Suggerimenti

Cura della pianta Carpobrotus edulis o artiglio di gatto

Il nome di questo genere, Carpobrotus , deriva dal greco “karpos” (frutto) e “germoglio” (commestibile). È una pianta originaria del Sudafrica che cresce già in natura nelle zone a clima mediterraneo dell’Australia, dell’Europa e dell’America.

Comunemente noto come artiglio di gatto, balsamo, tarassaco, erba coltello, fico di mare, fico di mantello.

Si tratta di piante grossolane con steli lunghi (fino a 2 metri) e foglie verdi a sezione triangolare che sembrano artigli di gatto. Producono (dall’inizio della primavera all’inizio dell’estate) molti fiori di diversi colori: giallo, rosa, rosso o viola. I loro frutti sono carnosi e commestibili.

È possibile utilizzare come pianta di copertura del terreno o pianta sospesa in vasi e fioriere. È ideale per i giardini sul mare, in quanto è molto resistente alla salinità.

Il si troverà in pieno sole, esposto a sud, e dobbiamo tener conto che tollera le alte temperature ma non il gelo.

L’artiglio del gatto non è una pianta esigente con terreno , è sufficiente che sia ben drenato, anche se cresce meglio se gli si dà del terriccio da giardino.

L’irrigazione sarà moderata, tranne che in estate, che aumenterà un po’. È una pianta resistente alla siccità.

Possiamo concimarlo annualmente con letame per promuovere la fioritura.

In genere non viene attaccato dai soliti parassiti e malattie da giardino.

I fichi di mare si moltiplicano facilmente per talee e semi, dopo l’immersione in acqua.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *