Suggerimenti

Malattie degli spinaci: macchie fogliari, virus e altro

Ciao a tutti agrohuerter! Negli articoli precedenti abbiamo già visto quali erano i parassiti più importanti degli spinaci. Per completare queste informazioni, nell’articolo di oggi vedremo quali sono  le malattie degli spinaci  più comuni nell’orto.

Di tutti loro, possiamo anticipare che le malattie causate da funghi sono le più comuni. Queste malattie includono: Alternaria, Botrytis, Cladosporium, Cercosporiosis, Muffa , ecc. Questi tipi di malattie degli spinaci sono molto simili a quelli del raccolto di barbabietola.

Macchie bianche sulle foglie di spinaci

Se osserviamo delle macchie bianche  sulle foglie degli spinaci, potrebbe essere dovuto a varie malattie. Tra questi ci sono: l’oidio o cladosporiosi.

Abbiamo già parlato di oidio in altre occasioni. Uno dei sintomi più caratteristici dell’oidio è la presenza di polvere bianca sulle foglie delle piante. Con il passare del tempo, questa polvere bianca si diffonderà sulla superficie fogliare. L’  oidio  è una malattia abbastanza comune in altre culture. Ad esempio: nelle cucurbitacee, come la  zucca  (Cucurbita maxima duchesne) , la  zucchina  (Cucurbita pepo) , il  melone  (Cucumis melo)  o il   cetriolo  (Cucumis sativus). Inoltre, può colpire altre verdure, come  fagioli  (Phaseolus vulgaris),   bietole  (Beta vulgaris) o patata  (Solanum tuberosum).

La cladosporiosi è una malattia fungina causata da Cladosporium variabile. È identificato causando piccole macchie bianche rotonde sulle foglie. Questa malattia si diffonde attraverso i semi, il vento o la pioggia. Se piove e fa fresco, sarà il momento opportuno perché questo fungo entri nel nostro giardino.

Vi lascio qui una foto di questa malattia per aiutarvi a riconoscerla in futuro.

Macchie scure sulle foglie di spinaci

Se invece ciò che vediamo nelle nostre piante di spinaci sono macchie più scure, può essere dovuto ad altri tipi di malattie come la Cercosporiosi o l’Antracnosi.

  • Se le macchie sono rotonde e circondate da un alone rossastro, potrebbe trattarsi di una malattia nota come Cercosporiosi.
  • Se le macchie hanno un aspetto necrotico ed evolvono fino ad occupare gran parte della superficie della foglia, può trattarsi di Antracnosi. L’antracnosi è dovuta a un fungo noto come Colletotrichum dematium . È una malattia abbastanza comune in questa coltura.

Macchie gialle: muffa sugli spinaci

La peronospora è una delle malattie più caratteristiche e frequenti degli spinaci. Si caratterizza per la formazione di macchie clorotiche sulla pagina superiore delle foglie e la comparsa di una muffa grigiastra nella pagina inferiore. Questo deterioramento delle foglie avviene molto rapidamente.

Questa malattia è dovuta a un fungo noto come Peronospora farinosa e può comparire sia in primavera che in autunno. Di solito appare quando l’ambiente è umido e buio. Può essere trasmesso attraverso il vento e i semi. Inoltre, le spore di questo fungo possono sopravvivere nel terreno per molti anni.

Tutte le fasi della coltura degli spinaci sono suscettibili all’attacco della peronospora. Soprattutto le foglie giovani sono le più colpite.

Ci sono anche altri tipi di macchie marrone chiaro che possono essere dovute all’Alternaria.

Virus degli spinaci

Oltre alle malattie causate da funghi, i nostri spinaci possono essere colpiti anche da virus. Uno dei virus più importanti in questa coltura è il virus del mosaico del cetriolo (CMV). Questo virus può essere trasmesso tramite punture di afidi (in modo non persistente) o tramite semi infetti.

Alcuni dei sintomi più caratteristici del virus del mosaico del cetriolo sono l’arresto della crescita della pianta e il deterioramento delle foglie degli spinaci. Sulle foglie appare una specie di mosaico che le fa ingiallire.

Oltre a questo potrebbe esserci un altro virus noto come virus del mosaico della barbabietola ( Bet mosaic virus , BMV). Questo virus può essere trasmesso anche dagli afidi quando mordono le foglie.

Spinaci bio in crescita: rimedi bio contro i funghi

Una volta che sappiamo identificare le principali malattie degli spinaci , è necessario imparare a controllarle con rimedi ecologici . Per fare ciò, vedremo diversi metodi di prevenzione e controllo che puoi utilizzare nei tuoi frutteti e giardini.

Prevenzione delle malattie degli spinaci 

Come sempre vi ricordo che i metodi di prevenzione sono quelli che ci aiuteranno a prevenire la comparsa delle malattie degli spinaci . Tra tutti i metodi preventivi esistenti, i più importanti sono elencati di seguito:

  • Rotazione delle colture
  • L’utilizzo di varietà resistenti alle malattie  ci aiuterà a ridurre il rischio che appaiano sulle nostre piante.
  • Controllare l’impianto di irrigazione per evitare possibili allagamenti o annaffiature irregolari.
  • Monitorare la presenza di afidi per evitare la successiva trasmissione di virus.
  • Elimina le erbacce in quanto possono anche avere molte delle malattie.
  • Disinfettare i materiali utilizzati con le colture malate.

Rimedi biologici contro i funghi agli spinaci

Una volta che avremo visto come prevenire le malattie degli spinaci, vedremo come controllarle con i rimedi biologici .

  • Per quanto riguarda il controllo delle malattie, ti invito a consultare l’articolo su come realizzare fungicidi fatti in casa . Nell’articolo vedrai come eseguire ciascuno dei metodi passo dopo passo.
  • Contro la muffa possiamo usare bicarbonato di sodio, poltiglia bordolese o sapone di potassio .
  • Rimuovere le foglie più danneggiate per evitare che la malattia si diffonda ad altre piante del giardino.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.