Suggerimenti

Elimina la cocciniglia cotonosa: trattamento e rimedi casalinghi

Potresti aver visto piccoli insetti nel tuo giardino che sono di colore biancastro e ricoperti da un rivestimento ceroso o simile al cotone. È la cosiddetta cocciniglia cotonosa, un parassita molto comune che può causare danni a tutti i tipi di giardini e piantagioni.

Se vuoi sapere come eliminare la cocciniglia cotonosa e prevenirla nelle tue piante, continua a leggere questo articolo di EcologíaVerde, che abbiamo preparato come guida pratica per combattere questo parassita.

Qual è la cocciniglia cotonosa

Con il nome scientifico Planococcus citri, la cosiddetta cocciniglia cotonosa o cotonet è un insetto che si può trovare in un gran numero di specie vegetali, in particolare alberi di agrumi e in piante ornamentali come oleandri, gerani o ficus, tra molte altre. Se hai degli agrumi, è molto probabile che vedrai mai questo parassita, a parte molti altri, e per questo motivo potresti essere interessato a conoscere i parassiti e le malattie degli agrumi e il loro controllo.

Questo insetto non va confuso con la cocciniglia nervata, che frequenta anche gli agrumi ed è originaria dell’Australia, sebbene sia ormai diffusa in molte zone. La principale differenza tra le due specie è che gli adulti della cocciniglia scanalata sono quasi sempre ermafroditi e, quindi, possono autofecondarsi, diffondersi più facilmente e, quindi, essere più difficili da eliminare.

Le femmine della cocciniglia cotonosa sono di forma ovale e sono ricoperte da una specie di cera bianca o giallastra che esse stesse secernono. Infilano il becco nelle piante per nutrirsi della linfa succhiandola ed eliminano lo zucchero in eccesso sotto forma di queste escrezioni, che a volte provocano la comparsa del fungo audace e che a loro volta attirano le formiche. I maschi, invece, sono molto più piccoli e vivono per pochissimo tempo, perché dopo aver fecondato la femmina muoiono. Sono volantini, ma viaggiano solo in aereo di prima mattina.

Rilevare la cocciniglia cotonosa può essere un po’ complicato nelle prime fasi dell’infestazione, poiché tende a stabilirsi nelle aree meno visibili delle piante che attacca.

È un parassita che può causare gravi danni economici alle piantagioni, poiché le sue secrezioni svalutano notevolmente i frutti o le piante colpite. Inoltre, a lungo termine può causare la morte della pianta per l’indebolimento causato dal depredamento della sua linfa.

Come sbarazzarsi della cocciniglia cotonosa

Se le tue piante mostrano foglie ingiallite o gocce di frutta e fiori, potrebbero essere colpite dalla cocciniglia cotonosa. Guarda sul lato inferiore delle foglie, cioè sotto di esse, e nelle zone più nascoste della pianta, e se il parassita è ancora presente in piccole quantità, puoi trattarlo manualmente con un po’ di cotone o un batuffolo di cotone imbevuto di metile alcol, chiamato anche alcol denaturato o alcol di legno.

Se la peste è più avanzata, sarà necessario utilizzare un insetticida specifico da un negozio specializzato, oppure realizzare il proprio insetticida naturale contro la cocciniglia cotonosa.

Rimedi casalinghi per eliminare la cocciniglia cotonosa

Esistono diverse miscele e prodotti che possono essere utilizzati per curare questo parassita, qui elencheremo i più comuni:

  • Sapone liquido e alcol denaturato: una miscela di sapone liquido diluito in acqua e alcol denaturato, in parti uguali, può essere preparata per irrorare più comodamente le zone interessate delle nostre piante.
  • Alcool nell’irrigazione: puoi anche mescolare l’alcol con l’acqua di irrigazione delle tue piante, ma devi stare molto attento quando lo fai, poiché può danneggiare alcune piante. In caso di dubbio, applica questo rimedio solo alle piante grasse colpite.
  • Olio di Neem o Nim: aggiungi mezzo cucchiaio di questo olio essenziale in una bottiglia d’acqua, insieme a qualche goccia di sapone per lavare i piatti. Puoi spruzzarlo direttamente con uno spruzzatore sulle tue piante malate che soffrono di questo parassita.

Con una di queste soluzioni, si consiglia di applicarlo settimanalmente o ogni quindici giorni, fino a quando il parassita non è completamente scomparso.

Come ultimo dettaglio, la cocciniglia cotonosa ha un predatore naturale molto facile da ottenere che può aiutarti ad eliminarli senza un solo prodotto chimico: le coccinelle. Puoi acquistare questi splendidi insetti in un negozio specializzato e introdurli nel tuo giardino. Vedrete che in un tempo relativamente breve sarete riusciti a combattere la peste in modo ecologico. Qui puoi saperne di più su Come combattere i parassiti nell’agricoltura biologica.

Come prevenire cocciniglie cotonose sulle piante

Oltre a introdurre alcune delle specie predatrici della cocciniglia cotonosa, non c’è molto che tu possa fare per impedire che questo parassita appaia nel tuo giardino. Tuttavia, è un tipo di insetto che richiede alti livelli di secchezza e temperatura, quindi inumidire regolarmente la pianta e il substrato (soprattutto in vaso e piante d’appartamento) contribuirà a renderne meno probabile l’aspetto.

Se desideri leggere altri articoli simili a Elimina la cocciniglia cotonosa: trattamento e rimedi casalinghi, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.