevere la luce diretta del sole. Il miglior modo di servirli è un periodo di riposo in inverno con temperature intorno ai 15°C.

Il terreno sarebbe un substrato commerciale per orchidee o una miscela di corteccia di pino e carbone in parti uguali. Trapianto , a fine estate, ogni 2 anni in un vaso stretto.

Acqua , con acqua priva di calcare, quasi tutti i giorni in estate, un po’ meno in primavera e ridurre le annaffiature per il resto dell’anno, ma senza che il terreno si secchi completamente.

Non necessitano di potatura .

.

Coviene fertilizza , in primavera e in estate, ogni quindici giorni con un concime speciale per orchidee; in autunno e in inverno, riduco questi fertilizzanti a una volta al mese.

Normalmente non soffrono di problemi di parassiti e malattie ma perdono i fiori se non c’è una buona ventilazione. Le foglie si piegano se soffrono di siccità o di irrigazione eccessiva.

Essi si moltiplicano a partire dai bulbi prodotti dalla pianta sul bulbo principale. Sono seminati in primavera in una miscela di sabbia, torba e corteccia di pino in parti uguali.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *