Suggerimenti

Entretien de la plante Coleonema pulchellum ou confetti de Bush

La famiglia Rutaceae comprende il genere Coleonema composto da 6 specie di arbusti nativi del Sud Africa. Alcune specie sono : Coleonema pulchellum, Coleonema album, Coleonema pulchrum.

È conosciuta con i nomi volgari di Bush Confetti, Coleonema o Sky Rose. A volte viene venduto come Diosma, ma in realtà è la pianta Diosma ericoides, molto simile al Coleonema pulchellum.

Sono arbusti sempreverdi di dimensioni compatte e molto ramificati, di solito non più alti di un metro. Le piccole foglie sono aromatiche (soprattutto se schiacciate), aghiformi (lunghe fino a 1 cm) e di colore verde un po’ giallastro. Anche i numerosi fiori rosa sono piccoli ma appaiono in grande abbondanza e hanno l’aroma del miele. Fioriscono da fine inverno a fine primavera.

Si usano per formare gruppi da 3 a 5 esemplari, in bordure, siepi rocciose e informali o in gruppi di cespugli combinati con Euryops, Pelargoni (gerani), Leonotis, Metalasia yo Felicia. Sono adatti alla coltivazione in vaso e ai giardini costieri grazie alla loro resistenza al vento. I loro rami frondosi possono essere utilizzati anche per le decorazioni floreali e la pianta può essere utilizzata per creare piante bonsai.

Il cespuglio di coriandoli ha bisogno di essere esposto al sole pieno e a temperature calde, anche se può tollerare sporadiche gelate miti.

Anche se possono prosperare in terreni poveri , la chiave è che il terreno deve essere ben drenato e meglio se contiene materiale organico come il compost.

Acqua moderatamente, in attesa che il terreno si asciughi tra gli apporti di acqua. Hanno bisogno di un po’ più d’acqua dopo la semina e fino a quando non sono ben stabiliti.

Concimare una volta con il concime in autunno e una volta al massimo una volta al mese in inverno e in primavera con concime minerale.

Possono essere leggermente potate dopo la fioritura per dare loro un aspetto più compatto.

Queste piante sono abbastanza resistenti ai parassiti e alle malattie. In caso di eccessivo ingiallimento delle foglie, può essere dovuto alla mancanza di ferro.

Il modo migliore per moltiplicarle è con talee fatte a fine inverno o all’inizio della primavera. Può anche essere fatta con semi seminati in autunno in un semenzaio, ma le piante impiegheranno più tempo per produrre fiori.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.