Suggerimenti

Le galline ovaiole: cause, razze e come prendersene cura

L’allevamento delle galline può essere considerato un peso o la più grande risorsa del vostro allevamento di polli, a seconda del vostro punto di vista e dei vostri obiettivi. Una gallina da allevamento è una gallina che vuole sedersi e incubare una nuvola di uova. Se non avete intenzione di aumentare il vostro branco di polli, l’allevamento di galline significa meno uova a vostra disposizione, per non parlare di una gallina infelice. D’altra parte, gli allevatori che vogliono allevare un gregge di galline autosufficienti dovrebbero essere felici di vedere una gallina seduta sulle sue uova.

La mia prima esperienza di allevamento di polli è stata semplicemente stimolante. Non mi piace allevare polli acquistati nei negozi. Non mi piace fare la parte della mamma chioccia. È frustrante avere polli in casa, dover controllare costantemente la loro temperatura, e cose del genere. Per me, allevare galline non è un compito che mi piace, così quando ho scoperto la mia gallina di pelouche, Anna, seduta su una nuvola di uova, sono stata felice.

Ha prodotto alcuni pulcini per noi, tra cui un gallo che i miei figli hanno chiamato Peanut. Non ho avuto niente a che fare con quei pulcini, se non guardare il pollo fare le sue cose.

D’altra parte, se la vostra gallina da allevamento è seduta su una nuvola di uova non fecondate e volete che le deponga di nuovo, dovrete affrontare il problema.


Cosa significa quando nasce una gallina?

Incubazione è il termine usato quando una gallina decide di voler schiudere alcune uova, il che significa che rimarrà su queste uova per molto tempo. La sua temperatura corporea aumenta e consuma meno cibo e acqua del solito. Questa è una fase naturale per molte galline, e non indica che ci sia qualcosa di sbagliato nella vostra gallina. È un problema solo se non si vuole che lavori all’incubazione delle uova.


Cosa causa la malinconia?

La riproduzione è causata da vari fattori, come l’invecchiamento e la maturità della gallina. La maggior parte delle incubazioni sono una combinazione di ormoni e luce solare. Con l’avvicinarsi della primavera e dell’estate, la durata delle giornate si allunga e questo aumento della luce solare incoraggia il corpo della gallina a rilasciare la prolattina, un ormone creato dalla ghiandola pituitaria della gallina.

Insieme, la luce del sole e la prolattina incoraggiano una gallina a diventare un bambino. Così vuole sedersi sulle sue ultime uova, fecondate o meno.


Quali sono i segni della malinconia?

Il tuo pollo si comporta in modo strano? Come si fa a sapere se è malinconico? Ecco alcuni segnali da tenere d’occhio.

  • Riluttanza a rimuovere le uova dal nido
  • Seduto sul nido anche se non ci sono uova
  • Pizzica la mano quando cerchi le uova sotto
  • Mancanza di petto e di piume della pancia
  • Pettini e barbe chiare
  • Lascia il nido solo una o due volte al giorno e ritorna rapidamente.
  • Una cacca insolitamente grande e puzzolente
  • Appiattisce nel nido, coprendo un’area più ampia del solito
  • Consuma poco cibo e acqua
  • Aggrapparsi alle uova


Razze più alte

Qualsiasi razza può essere incubata, ma alcune razze sono meglio conosciute per la loro incubazione. Se desiderate avere galline da riproduzione per mantenere un gregge costante a disposizione della vostra famiglia, scegliete razze note per la loro capacità di riproduzione. La maggior parte delle buone razze possono schiudersi da qualsiasi cosa e sono madri eccellenti per i loro pulcini.

Se volete che i vostri polli continuino a deporre le uova e non si concentrino sulla cova, allora state lontani dalle razze da riproduzione.

Le razze più comuni sono:

  1. Seta
  2. Australorps
  3. Brahmas
  4. Maiali
  5. Orpington
  6. La Roccia di Plymouth
  7. Sussex
  8. Wyandottes

  9. Come prendersi cura delle galline da allevamento

    Se volete lasciare che Madre Natura prenda il controllo e lasciare che la vostra gallina covi una nuvola di uova, il processo è semplice. Questo non significa che non si debba sapere come prendersi cura di una gallina in incubazione, perché ci sono alcuni passi da seguire.

    Devi avere un cazzo, o almeno delle uova fecondate. Non sono troppo difficili da trovare. Basta chiamare gli agricoltori e i produttori locali. La maggior parte di loro hanno uova fecondate che puoi comprare e mettere sotto la tua creatura.

    Le galline possono covare qualsiasi uovo: pollo, anatra, tacchino, tacchino, cavia e uova d’oca. Tuttavia, fate attenzione a non averne troppi. Devi essere in grado di capovolgere tutte le uova e il tuo corpo deve essere in grado di coprirle. Le galline piccole possono coprire circa 7-10 uova, ma le razze più grandi possono gestire molto bene da 15 a 20 uova di gallina.


    1. Scegliere un luogo sicuro

    È molto probabile che la tua gallina di pelouche sia come la mia e che abbia scelto la sua cassetta di nidificazione preferita per sedersi. Non mi sono resa conto di avere una gallina in incubazione finché non ho aperto il nostro pollaio e ho trovato una fila di galline in attesa del loro nido preferito come se fossero in un negozio di alimentari in attesa di uscire. Probabilmente avete a disposizione diverse scatole, ma sembra che ci sia sempre un favorito.

    Alcuni proprietari lasciano allevare i loro polli nei loro recinti, ma potete scegliere di spostarli in un luogo sicuro se lo desiderate. Ogni scelta ha i suoi vantaggi e svantaggi.

    Sposta il tuo pollo nel suo nido

    Il vantaggio di spostare la gallina è che può riposare lontano dalle altre galline. È anche più facile seguire le sue uova, e le altre galline non possono entrare nel suo nido.

    Lo svantaggio è che dovete fornirgli cibo e acqua. Può anche rifiutarsi di sedersi nel nuovo spazio, o può lasciare la sua incubazione.

    Lascia il tuo pollo nel nido

    Lasciare il pollo al suo posto è meno stressante che spostarlo. Permette inoltre al pollo di interagire con il gregge, e non è necessario fornire mangime e acqua separati.

    Sul lato negativo, altri polli possono aggiungere altre uova al di sotto, causando sporadici problemi di schiusa. Altre galline possono rompere le uova se le lasciate nel nido. Può anche impedire ad altre galline di deporre le uova.

    Come spostare una gallina in incubazione

    Se decidete di spostare la vostra gallina in un nuovo luogo, assicuratevi di preparare il vostro nido prima di spostarla. È meglio mettere una nuova covata di uova anche sotto di lei, in modo che la zona sia completamente pronta.

    Quando lo tirate fuori dal nido, potrebbe tentare di beccarvi e mordervi. Tenetelo con le ali contro il corpo in modo che non possa sbattere le ali. Mettetelo nella sua nuova zona, vicino alle sue uova ma non su di esse. Può accettare il nuovo nido o rifiutare di sedersi.

    Se decidete di farla sedere sulla cassetta del nido, assicuratevi che sia abbastanza grande per il suo nido. Deve essere in grado di alzarsi, muoversi e muovere le uova. La cassetta di nidificazione deve avere una dimensione di almeno un piede quadrato. Mettete il cibo e l’acqua davanti alla cassetta del nido.


    2. Segnare le uova

    Un consiglio che trovo utile è quello di segnare le uova con un pennarello o una penna con la data che si mette sotto. Le uova impiegano circa 21 giorni per schiudersi, ed è facile perdere il conto dei giorni. È anche una buona idea lasciarlo nel pollaio, perché saprete se erediterà qualche uovo in più.


    3. Fornire cibo e acqua

    Ora che la vostra gallina è pronta a sedersi sulle sue uova per i prossimi 21 giorni circa, la maggior parte del vostro lavoro è finito. Mentre fa il suo lavoro, si vuole essere sicuri che sia in buona salute. Questo significa fornirle cibo e acqua, e assicurarsi che scenda dal nido ogni giorno per mangiare e bere. Questo può significare che di tanto in tanto bisogna portarla via fisicamente dal nido, poiché alcuni polli sono così impegnati che preferirebbero morire di fame piuttosto che deporre le uova.


    4. Tratteggio

    Più passa il tempo, meno tempo la gallina passerà fuori dal nido. Potrebbe iniziare a sferragliare le uova. Intorno al 21° giorno si possono sentire dei piccoli bip. Le ci vorrà qualche giorno per vedere bene i pulcini. Tutte le uova in una covata impiegano da due a quattro giorni per schiudersi, e i pulcini rimangono sotto la madre per un giorno o due.

    Dopo quattro giorni, rimuovere le uova che non si sono ancora schiuse. Queste uova non sono vitali.


    5. Cura post tratteggio

    Una volta che le uova si sono schiuse, è essenziale mantenere i pulcini separati dal branco. È meglio tenerli in un recinto all’interno del recinto, dove gli altri polli possono vederli, ma dove sono protetti dalle intemperie e dagli altri polli.

    Una gallina in incubazione rimane nel nido finché tutti i suoi pulcini non sono nati. Alla fine uscirà dalla scatola e mostrerà loro come graffiare, bere e fare ogni sorta di cose eccitanti con i pulcini. Lei è la loro guida nella vita dei pulcini.

    Fornire il mangime per i polli. Non preoccupatevi di dare a vostra madre il cibo per gli strati fino a quando non avrà bisogno di ricominciare a posare. In questo momento è impegnata a insegnare ai suoi polli a vivere, quindi non si concentra ancora sulla deposizione delle uova.


    6. Integrare nel gregge

    A sei settimane di età, i pulcini non avranno più bisogno di essere tenuti lontani dall’altro gregge, ed è possibile presentarli al resto del gregge. Il momento migliore per aggiungere questi nuovi pulcini al gregge è di notte, poco prima che faccia buio. Questo aiuta a ridurre l’aggressività, ma nei prossimi giorni dovrete comunque tenere d’occhio i nuovi pulcini.


    Come “rompere” l’oca che depone le uova d’oro s

    Se tutto ciò che si vuole mangiare sono polli e uova, un pollo da carne può essere molto doloroso. Togliendo una gallina dalla sua incubazione si assicura che mangi quando ha fame e beva quando ha sete e alla fine ricomincerà a deporre le uova.

    A volte rompere una gallina in incubazione è una necessità. Se non avete un gallo, le uova non vengono fecondate e quindi non possono mai schiudersi in galline. Le galline in incubazione rimangono in incubazione fino alla schiusa di qualcosa, e se questo non avviene, l’incubazione deve essere interrotta.

    L’allevamento pone elevate esigenze ai vostri polli. Una gallina in incubazione non mangia e non beve molto, quindi non deve cagarsi addosso molto spesso. Questo non è salutare a lungo termine. Casi estremi di schiusa possono far venire fame a una gallina.


    1. Togliere le uova

    La prima cosa da fare è rimuovere regolarmente le uova da sotto la gallina. Raccoglieteli e allontanateli dalla zona di nidificazione quando raccogliete le uova. Le galline sono note per essere iperprotettive delle loro uova, quindi aspettatevi una grande dimostrazione.


    2. Mantenere il movimento

    Più volte durante il giorno, portatela fuori dal nido e mettetela alla fine della visita dove mettete qualche dolcetto per distrarla. Fatelo il più spesso possibile.

    Di notte, tiratelo fuori dal nido quando fuori è buio e mettetelo sul bancone di riposo. La maggior parte dei polli rimane lì perché non riesce a vedere bene al buio, quindi non riesce a trovare la strada per tornare al nido.


    3. Sbarazzarsi della loro area di nidificazione

    Smontate la zona di nidificazione scelta dalla vostra gallina per scoraggiarla dal tornare. Un’altra opzione è quella di rimuovere tutto il materiale di nidificazione dalla scatola che ha scelto. Le giovani galline spesso scelgono un nido specifico, e se si sposta quel nido, smette di installarlo.


    4. Separarlo

    Potrebbe essere necessario separare il pollo dal resto del gregge. Utilizzare un piccolo pollaio o una scatola portatile per tenerlo lontano da scatole di nido e uova per farlo uscire dalla mentalità di cova. Se possibile, cercate di tenerlo in una gabbia con fondo a filo con una buona circolazione dell’aria. Una gabbia di filo metallico può aiutare a dare una sensazione di fresco sul fondo, che può scoraggiare l’incubazione.

    La durata dell’isolamento dipende da quanto si è determinati nella propria incubazione. Fare attenzione a non aggiungere materiale per lettiere. Controllatela ogni giorno per vedere cosa sta facendo e rimettetela nella stalla. Se ritorna in una cassetta-nido, deve essere riportata nella cella di isolamento.


    5. Bottiglia di acqua gelata e bagni di acqua fredda

    Se avete una gallina particolarmente difficile, potete mettere una bottiglia d’acqua fredda o congelata sotto di lei mentre è seduta. Il freddo aiuta ad innescare una pausa nell’incubazione.

    Se non avete una bottiglia di acqua ghiacciata, potete immergere il suo culo nell’acqua fredda. Ricordate, sta riscaldando le uova, quindi una gallina in incubazione ha un culo piuttosto caldo. La teoria è che il freddo possa farle lasciare il nido.


    Quando baciare la covata

    A meno che non si abbia un motivo per non aver bisogno o per non volere polli da allevamento, avere una covata è una caratteristica essenziale di un gregge autosufficiente. Se non si vuole dipendere dall’azienda agricola locale e dal negozio di flotte per l’acquisto di polli, avere un pollaio è un bene che i proprietari di polli dovrebbero apprezzare.

    In ogni caso, assicuratevi che la vostra gallina mangi e beva. L’allevamento può far perdere peso alla gallina, e avere un gregge sano dovrebbe essere sempre il vostro obiettivo principale, così come l’abbondanza di uova da mangiare.

    Avete qualche consiglio su come gestire una gallina in incubazione? Fateci sapere nei commenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *