Suggerimenti

Parassiti e malattie degli agrumi e loro controllo

Un folto gruppo di alberi e arbusti i cui frutti sono ampiamente consumati è quello degli agrumi. Uno dei motivi per cui vengono così consumati è il loro alto contenuto di vitamina C e acido citrico, motivo del sapore tipico dei loro frutti. Queste specie sono anche ampiamente coltivate come alberi da frutto in frutteti e giardini. Tuttavia, devono anche affrontare parassiti e malattie significativi.

Affinché tu possa prenderti cura del tuo, in EcologíaVerde, abbiamo preparato questo articolo per riassumere i principali parassiti e malattie degli agrumi e il loro controllo.

Caratteristiche degli agrumi

Popolarmente noto come agrumi, il genere Citrus comprende grandi specie di arbusti e alberi sempreverdi con un’altezza compresa tra 5 e 15 metri, che si trovano all’interno della famiglia delle Rutaceae. Gli agrumi sono specie molto apprezzate per i loro frutti, che hanno un alto contenuto di vitamina C e acido citrico (che conferisce loro il tipico sapore aspro).

Per quanto riguarda l’origine degli agrumi, questi sono originari dell’Asia tropicale e subtropicale e comprendono tre specie e un gran numero di ibridi, molti dei quali sono tra le specie più commercializzate al mondo, come arancia, lime, limone, pompelmo o mandarino.

I parassiti degli agrumi e il loro controllo

Tra i principali parassiti che colpiscono gli agrumi ci sono:

la mosca della frutta

La mosca della frutta (Ceratitis capitata) è una specie di Ditteri originaria dell’Africa, che colpisce molti alberi e arbusti, tra cui diverse specie di agrumi. Questa mosca depone le uova sui frutti e li fa marcire prematuramente, poiché le sue larve li consumano. È possibile controllare questo parassita con alcuni metodi di cattura chemioattrattivi, metodi biologici come predatori e parassiti o metodi chimici.

Lapillo

È una specie di cocciniglia ed è anche noto come serpente o pidocchio. Si forma come una patella che aderisce ai rami, ai frutti o alle foglie della pianta. Esistono diverse specie di questo pidocchio e possono essere combattute potando le zone colpite, utilizzando trappole per cromico o sapone o utilizzando due vespe parassitoidi, Camperiella bifasciata e Aphytis melinus.

minatore di agrumi

È una specie di lepidotteri che colpisce soprattutto i piccoli alberi di agrumi, diffondendosi facilmente tra le foglie scavando gallerie. Per il suo controllo esistono metodi biologici come l’uso della farina fossile e metodi chimici come l’uso del sapone di potassio, dell’estratto di Neem o dell’insetticida Bt.

psilla africana

È un piccolo insetto che danneggia le foglie di diversi agrumi nutrendosi della loro linfa e generando deformazioni, facendole assumere un aspetto ruvido. Il suo trattamento diventa difficile perché colpisce le parti inferiori. La prima cosa è eliminare le foglie colpite e l’applicazione di diversi trattamenti.

Coccidi

Tra questi, il più noto è una cocciniglia dal grosso corpo biancastro e che presenta una specie di canali. Grazie alla sua rapida diffusione attraverso la pianta, questa cocciniglia è in grado di asciugarla rapidamente. Per il suo trattamento, la prima cosa è potare le parti interessate. Se non vogliamo usare pesticidi, possiamo usare sapone di potassio diluito o metodi biologici, che sono molto efficaci.

Qui si parla di più del Trattamento e dei rimedi casalinghi per eliminare la cocciniglia cotonosa.

Malattie degli agrumi e loro controllo

Le principali malattie che colpiscono gli agrumi e sono causate da microrganismi, funghi e altri fattori, oltre al loro controllo, prevenzione e cura, sono:

gommosi

Una crescita fungina si verifica attorno al tronco dell’albero, formando una specie di gomma. Questo fungo può comparire a causa di un eccesso di acqua stagnante attorno al tronco. Ci sono trattamenti con fungicidi da applicare nella zona interessata. In questo caso, questo altro articolo di EcologíaVerde sui fungicidi fatti in casa, naturali ed ecologici potrebbe esserti utile.

grassetto

È prodotto dalla crescita di un fungo, che si sviluppa a causa di liquidi zuccherini. Può anche essere accompagnato da altri parassiti come afidi o cocciniglie. Queste infezioni vengono combattute con fungicidi a base di latte o equiseto.

marciume marrone

La putrefazione bruna è causata da un gruppo di funghi che danneggiano le radici e producono gommosi e cancri sul tronco. Inoltre, indeboliscono gli alberi e fanno cadere le loro foglie. Il suo trattamento ecologico è difficile, poiché è necessario un fungicida sistemico che penetri nelle radici.

clorosi di ferro

La pianta non è in grado di catturare il ferro di cui ha bisogno dal terreno, quindi le foglie ingialliscono con nervi verdi. Può essere risolta fornendo fertilizzanti che riducono il pH del terreno, chelanti del ferro o sostituendo i substrati con uno per piante acidofile.

virus della tristezza

Virus trasmesso dagli afidi all’arancia amara. Questo virus provoca fioritura prematura, clorosi e caduta delle foglie. È molto pericoloso e uccide la pianta nel giro di poche settimane. Non esiste una cura.

Penicillio

Il Penicillium produce la cosiddetta muffa grigia sui frutti e può essere trattato utilizzando solfato di rame.

Se desideri leggere altri articoli simili a Parassiti e malattie degli agrumi e loro controllo, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.