Suggerimenti

Talee di menta: [Innesto, Stagione, Radicazione e Semina]

La menta, detta anche menta verde, è una pianta rampicante associata a numerose proprietà, sia dal punto di vista salutistico che in cucina .

È una specie aromatica che vale la pena avere in giardino per la sua facilità di moltiplicazione, le poche cure che richiede e quanto è redditizia.

La semina per talea è una procedura abbastanza semplice che genera risultati positivi nella maggior parte dei casi e in tempi brevissimi. Se stavi cercando informazioni proprio su questo argomento, preparati perché qui ti diciamo tutto quello che c’è da sapere.

Con quali altre piante o alberi possiamo innestare la talea di menta?

L’innesto di menta piperita è una procedura rara perché non è desiderabile alterare le buone proprietà di questa specie. In ogni caso potrebbe avere successo farlo con altre piante con caratteristiche simili, come la cannabis , ma non con alberi da frutto.

Qual è il momento migliore per piantare talee di menta?

Le talee di menta possono essere prelevate da qualsiasi pianta esistente in qualsiasi momento dell’anno. Tuttavia, il tasso di efficacia per ottenere un buon apparato radicale aumenta quando il processo viene eseguito tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno .

 

Come far radicare correttamente le talee di menta?

Le talee alla menta sono abbastanza facili da ottenere quasi chiunque in buone condizioni daremo risultati positivi.

Se hai molte foglie, varrà la pena rimuovere quelle che si trovano nella parte inferiore per evitare marciumi e sudorazione eccessiva.

Una delle condizioni principali in tutta questa faccenda è che le talee di menta si sviluppino bene senza l’aiuto di agenti radicantiTuttavia, se vengono utilizzati, non causerà alcun danno alla struttura.

Il passaggio successivo sarà a discrezione di chi sta eseguendo il processo, in quanto possono essere appoggiati direttamente a terra o immersi in un bicchiere d’acqua. Quando si sceglie l’opzione dell’immersione in acqua, sarà più facile notare la crescita delle radici e della pianta nel terreno con la certezza che tutto sta andando bene.

Ma come abbiamo discusso sopra, il tasso di efficacia della semina di talee di menta è molto alto, quindi non c’è bisogno di temere di farlo direttamente sul terreno. Piantare in vaso è la più consigliata , ma poiché le sue radici sono molto forti, è meglio tenerle da sole.

Il substrato scelto deve essere in grado di drenare bene l’acqua di irrigazione, ma allo stesso tempo rimanere umido, poiché la menta ha bisogno di questo ambiente per essere salubre. Ora, la posizione del vaso è molto importante perché la menta ha bisogno della luce solare per alcune ore al giorno.

L’ideale sarebbe averlo in uno spazio dove riceva i primi raggi del sole mattutino e sia tenuto in mezz’ombra per il resto della giornata. Questa è una condizione che vale anche se ce l’hai dietro una finestra, poiché è risaputo che molte persone ne approfittano per metterli in cucina.

Come dobbiamo prendere le talee di menta per piantarle?

Una delle varietà che le piante richiedono condizioni meno ideali per ottenere uno sviluppo di successo è la menta.

In generale, quasi tutti i rami che possiamo ottenere da esso saranno utili per questa procedura. Se è possibile scegliere, vale la pena fare un taglio da un ramo di circa 10 centimetri.

Questo taglio deve essere eseguito su un giunto, in modo che sia più facile stimolarne la crescita.

Quanto tempo dobbiamo lasciare le talee di menta in acqua?

Le talee di menta possono essere lavorate in acqua lasciando il ramoscello immerso per circa due settimane.

In effetti, i risultati si noteranno già nella prima settimana, ma è meglio aspettare che le radici siano un po’ più forti prima di trasferirsi a terra. Qui è molto importante assicurarsi che nessuna foglia sia sott’acqua per evitare la decomposizione.

È conveniente usare il compost o il compost?

Piantare la menta da talea non richiede l’uso di alcun fertilizzante per prosperare perché è in grado di farlo da solo. Dopo che si è stabilito, se lo si desidera, è possibile aggiungere un po’ di materia organica per rafforzarlo.

Quanto tempo impiega di solito a uscire una talea di menta?

Taglio di menta ”larghezza =” 300 ″ altezza = ”179 ″ /> Un taglio di menta in acqua può richiedere da 1 a 2 settimane per generare radici. In caso di semina nel terreno, possono essere da 2 a 3 settimane.

Bisogna tener conto che la menta ha la proprietà di crescere rapidamente, molte volte più di quanto vorremmo.

Questa condizione di pianta invasiva ci incoraggia a tenerla in uno spazio facile da controllare, come un vaso dalle giuste proporzioni. Se viene piantato in giardino, bisogna fare attenzione che non sia troppo vicino ad altre piante per non pregiudicarne la crescita.

Del resto, dovrai solo goderti una delle piante più redditizie per qualsiasi giardino di casa. Se vuoi approfondire, puoi vedere: Seminare la menta passo dopo passo .

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.