Suggerimenti

La guida essenziale per fare il tè al compost (e 4 ricette da provare)

Il tè al compost è un favoloso ammendante e fertilizzante per piante che si può creare a casa. Non solo è poco costoso da realizzare con i propri ingredienti, ma è anche possibile adattare le ricette alle esigenze specifiche delle piante.

Se siete nuovi al compostaggio del tè, assicuratevi di avere familiarità con il processo prima di immergervi in questo articolo. Poi, quando siete pronti a fare il passo successivo, continuate a leggere.

Saper regolare il tè al compost è utile per diversi motivi. Forse avete avuto il marciume finale del fiore, o le vostre foglie di cavolo sono diventate viola. Entrambi questi problemi sono dovuti alla mancanza di sostanze nutritive che non raggiungono la pianta dal suolo. Si possono risolvere con un buon tè al compost.

Con metodi di compostaggio avanzati e tecniche collaudate per la preparazione di tè compostabili, sarete sulla buona strada per avere il giardino più bello della vostra vita.

>


Condizioni diverse richiedono tè diversi

Tua madre ti faceva il tè alla menta quando avevi il raffreddore, o ti metteva un olmo scivoloso nel tè quando avevi mal di gola? Questo perché la mamma lo sa bene. Ha usato il giusto rimedio per questa malattia.

Puoi farlo per il tuo piano. Ad esempio, per trattare i pomodori con il marciume delle punte dei fiori, è necessario affrontare il problema della mancanza di assorbimento del calcio da parte del terreno. Allora, come potete rendere più disponibile il calcio per i vostri pomodori?

Questo è ciò che facciamo quando parliamo di metodi avanzati per fare il tè al compost. Adattiamo gli ingredienti per risolvere il problema.


Cosa c’è nel compost?

Il terreno e il concime sono pieni di germi e batteri. Molti di questi batteri sono benefici per le piante. Pensate ai probiotici nello yogurt. I probiotici lavorano nell’intestino per fornire batteri che aiutano a digerire il cibo. È la stessa idea con i batteri nel compost.

Le piante annuali, specialmente le verdure, sono più efficaci quando hanno accesso a molti batteri benefici. Questi batteri lavorano con la pianta per aiutarla ad assorbire il cibo o a combattere le malattie.

Quando si prepara il tè al compost, è necessario assicurarsi che la miscela contenga molti dei batteri necessari per la crescita delle piante. È inoltre necessario fornire elementi che consentano ai batteri di nutrirsi in modo che possano moltiplicarsi.

Nel caso di batteri benefici, di più è sempre meglio.


Come si applica alla mia compostiera?

Quando si costruisce la pila di compost, si può contribuire a favorire la crescita dei batteri. Per fare questo, cercare un basso rapporto carbonio-azoto.

Io uso un metodo di compostaggio popolare che prevede l’inserimento di strati nel mucchio. Questi strati sono poi costituiti da vermi, coleotteri e microbi. Quando stendo il mio letto di compost, cerco la giusta proporzione di materiali verdi e marroni. Idealmente dovrebbe assomigliare al 30% di paglia secca (materia marrone), al 45% di erba (materia verde) e al 25% di letame animale (azoto).

Nel mio mondo, il carbonio (paglia) e il letame (azoto) sono mischiati perché uso la paglia come lettiera nelle stalle. Se le stalle sembrano avere molto letame, prendo solo qualche cannucce e le scuoto nel mucchio per aggiungere altra castagna. Questo mantiene alto il mio livello di carbonio.


Il compostaggio del tè aiuta a combattere le malattie?
Il mio giardino?

Il compostaggio del tè applicato al terreno e direttamente sulle foglie della pianta mediante spruzzatura fogliare aiuta a controllare la malattia. Tenete presente, tuttavia, che questo metodo è preventivo e non curativo.

I batteri benefici del tè al compost fungono da strato protettivo. Questo strato protettivo forma in realtà un muro che impedisce agli organismi patogeni di entrare nella pianta attraverso gli stomi. Le piante hanno anche una maggiore resistenza alle malattie perché sono sane.


Il tè al compost è un fertilizzante?

Quando si tratta di usare il tè al compost come fertilizzante, c’è un certo dibattito. Nell’agricoltura convenzionale, fenomeni come l’erosione, la lisciviazione e la compattazione possono portare ad una perdita di nutrienti del suolo. Sappiamo anche che le sostanze nutritive vengono rimosse quando si raccolgono i raccolti. Quando aggiungiamo al nostro compost parti di piante in decomposizione o non mangiate, contribuiamo a mantenere il ciclo dei nutrienti. Questo aiuta ad aumentare la fertilità nel tempo.

Possiamo pensare al fertilizzante come a qualcosa che migliora le condizioni dei nostri terreni. Aggiunge materia organica, che permette una migliore circolazione dell’aria e un migliore drenaggio dell’acqua. Il compost è anche un fertilizzante perché ha una classificazione NPK.

Il fertilizzante contiene una grande quantità di macro e micronutrienti. Quando aggiungiamo queste sostanze nutritive agli emendamenti supplementari nella nostra miscela di tè, produciamo un fertilizzante efficace. L’uso di modifiche può aiutare a personalizzare il nostro tè al compost per soddisfare esigenze specifiche.

Ad esempio, i pomodori hanno bisogno di più calcio e fosforo. Aggiungendo farina d’ossa liquida al nostro tè, aumentiamo la probabilità che le nostre piante ottengano le sostanze nutritive di cui hanno bisogno.

Mentre il compostaggio nutre il vostro giardino a lungo termine, il tè compostaggio nutre anche il vostro giardino, ma offre risultati più immediati.


Aggiungere il tè al compost

Prendete zucchero o latte nel tè? Ho un rituale mattutino. Per prima cosa, mi preparo una tazza di tè verde e aggiungo un grande cucchiaio del mio miele. Lo faccio per due motivi. Uno è che aiuta le mie allergie. Due, sono goloso di dolci.

Come noi, anche le vostre piante a volte hanno bisogno di qualcosa nel tè. Il fertilizzante è l’ingrediente di base del vostro tè. Tuttavia, ci sono altri ingredienti che miglioreranno il tè al compost e forniranno maggiori benefici alle piante. Queste aggiunte aumentano anche la crescita delle piante e contribuiscono a proteggerle dalle malattie.


Le migliori modifiche da aggiungere al vostro tè al compost

Ci sono un certo numero di cose che potete aggiungere al vostro tè al compost per dargli una spinta in più. Alcune di queste cose le possiamo usare regolarmente nel nostro giardino. Alcuni, come il guano di pipistrello, sono un po’ più esotici e cose che probabilmente dovreste comprare online.

  • Alghe : liquide o in polvere, le alghe aiutano a combattere i funghi cattivi. Le alghe forniscono anche micronutrienti e minerali.
  • Zucchero : Gli zuccheri sono amati dai batteri. Li aiuta a crescere e a dividersi. La melassa nera fornisce alle piante zuccheri e minerali. È possibile utilizzare anche zucchero di canna o sciroppo d’acero.
  • Vermi : I vermi hanno un elevato numero di batteri benefici e funzionano bene nel tè al compost.
  • Acido umico : queste molecole si legano alle piante e contribuiscono a migliorare l’apporto di nutrienti e la resa
  • Cibi a base di erba medica : L’erba medica è ricca di azoto ed è una buona fonte di triacontanolo, un regolatore di crescita.
  • Idrolisato di pesce o emulsione di pesce : I sottoprodotti del pesce sono ricchi di sostanze nutritive.
  • Cibo liquido per ossa : Il cibo per ossa aggiunge calcio e fosforo al tè.
  • Guano di pipistrello : essenzialmente letame di pipistrello, questo ingrediente contiene microbi benefici che scompongono la materia organica.


Ricette di tè al compost


1. Ricetta di base

Ecco la ricetta di base per il tè al compost. Deve essere preparato per 2 o 3 giorni e può essere usato a terra o spruzzato sulle piante. Questa ricetta fornisce un po’ di azoto e micronutrienti in più.

  • 4 tazze di buon compost, aerobico, fragrante e completamente finito
  • 2 cucchiai di melassa non solforata
  • 2 cucchiai di fertilizzante organico liquido per alghe
  • 1 cucchiaio di fertilizzante organico liquido fish


2. Tè al pomodoro

Per fare un tè al compost a beneficio dei pomodori, avrete bisogno di un secchio da cinque galloni. In quest’ultimo, mescolare:

  • 2 tazze di concime ben invecchiato
  • 1 tazza di vermicompost
  • 12 tazze di farina d’ossa liquida
  • 2 cucchiai di acido umico

Mescolare o usare un aeratore più volte al giorno per combinare. Lasciate fermentare la birra per due o tre giorni.


3. Tè da compostaggio a dominanza batterica

Questa ricetta è perfetta per la maggior parte delle verdure, ad eccezione delle brassica, che hanno bisogno di più funghi nel loro tè. Sono circa 5 galloni.

  • 4 tazze di vermicompost
  • 2 cucchiai di emulsione di pesce concentrato
  • 12 tazze di melassa nera

Mescolateli vigorosamente e lasciateli riposare. Questo dovrebbe essere fatto per circa tre giorni, mescolando più volte al giorno.


4. Ricetta per un grande lotto di Manuale

Questa è una ricetta di base per il tè batterico da un punto di partenza che è di circa 50 galloni. Per iniziare, avrete bisogno di un contenitore abbastanza grande da contenere e preparare tutti gli ingredienti. Poi aggiungere :

  • 15 libbre (7 kg) di fertilizzante batterico
  • 500 ml (16 once) di melassa nera (la melassa secca non sostituisce)
  • 250 g di alghe solubili in acqua fredda
  • Da 30 a 200 ml (da 1 a 6 once) di estratti vegetali liquidi e filtrati (ad esempio, estratto di manioca, zuppa di ortica, vino al dente di leone, tè freddo), proteine, succo di frutta, polpa di frutta, emulsione di pesce

Non aggiungere nulla che contenga un conservante o un antibiotico. Aereare frequentemente ogni giorno per una settimana.


Regole di base per la preparazione del tè al compost


Acqua

Utilizzare acqua priva di sostanze chimiche come il cloro. L’acqua piovana funziona bene. Si può anche far evaporare il cloro dall’acqua del rubinetto. Riempite il vostro secchio da cinque galloni con l’acqua del rubinetto e lasciatelo riposare per 24 ore.


Temperatura

La temperatura alla quale viene preparato il tè è importante. Volete che i vostri batteri benefici siano felici e si moltiplichino. Idealmente, la temperatura dell’acqua dovrebbe essere compresa tra i 65 e gli 80 °F. I batteri preferiscono che sia caldo, ma non troppo caldo.

Si noti che la temperatura dell’acqua dovrebbe essere simile a quella del vostro ambiente. Se si spruzza il tè caldo del concime su una pianta fredda, i batteri e i microbi rallentano e non funzionano bene.


Andare

Aumentando il vostro gioco, potrete aumentare i benefici del vostro tè al compost. Usando gli emendamenti che soddisfano il problema che avete, crescerete piante più sane e più produttive.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.