Suggerimenti

Cura della pianta Polygonum persicaria o Persicaria

Il genere Polygonum appartiene alla famiglia Polygonaceae ed è composto da più di 200 specie di erbacee perenni e annuali (alcune sono arrampicatrici) che sono distribuite nei continenti. Le specie principali sono Polygonum persicaria, Polygonum auriculata, Polygonum bistorta, Polygonum aubertii, Polygonum baldschuanicum, Polygonum multiflorum, Polygonum cilinoide.

È conosciuta con i nomi comuni Persicaria, Poligono, Pejiguera grass, Moco de pavo o Crow’s Nest.

A seconda della specie, i poligoni possono essere striscianti, arrampicanti o verticali. Le foglie alternative sono di forma lineare o ovale e hanno caratteristiche macchie membranose a forma di guaina attorno ai nodi. I fiori sono piccoli, senza petali e appaiono come spighe rosa, bianche o gialle.

Sono utilizzati per coprire aree disabitate del giardino (specie striscianti) o per coprire muri e pergolati (specie rampicanti); possono essere coltivati anche in fioriere su terrazze e balconi.

Persicaria ha bisogno di esposizione in mezz’ombra, anche se può prosperare in pieno sole se il clima non è troppo caldo.

Il terreno deve avere la capacità di trattenere l’umidità ed essere leggermente ricco di materia organica. La semina sarà effettuata in inverno.

L’irrigazione dipende dalla specie, ma le specie di montagna avranno bisogno di irrigazioni più frequenti e le specie nei climi più caldi avranno bisogno di irrigazioni più moderate.

Il concime annuale che facciamo in giardino è sufficiente.

Queste piante non sono generalmente attaccate dai più comuni parassiti e malattie da giardino.

Essi vengono moltiplicati dai semi seminati in primavera o dividendo il cespuglio durante l’inverno (dopo il gelo se ci troviamo in una zona fredda).

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.