Suggerimenti

Lattuga: nutrienti, benefici per la salute e diversi tipi di questa verdura a foglia verde

La lattuga , Lactuca sativa , è una delle verdure a foglia verde più consumate al mondo. Si potrebbe dire che le lattughe sono l’anima delle insalate perché si consumano principalmente crude in piatti freddi o caldi.

Le lattughe hanno un sapore delicato, una consistenza leggermente croccante e sono rinfrescanti grazie alla grande quantità di acqua che contengono.

Dedicheremo questo articolo per raccontarvi cos’è la lattuga, qual è la sua composizione nutrizionale e a cosa serve questa verdura così consumata in tutto il mondo.

Cos’è la lattuga?

La lattuga è una delle verdure a foglia verde che consumiamo di più ed è solitamente un alimento molto consumato, soprattutto nelle diete dimagranti , anche se è consigliata a tutti i tipi di persone per i suoi benefici nutrizionali.

Si ritiene che questo ortaggio possa essere originario dell’Asia ed è attualmente coltivato in tutto il mondo, sebbene culture importanti come Sumeri, Egizi e Greci lo facessero già più di 2000 anni fa.

Le lattughe appartengono alla famiglia botanica delle Composite, come il Carciofo , il Girasole e piante officinali come la Calendula , la Bardana , il Tarassaco o la Camomilla .

A tavola possiamo gustarlo in ricette di cucina come insalate, creme, frullati e succhi verdi , in panini, in puree e zuppe, ecc.

Composizione nutrizionale della lattuga

Per ogni 100 grammi di lattuga prendiamo:

  • 2,8 grammi di carboidrati
  • 1,4 grammi di proteine ​​vegetali
  • 0,2 grammi di grasso
  • 1,3 grammi di fibra .

Tra i micronutrienti presenti nelle lattughe possiamo evidenziare (in ordine dalla presenza più alta alla più bassa):

  • Vitamine : vitamina A , vitamina C , colina, niacina o vitamina B3, vitamina E , betaina, tiamina o vitamina B1, riboflavina o vitamina B2, vitamina B6, acido pantotenico o B5, vitamina K e vitamina B9, folati o acido folico.
  • Minerali : Potassio, Ferro, Calcio , Fosforo , Sodio, Magnesio, Manganese, Zinco e Selenio.

E un composto molto interessante che contiene la lattuga è la clorofilla . Nel mio post sulle Proprietà di Wheatgrass te ne parlo in dettaglio.

Le foglie di lattuga più scure sono le più ricche di sostanze nutritive.

Quante calorie ha la lattuga?

La lattuga è un ortaggio ipocalorico, cioè ha pochissime calorie. Nello specifico, le lattughe ci forniscono solo 15 calorie per 100 grammi. Ma al di là del numero di calorie, va notato che la lattuga è un alimento naturale sano che ci sazia, ci fornisce vitamine e minerali e che possiamo abbinare a una moltitudine di alimenti.

Già in passato sfruttavano le proprietà rilassanti della lattuga per migliorare il sonno e combattere l’insonnia. Inoltre, essendo ricche di acqua, le lattughe sono nostre alleate per mantenerci idratati, stimolare la funzione renale e aiutare a prevenire le infezioni del sistema urinario.

Proprietà della lattuga, Lactuca sativa

Ha flavonoidi (che sono inclusi negli antiossidanti ) che si prendono cura del nostro cuore, proteggono il fegato, ci proteggono dalle malattie degenerative e dagli agenti patogeni, proteggono il nostro stomaco dalle ulcere, tra alcune delle sue funzioni.

È un ortaggio che ci aiuta ad eliminare i liquidi ritenuti grazie al suo effetto diuretico , motivo per cui è indicato in caso di cistite, calcoli renali, ipertensione, obesità, ecc. .

La lattuga combatte i radicali liberi.

Aiuta a regolare i livelli di zucchero nel sangue

Grazie alla combinazione di fibra e ad alto contenuto di fibre, la lattuga è un alimento utile per prevenire e migliorare gli episodi di stitichezza .

Favorisce l’espulsione dei gas intestinali

Per il suo contenuto di acido folico, è consigliato durante la gravidanza e l’allattamento

Ci aiuta a prevenire l’ osteoporosi grazie al suo contenuto in minerali così importanti per le ossa come calcio, magnesio e fosforo.

La lattuga sta riempiendo , il che è particolarmente utile per le persone a dieta che vogliono perdere peso

Il consumo di lattuga favorisce una buona circolazione sanguigna e può anche aiutare a prevenire la formazione di coaguli nei vasi sanguigni.

Facilita il relax e il buon riposo notturno. Se hai difficoltà a dormire e soffri di insonnia, mangia un’insalata o una crema di lattuga e faciliterà il tuo riposo.

Ha anche un leggero potere analgesico , essendo in grado di ridurre il dolore causato dai colpi.

Ha proprietà digestive. Se tendi ad avere una digestione lenta o pesante, includi più lattuga nella tua dieta.

La lattuga ci aiuta dall’interno a mantenere pelle e capelli sani e curati.

È un ortaggio che, grazie al suo contenuto di vitamina C, ci aiuta ad assorbire meglio il ferro dagli alimenti di origine vegetale. Questo è molto utile per le persone che hanno l’anemia da carenza di ferro o che vogliono prevenirla. E anche per le diete a base vegetale (vegana) è molto importante.

Ha fibra che favorisce il buon transito intestinale e ci fa sentire più sazi.

È un alimento che, soprattutto per il suo contenuto di magnesio, aiuta il nostro sistema muscolare e nervoso a svolgere correttamente le loro funzioni.

Aiuta in caso di infiammazioni addominali dovute a gas e cattiva digestione

La lattuga può essere un alimento particolarmente benefico per le persone con asma

Il modo migliore per sfruttare i nutrienti della lattuga è prenderla fresca perché le sue proprietà si conservano meglio. E qualcosa di molto importante…. Ogni volta che ne hai la possibilità, scegli le Lattughe Ecologiche , vengono coltivate in modo più naturale ed eviterai di ingerire parassiti con il tuo cibo .

Come conservare la lattuga in modo che duri più a lungo fresca?

Ricordati di conservarlo sempre in frigo o in frigorifero per preservarne sia il sapore che le qualità nutritive.

Conservali da qualche parte in una zona che non sia la più fredda, tieni presente che le foglie possono essere danneggiate dal freddo eccessivo. Mettere la lattuga in un sacchetto di plastica e aggiungere qualche goccia d’acqua. In questo modo sarà fresco e umido e si conserva meglio più a lungo.

Tipi di lattuga

Esistono più di 200 diverse varietà di lattuga, ma principalmente le troviamo divise in tre gruppi:

  • Lattughe da testa > in questo tipo di lattuga crescono formando un germoglio ben formato e serrato, come le varietà batavia, butter o trocadero e iceberg.
  • La lattuga romana > ha foglie allungate e la nervatura centrale è più larga e spessa. Abbiamo varietà di orecchio romano o d’asino, lattuga cinese, foglia di quercia e radiccio.
  • Lattughe a foglia > troviamo la rucola, il lollo rosso, la valeriana o le scarole.

Tra le lattughe più consumate troviamo:

  • Romano : ha una lama lunga e stretta
  • Gemme : sono lattughe dal gambo molto piccolo
  • Foglia burrosa : ha una foglia molto larga di colore verde intenso con un tocco molto morbido.
  • Trocadero : ha foglie di colore verde più chiaro e queste sono morbide.
  • Foglia di quercia : presenta foglie ondulate di colore marrone e granato molto caratteristiche.
  • Indivia : ha bordi seghettati e arricciati o lisci. Lo troviamo principalmente in inverno
  • Batavia: con foglie ricce, sciolte e una consistenza burrosa molto bella.
  • Iceberg: le sue foglie possono essere le più croccanti. È diventato molto comune ed è facile da trovare.

Rendi più variegate le tue insalate aggiungendo diverse varietà di lattuga.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.