Suggerimenti

Cura della pianta Spathiphyllum wallisii o Espatifilo

Espatifilo appartiene alla famiglia Araceae . È originaria dell’America tropicale (30 specie) e della Malesia (1 specie). In alcuni luoghi si chiama “Culla di Mosè”.

Il suo nome deriva dal greco: “Spatho” (spata) e “phyllon” (foglie). È una pianta erbacea perenne con lunghi piccioli ovali e foglie appuntite di colore verde intenso. Tra le foglie emerge il gambo floreale sormontato da una spatola bianca che circonda l’appendice gialla.

Gli astronauti sono di grande bellezza ornamentale. Fiorisce in primavera e rimane tale per diverse settimane.

Si può stare in piedi alla luce, ma senza essere colpiti dalla luce diretta del sole. Vive bene al buio. La temperatura deve essere elevata. Non vive sotto i 15°C in inverno. La temperatura consigliata è compresa tra 25 e 30 ºC.

Il terreno dovrebbe essere una miscela di torba, terriccio di erica e sabbia. L’irrigazione deve mantenere umido ma fare attenzione all’allagamento! Non innaffiare fino a quando il terreno non è TOTALMENTE asciutto.

Espatifilo ha bisogno dell’umidità ambientale , quindi le foglie devono essere spruzzate spesso.

È possibile moltiplicare dividendo il cespuglio al di fuori del periodo di fioritura.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *