Suggerimenti

+50 piante acquatiche: nomi e caratteristiche – con immagini

Vi state chiedendo quali sono le piante acquatiche più adatte per stagni o lagune? Se hai spazio nel tuo giardino o terreno e stai pensando di aggiungere un laghetto, sicuramente uno dei dubbi che ti sarà sorto sarà che tipo di piante acquatiche mettere nel laghetto e quali piante mettere intorno ad esso. Ti consigliamo di consultare uno specialista per un consiglio migliore spiegando i dettagli della tua zona, ma anche in EcologíaVerde vogliamo aiutarti a conoscere meglio queste piante in modo che tu possa decidere più facilmente.

Per questo abbiamo preparato questo articolo su più di 50 piante acquatiche per stagni, laghi e lagune, tra le quali puoi trovare piante galleggianti, per acque profonde, per margini o argini, ossigenatori e piante palustri.

Tipi di piante acquatiche per stagni, laghi e lagune

Prima di spiegare i nomi delle piante acquatiche per stagni e di parlare un po’ delle loro caratteristiche principali, vorremmo indicare che, in generale, questo tipo di vegetazione può essere classificato in tre grandi gruppi di piante acquatiche:

  • Piante argine o marginali.
  • piante galleggianti.
  • Piante per acque profonde.

Per decidere quali specie di piante acquatiche per stagni e lagune sono le migliori per il tuo giardino o terreno, ti consigliamo di consultare un esperto e di tenere conto di una serie di aspetti importanti per decidere la specie:

  • Qual è la dimensione o le dimensioni dello stagno?
  • È solo un laghetto decorativo o naturale o serve anche per fare il bagno o giocare?
  • Quanto sole riceve durante il giorno?
  • Qual è la temperatura media durante tutto l’anno?
  • Ci saranno pesci o altri animali?

piante acquatiche galleggianti

Sicuramente hai sentito parlare o hai visto piante galleggianti, quelle che stanno sulla superficie dell’acqua. Se vi state chiedendo quali sono le piante galleggianti per laghetti per poterle conoscere e decidere se metterne una nel vostro spazio esterno e quale, fate attenzione perché queste sono le specie più comuni di piante acquatiche galleggianti per laghetti:

Piante acquatiche per stagni di acque profonde

Se nel tuo caso lo stagno che hai in casa è piuttosto profondo perché hai abbastanza terra, o è anche uno stagno naturale che c’era prima, ti consigliamo di considerare anche l’utilizzo di piante per laghetti di acque profonde:

  • Nymphaea odorata alba bianca
  • Ninfea alba bianca
  • Ninfea gladstoniana
  • Ninfea cromatica
  • Nymphaea gladstoniana gialla
  • Ninfea carnea rosa
  • Ninfea rosa arey rosa
  • Nymphaea laydekeri rosea rossa
  • Ninfea attrazione rossa
  • Nymphaea stellata rossa
  • Ninfea vill. benetti gialli

Allo stesso modo, poiché in questo tipo di acque è più facile che ci sia più biodiversità, anche queste sono piante per stagni ittici e anfibi.

Piante acquatiche ripariali o marginali

Per decorare e dare più vita al tuo laghetto, è sicuramente conveniente piantare delle piante anche sulla riva. In questa zona si possono piantare sia piante acquatiche, facendo attenzione che le loro radici rimangano nell’acqua ma ai bordi di essa, sia piante che non sono propriamente piante acquatiche ma crescono bene se le sono vicine, potendo metterle a metà un metro o qualcosa sopra la riva.

Queste sono le piante acquatiche della sponda del fiume o margine per laghetti che vi invitiamo a posizionare nel vostro giardino:

  • Achoruscalamus
  • calette
  • Calta palustre
  • Cyperus papiro
  • Cyperus alternifolius
  • Equiseto arvense
  • Gliceria variegata
  • iride pseudocoro
  • sibirica iris
  • giunchi glauchi
  • Giunco ​​Marittimo
  • ance inflexus
  • juncus acuto
  • menta d’acqua
  • Misolis palustris
  • Pontederia lanceolata
  • Pontederia cordata
  • Schoenoplectus lacustris
  • Scirpus cebreinus
  • Scirpus lacustris
  • thalia dealbata
  • Typha latifolia
  • tifa
  • Tipo minimo
  • veronica vagabondo

piante acquatiche ossigenanti

Oltre alla precedente classificazione dei tre gruppi principali, esistono altri modi per classificare i diversi tipi di piante acquatiche per stagni, ad esempio si può parlare di piante ossigenanti o ossigenanti, che sono quelle che aiutano a rinnovare l’ossigeno nell’acqua.

Queste sono le diverse tipologie di piante ossigenanti per laghetti che vi consigliamo:

  • Cerarophyllum demersum
  • Elodea Crispus
  • elodea canadese
  • Myriophyllum acquatico
  • Myriophyllum verticillatum
  • Normale Vallisneria
  • Vallisneria gigantea
  • Vallisneria tortifolia

Cos’è una pianta di stagno paludoso?

Oltre alle piante da laghetto ossigenanti e alla classificazione di cui sopra, esistono altri tipi o modi di classificare le piante acquatiche. Per finire parleremo delle piante palustri ideali per stagni in cui vogliamo che ci sia abbastanza biodiversità.

Ma cosa sono le piante palustri? Sono piante che hanno foglie verticali, seguendo il fusto, e che sporgono dall’acqua o dal bordo o dalla riva. Sono ideali per zone di acque poco profonde o per margini o argini, poiché è qui che prosperano meglio. Inoltre, le sue radici aiutano a regolare l’acqua del laghetto, fornendo ossigeno, sostanze nutritive e filtrando le impurità.

Sono anche interessanti da posizionare in uno stagno nel tuo giardino perché attirano gli animali, oppure puoi metterli lì, poiché fungono da rifugio per diverse specie di libellule, farfalle e altri insetti, rane e altri anfibi e uccelli.

Tra le piante palustri per laghetti segnaliamo:

  • canne
  • Iris
  • Cipero
  • equiseto

Ora che conosci tutti i consigli che ti diamo sulle piante acquatiche per stagni, ti consigliamo di consultare anche questo altro articolo di EcologíaVerde in cui ti diamo Suggerimenti per una buona manutenzione del tuo laghetto.

Se desideri leggere altri articoli simili a +50 piante acquatiche: nomi e caratteristiche – con immagini, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.