Suggerimenti

Coltivare gli spinaci: come piantare, coltivare e raccogliere deliziosi spinaci

Ricordi quando sei cresciuto e ti dicevano sempre di mangiare le verdure? All’epoca, probabilmente hai tirato fuori la lingua e hai detto “Che schifo”, ma crescendo hai capito quanto questi ortaggi fossero importanti per la tua salute.

Con questo in mente, vorrei informarvi su come coltivare con successo un ortaggio resistente al freddo che fornisce al nostro corpo le vitamine e le sostanze nutritive necessarie.

Indovinate di quale verdura sto parlando? Sì, spinaci. È facile da coltivare e può essere coltivato più volte all’anno in certi climi.

Ora non avrete più motivo di non mangiare le vostre verdure. Ecco come coltivare gli spinaci:

>


Informazioni sugli spinaci

  • Zone di durezza: 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9
  • Suolo: Marly, PH tra 6,5 e 6,8, fertile, ben drenato
  • Esposizione al sole: pieno sole
  • La piantagione:

    • Inizia in casa: da 4 a 6 settimane prima dell’ultima gelata primaverile
    • Inizio in casa (in autunno): da 6 a 8 settimane prima della prima gelata autunnale
    • Indurimento: almeno una settimana prima del trapianto
    • Trapianto all’aperto: da 3 a 4 settimane dopo la semina al coperto
  • Spazio: da 6 a 12 cm tra le piante e da 12 a 14 cm tra le file
  • Profondità: ½ a 1 cm di profondità del seme
  • I migliori compagni: melanzane, sedano, cavolfiore, mais, piselli, fragole, cavoli, cavoli, cavoli, cipolle
  • I peggiori compagni: la patata
  • Irrigazione: Irrigare regolarmente, almeno 1 cm ogni 7-10 giorni
  • Concimazione: Applicazione su strada di fertilizzante azotato 2 o 3 settimane dopo il primo lavaggio
  • Problemi comuni: virus del mosaico, ruggine bianca, appassimento della fusariosi, peronospora, peronospora, peronospora delle piantine, antracnosi, afidi, vermi dell’esercito, acari delle lampadine, tarli, coleotteri neri, coleotteri delle pulci, forbicine, anelli di cavolo, vermi metallici, nematodi, lumache, vermi del mais da seme
  • Raccolta: quando le foglie sono abbastanza grandi da poter essere mangiate, da 6 a 8 settimane dopo la semina


Migliori Varietà di spinaci da piantare

Probabilmente pensi che gli spinaci siano spinaci, vero? Avresti ragione solo a metà. Non ci sono molte varietà diverse di spinaci.

Infatti, gli spinaci sono ridotti a tre rami principali e a diverse versioni di questi tre rami.

Tuttavia, sono in fase di sviluppo nuove versioni di spinaci per prolungare la stagione di crescita. Dovrete decidere quale varietà è più adatta alla vostra zona e cosa vi interessa.


1. Savoia

Allineare”>>

attraverso Dreamstime.com

La Savoia è una pianta di spinaci molto resistente. Probabilmente è il migliore in termini di resistenza al freddo, ma le sue foglie sono molto rugose. Le rughe fanno crepe profonde in ogni foglia.

Come potete immaginare, questo può rendere la pulizia degli spinaci piuttosto difficile. Se si vive in un clima freddo, la pulizia extra potrebbe non avere importanza, dato che questo tipo di spinaci vi crescono.

Tuttavia, se si vive in un clima più caldo, si dovrebbe considerare la possibilità di controllare altre varietà.


2. semi-savvy

Allineare”>>

via awaytogarden.com

Semi-savoy è un’altra opzione per gli spinaci robusti. Anche se resistente al freddo, questa non è la caratteristica più importante di questo tipo di spinaci.

È noto per essere più resistente alle malattie e anche più resistente alle viti. Il bullone è quando gli spinaci vengono tirati nel seme.

Tuttavia, questa varietà non lo fa così rapidamente come altre varietà. Inoltre, è meno rugosa della comune savoiarda, il che rende più facile la pulizia delle foglie.


3. Lamiera piana

Allineare”>>

attraverso befoodsmart.com

Se volete degli spinaci simili a quelli che vedete sullo scaffale del supermercato, allora questa è la vostra varietà. Le foglie sono lisce, il che rende questo tipo di spinaci facili da pulire.

Se siete nuovi a coltivare la vostra vegetazione e volete attenervi a ciò che vi è familiare, allora questa potrebbe essere l’opzione che stavate cercando.


4. Varietà resistenti al calore

Allineare”>>

via Amazon.com (Colore Orientale)

Infine, ho accennato prima che sono state create nuove versioni di spinaci per garantire che gli spinaci possano essere coltivati in qualsiasi periodo dell’anno nella maggior parte dei climi.

Beh, due delle principali varietà resistenti al calore sono la Nuova Zelanda e la giocoleria. La Nuova Zelanda è un’ottima opzione resistente al calore se vi piace mangiare spinaci crudi. Ne ha una super croccante.

Ma quando è cotto, le foglie diventano pastose, il che non è auspicabile. La giocoleria è una versione vergine di spinaci che dovrà crescere su un traliccio per essere sostenuta. È diverso, ma crea delle belle foglie di spinaci.


Come coltivare gli spinaci

Coltivare gli spinaci è semplice. Seguite questi quattro passi e sarete sulla strada per godere di un raccolto abbondante.


1. pianificare quando piantare

A seconda della regione in cui vivete, potete coltivare gli spinaci due volte all’anno. Si può coltivare una volta all’inizio della primavera e una volta in autunno.

Tuttavia, gli spinaci dovrebbero essere piantati quando fuori è ancora freddo, poiché il calore può uccidere il raccolto prima che inizi.

Con questo in mente, piantare gli spinaci quattro o sei settimane prima dell’ultima gelata primaverile. Dovrete pianificare di piantare da sei a otto settimane prima della prima gelata in autunno.

Quando si può lavorare facilmente il terreno in primavera, è il momento di piantare gli spinaci. Ci vogliono circa sei settimane di tempo fresco per produrre un raccolto decente.


2. Preparate il vostro pavimento

Allineare”>>

attraverso hedgexpress.co.uk

Bisogna poi preparare il terreno per la semina. Prima di tutto, assicuratevi di piantare in un terreno ben drenato. Se avete un kit di misurazione del pH, assicuratevi che il vostro terreno abbia un pH compreso tra 6,5 e 7.

Si vorrà poi aggiungere fertilizzante o letame acquistato nella zona in cui si desidera piantare per dare al terreno il maggior numero possibile di sostanze nutritive.

I vostri semi di spinaci avranno quindi ciò di cui hanno bisogno per iniziare a produrre da zero. Una volta che il vostro terreno è pronto, siete pronti a continuare il vostro viaggio nella coltivazione degli spinaci.


3. semina il tuo seme

Allineare”>>

attraverso blackfoxhomestead.com

Ora che avete piantato gli spinaci al momento giusto e preparato il terreno, siete pronti a piantare i vostri spinaci.

Non dimenticate che state per seminare i vostri semi di spinaci direttamente nel terreno. Si può iniziare all’interno, ma questo non è raccomandato in quanto è difficile trapiantare correttamente i semi di spinaci.

Per questo motivo, è necessario seminare direttamente nel terreno. Dovrete piantare ogni seme per circa un centimetro nel terreno.

Successivamente, deve essere accuratamente coperta di terra, facendo attenzione a non coprirla troppo. Questo renderà più facile la semina delle piantine.

Assicuratevi anche che vengano seminati solo circa 12 semi per pianta nella fila. Questo eviterà che si accumulino nei vostri letti.

Una volta che avete seminato i vostri semi, è il momento di andare avanti nel processo.


4. Cibo e acqua

L’ultimo passo nella coltivazione degli spinaci è assicurarsi che le piante siano ben annaffiate e fertilizzate. La maggior parte delle volte sentirete la gente avvertire l’azoto in eccesso nel vostro terreno perché produrrà un ottimo fogliame ma danneggerà il vostro raccolto.

Beh, non è il caso degli spinaci. Gli spinaci sono un fogliame. Quindi è necessario molto azoto nel terreno per far sì che le foglie producano rapidamente e siano più tenere da mangiare.

Ora si aggiunge azoto al terreno utilizzando prodotti come Miracle-Gro, oppure si può aggiungere farina di sangue, farina di semi di cotone o fertilizzante.

Da lì, assicurarsi di annaffiare i semi (senza bagnarli.)

Tuttavia, quando le piantine cominciano a comparire, assicuratevi di tenerle ben innaffiate. Sai che hanno bisogno di acqua quando il terreno intorno a loro è asciutto al tatto. Quando ciò accade, assicuratevi di bagnarli bene.


Prendersi cura dei suoi spinaci

Prendersi cura degli spinaci è facile. Seguite questi consigli e avrete un raccolto abbondante quest’anno.


1. impianto precoce

Ne ho già parlato, ma è importante piantare gli spinaci al momento giusto. In primavera, se non date alle vostre piante da sei a otto settimane per avere un raccolto prima che inizi il caldo, probabilmente non ne avrete.

Si prega di notare che il calore accelera il processo di bullonatura degli spinaci. Anche gli spinaci cominceranno a crescere naturalmente quando le giornate raggiungeranno le 14 ore.

È necessario piantare in tempo per la raccolta prima che i giorni raggiungano questa quantità di calore o lunghezza.


2. Proteggere in caduta

Allineare”>>

attraverso feedspot.com

In seguito, assicuratevi che se in autunno viene piantata una coltura di spinaci, le piante siano protette se necessario. Gli spinaci possono resistere a temperature fino a 20 gradi, ma in caso di gelo, assicuratevi di utilizzare coperture per proteggere il vostro raccolto.


3. Acqua bene e regolarmente

Gli spinaci sono una pianta come tutte le altre. Deve essere annaffiato bene e regolarmente. Assicuratevi di controllare il terreno intorno alle vostre piante.

Quando il terreno è asciutto, si dovrebbe aggiungere molta acqua. In questo modo, le piante avranno ciò di cui hanno bisogno per qualche giorno, fino a quando non le annaffierai di nuovo.


4. Concime

Quando abbiamo piantato gli spinaci, abbiamo discusso l’importanza della fertilizzazione. Vorrai concimare i tuoi spinaci quando raggiungeranno un’altezza di circa 15 cm. Questo darà alle vostre piante la spinta di cui hanno bisogno.

Poi concimare secondo le esigenze delle vostre piante da quel momento in poi. Gli spinaci amano i terreni ricchi di azoto con un pH compreso tra 6,5 e 7. È possibile controllare il pH del terreno utilizzando un kit di analisi del terreno.

Tuttavia, si può anche dire che è il momento di fertilizzare se le vostre piante non crescono come dovrebbero. Inoltre, se i vostri spinaci non sono di un verde brillante, allora sapete che è il momento di aggiungere azoto al terreno.


5. Thin Out

Allineare”>>

tramite groomedhome.com

Poi, quando i vostri spinaci avranno raggiunto i due centimetri di altezza, saprete che è il momento di assottigliarli. Tra ogni pianta deve essere lasciato uno spazio di circa due pollici.

Poi lasciate che siano le vostre piante a fare il lavoro da lì. Non è necessario coltivare il terreno da lì, in quanto le radici degli spinaci sono molto basse.

Se si tocca troppo il terreno e le piante, si rischia di disturbare le radici e di finire il raccolto prima che possa iniziare.


6. Pacciame

Comunque, è una buona idea pacciamare le piante di spinaci. Questo non solo terrà sotto controllo le erbacce, ma manterrà anche l’umidità necessaria nel terreno.

Questo è un passo facile per assicurarsi che la vostra pianta non si secchi troppo.


Parassiti e malattie degli spinaci

Ogni pianta che cresce nel vostro giardino avrà parassiti o malattie che dovrà combattere. Fa parte del giardinaggio.

Tuttavia, sapere con cosa hai a che fare e come superarlo è il primo passo per proteggere la tua cultura.


1. minatori a foglie

Allineare”>>

tramite plantnatural.com

I follicoli sono le larve degli insetti. Depongono le uova sulle foglie delle piante e quando le uova si schiudono, le larve iniziano a mangiare il tessuto fogliare.

Riconoscerete questa malattia dalle linee gialle che sono disegnate sulle foglie della vostra pianta.

Soluzione: i minatori di foglie possono essere sconfitti applicando pesticidi, utilizzando olio di neem o acquistando insetti utili per mangiarli.

Tuttavia, non utilizzare tutti questi metodi in una sola volta, poiché i pesticidi uccideranno gli organismi benefici.


2. Bulloni

Allineare”>>

via

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *