Suggerimenti

Potatura della fragola: [Importanza, tempo, strumenti, considerazioni e passaggi]

La potatura delle piante di fragola è una delle cure consigliate affinché la pianta evolva favorevolmente.

La sua applicazione è solitamente una procedura semplice perché non crescono come grandi alberi ma sono piccoli arbusti.

Ciò non significa che la potatura diventi un lavoro che deve essere applicato con buon senso, poiché avrà un impatto diretto sulla produzione di frutta.

Affinché tu sappia come organizzarti, anche se non l’hai mai fatto prima, ti lasciamo queste informazioni che serviranno come manuale per la potatura delle fragole.

Perché potare le piante di fragola?

L’idea di potare le fragole è nata per garantire che le piante abbiano la migliore struttura possibile per la produzione di frutta. Attraverso questo, la luce e l’aria penetrano di più, in modo che i rami abbiano una salute migliore.

La potatura riduce anche il numero di rami improduttivi , garantendo che l’energia sia distribuita tra quelli che saranno in grado di fiorire. Questa condizione è essenziale affinché i frutti che nascono abbiano caratteristiche migliori, sia in termini di pezzatura che di qualità.

Quando è meglio eseguire la potatura delle fragole?

La potatura va effettuata alla fine del periodo freddo invernale . Cioè, all’inizio della primavera . L’idea è di ringiovanire l’intero impianto in modo che possa avere abbastanza energia per far avanzare la produzione.

Quali strumenti dobbiamo usare per potare le fragole?

Potare le fragole è qualcosa di semplice intorno agli strumenti che servono perché con una forbice a mano è più che sufficiente . In alcuni casi è necessario utilizzare uno strumento come un coltello o un cutter per separare le coppe che si formano alla base della pianta.

 

Ricorda che è essenziale che tutti questi strumenti siano ben disinfettati e con un bordo appropriato in modo che i tagli siano molto puliti.

Quali considerazioni dobbiamo tenere in considerazione quando si potano le fragole?

Determinare quali erano i rami che hanno offerto la produzione la scorsa stagione è fondamentale perché queste parti devono essere eliminate. Riconoscere quelle in cattive condizioni è molto più facile perché tendono a perdere il colore verde brillante caratteristico delle foglie sane.

Anche se la potatura è consigliata all’inizio della primavera, lo stato di salute va sempre controllato. Una pianta malata potrebbe morire per la potatura.

Come potare le fragole senza danneggiare la pianta?

Essendo piccole piante, il processo di potatura delle fragole è molto più gestibile rispetto ad altre specie di alberi da frutto. In questo caso, sarà necessario attenersi ai seguenti passaggi:

  1. Rimuovi le foglie appassite, deboli o marroni . Ricorda che è molto importante mantenere le foglie solo verdi e giovani. Questa procedura può essere eseguita in qualsiasi periodo dell’anno perché influisce direttamente sulla salute della pianta.
  2. Verificare quali rami hanno già prodotto produzione nella passata stagione e procedere a tagliarli a circa 3 centimetri dalla punta per motivare la generazione di un nuovo germoglio e che vi sia produzione sufficiente nel periodo che inizia. In alcuni casi questa azione viene solitamente applicata alla fine dell’ultimo raccolto.
  3. Taglia le piante di fragola che sono già fiorite e che sono aggrovigliate tra loro con molta attenzione. L’idea è quella di evitare di causare il minor impatto possibile sulla terra e sulle piante che la circondano. Successivamente si applica il processo di sezionatura , riducendo i rami a piccole porzioni per facilitare il processo e poterli smaltire al momento opportuno.
  4. Separare tutti gli stoloni che la pianta ha creato perché questi motiveranno la formazione di una nuova pianta e faranno perdere alla pianta madre energia e sostanze nutritive aiutandola a svilupparsi. In ogni caso, se viene creata una nuova pianta, è meglio separarla in modo che formi la propria struttura radicale e si rafforzi con i propri nutrienti.

In fase di fioritura è necessario verificare che i fiori siano in condizioni ottimali per generare frutti. Se sono deboli o molto piccoli, è meglio tagliarli e concentrare così lo sforzo sulla formazione di frutti forti.

Quando la pianta di fragola ha prodotto i primi frutti in estate , vale la pena potare il fogliame già utilizzato per aiutarla a rifiorire. Questa azione faciliterà una migliore distribuzione dei nutrienti, oltre a permettere all’aria e alla luce di circolare meglio all’interno della pianta.

Il segreto principale affinché la potatura sia davvero efficace è che alla pianta vengano lasciate quante più foglie giovani e verdi possibili. Questi aiuteranno a migliorare i processi interni, come la fotosintesi , generando un impatto positivo diretto sulla produzione di frutta.

Forse ti interessano anche:
  • 11 tipi e varietà di fragole più famosi e deliziosi
  • Concimare le fragole: come si fa? Perché è buono? [Compost fatto in casa]
  • Proprietà delle fragole: vitamine, benefici e calorie
  • Irrigazione a goccia di fragole: [Necessità, frequenza e procedura]
  • Irrigazione alla fragola: [necessità, frequenza e procedura]

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.