Suggerimenti

Insetticida fatto in casa all’aglio: come si fa? È davvero efficace contro i parassiti?

È molto comune trovare su Internet ricette di insetticidi fatti in casa a base di aglio , realizzati da persone che promettono che sono infallibili per uccidere determinati parassiti. Ma cosa c’è di vero in tutto questo? Qual è il modo migliore per preparare questo insetticida fatto in casa? L’aglio ha proprietà insetticide? , cioè , l’aglio può respingere o uccidere alcuni insetti come gli afidi? Cosa dice la scienza? In questo articolo faremo chiarezza su tutti questi aspetti.

L’aglio è una pianta molto conosciuta. Il suo nome scientifico è Allium sativum  L. ed è coltivato in molti paesi.

Cos’ha di speciale l’aglio?

La particolarità di questa pianta è che gli spicchi d’aglio hanno un alto contenuto di un amminoacido chiamato allicina . L’attività pesticida dell’aglio è stata attribuita a certi composti contenenti zolfo che derivano dalla degradazione enzimatica dell’allicina.

L’allicina viene rilasciata quando gli spicchi d’aglio vengono tagliati o schiacciati e provoca quel forte e caratteristico odore di aglio, che funge da repellente.

Dal punto di vista della tradizione, gli insetticidi a base di piante sono stati utilizzati per migliaia di anni. Erano già usati nell’antico Egitto, Grecia, Cina o India.

Come fare un insetticida all’aglio fatto in casa

Ci sono diverse ricette e modi per farlo. Qui ho messo il più semplice che ho trovato.

Ingredienti:

  • 6 spicchi d’aglio grandi
  • 30 ml di olio vegetale
  • 2 litri di acqua

Elaborazione:

Schiacciare i sei grandi spicchi d’aglio e metterli a bagno in 30 ml di olio vegetale per 24 ore. Quindi passare l’olio all’aglio attraverso un colino e aggiungere i due litri d’acqua. Quindi agitare la miscela per 30 secondi.

Come si applica alle piante?

Questa ricetta è progettata per applicare l’insetticida utilizzando uno spruzzatore manuale da 2 litri come quello nell’immagine.

Acquista lo spruzzatore da 2 litri su Amazon

Evidenze scientifiche sull’uso dell’aglio come insetticida

Sappiamo già che questo tipo di insetticida è stato utilizzato fin dall’antichità e anche come possiamo farlo in casa. A questo punto potremmo chiederci , ma è davvero efficace? lavori? Vediamo cosa dice la scienza su questo argomento.

In uno studio pubblicato nel Journal of the North Carolina Academy of Science nel 2008 , è stato scoperto che il trattamento della lattuga con insetticida a base di aglio è stato in grado di ridurre notevolmente il numero di afidi.

In uno studio pubblicato sulla rivista Organic Agriculture nel 2013 , sono stati messi a confronto diversi trattamenti effettuati con estratto crudo di aglio, pepe e insetticidi chimici, per combattere i parassiti dell’afide del cavolo cappuccio ( Brevicoryne brassicae  L.) e della tignola del cavolo cappuccio (Plutella xylostella  L.) su cavolo cappuccio ( Brassica oleracea  var.  capitata  L). In questo studio, si è visto che l’insetticida fatto con l’aglio era così efficace con gli insetticidi chimici e che era anche più rispettoso con i nemici naturali dei parassiti che volevano controllare.

In un articolo di rassegna pubblicato sulla rivista Agronomy for Sustainable Development , sono stati analizzati 12 insetticidi fatti in casa a base di piante. Nel caso dell’aglio esistono numerosi studi, sia in laboratorio che sul campo, che supportano le proprietà dell’aglio come acaricida e insetticida. Nel caso degli insetti, la sua efficacia è stata dimostrata contro Coleotteri ( coleotteri , punteruoli), Ditteri (mosche), Lepidotteri (falene, farfalle) ed Emitteri ( afidi , cimici).

Tutto ciò ha portato la United States Environmental Protection Agency (EPA ) ad autorizzare numerosi prodotti che contengono aglio come principio attivo e a considerare che l’aglio ha proprietà come fungicida, battericida, viricida, insetticida, nematocida, alghicida, miticida ed erbicida. Agisce anche come repellente per uccelli, cervi e altri animali.

In Europa anche prodotti fitosanitari commerciali, che hanno l’aglio come materia attiva e sono autorizzati contro gli insetti.

I prodotti commerciali autorizzati sono solitamente a base di olio di aglio, in quanto materiale attivo più potente e stabile nel tempo.

L’insetticida all’aglio è sicuro per le persone?

Sì. La sua tossicità non colpisce le persone se viene utilizzato a questi livelli. Ci sono studi tecnici e scientifici che lo supportano , e lo dice l’EPA.

Se applico l’insetticida all’aglio alle mie piante da giardino, avranno il sapore dell’aglio?

No. Le piante non catturano il sapore dell’aglio. Se, ad esempio, applicate questo insetticida fatto in casa su lattuga o pomodori, quando li mangerete non ve ne accorgerete. Anche se applichiamo un insetticida con un forte odore di aglio, rimane all’esterno e non penetra nella pianta.

Conclusioni

L’uso dell’aglio nel nostro giardino come insetticida, fungicida, battericida o nematocida è supportato dalla scienza. Non solo agisce come repellente per uccelli e insetti, ma è anche in grado di uccidere insetti , funghi e nematodi .

Possiamo usare insetticidi all’aglio fatti in casa nel nostro giardino in tutta tranquillità, perché non sono tossici per le persone o la natura e non aggiungono sapore di aglio alle piante.

Il vantaggio aggiuntivo è che questi estratti vegetali non sono persistenti nell’ambiente rispetto ai pesticidi sintetici. Tuttavia, il fatto che siano meno persistenti significa che potrebbe essere necessario ripetere le applicazioni, soprattutto durante la stagione delle piogge, per ottenere buoni risultati.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.