Suggerimenti

I porri sono depurativi e diuretici: migliorano i casi di gotta, reumatismi o ritenzione di liquidi

La famiglia delle Liliaceae conta 3.500 specie e il genere Allium comprende anche: cipolle, aglio, erba cipollina, erba cipollina. Il porro o porro appartengono alla famiglia delle Liliaceae, e simili all’aglio o alla cipolla . Il porro ha un sapore più delicato dell’aglio e della cipolla ed è molto apprezzato per la moltitudine di possibilità culinarie che offre.

I porri contengono un alto contenuto di acqua (94%), fibre, carboidrati, minerali come potassio, fosforo, sodio, calcio, magnesio, zolfo, ferro, vitamine A, B6, B9 o acido folico e C.

Il consumo di porri è molto vantaggioso per

  • Elimina i liquidi, grazie al suo effetto diuretico.
  • Stitichezza, poiché favorisce il transito intestinale grazie al suo contenuto di fibre.
  • Altamente raccomandato durante la gravidanza per il contenuto di acido folico.
  • Rafforza il sistema immunitario.
  • Il porro è molto apprezzato per il suo effetto rimineralizzante e alcalinizzante sul corpo.
  • Migliora le funzioni biliari.
  • Ha azione antibiotica.
  • Utile nelle malattie cardiovascolari.
  • Gotta, reumatismi o artrite.
  • Il consumo di porri pulisce e migliora lo stato dell’intestino.
  • Collabora alla buona salute di ossa e denti grazie al suo contenuto di calcio.
  • Il potassio è essenziale per il corretto funzionamento muscolare e nervoso.
  • I porri puliscono e disintossicano il sangue.

Per assaporare le proprietà nutrizionali e gastronomiche del porro, visita la sezione ricette

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.