Suggerimenti

Lo studio mostra che tutte le bottiglie d’acqua testate contengono interferenti endocrini

L’ Istituto di ricerca biosanitaria di Granada ha pubblicato uno studio su Environment Int. In cui si analizzano 29 bottiglie di plastica di acqua in bottiglia e in TUTTE si trovano interferenti endocrini (EDC).

Cosa sono gli interferenti endocrini o gli interferenti ormonali? Queste sostanze chimiche sono in grado di alterare l’equilibrio ormonale, e possono essere molto dannose per la salute, anche in quantità molto basse. Sono associati a infertilità, malformazioni congenite durante la gravidanza, cancro al seno, alla prostata, ai testicoli e alla tiroide, diabete, obesità e tutti i tipi di malattie che colpiscono il sistema immunitario. Qui puoi vedere di più sugli interferenti endocrini e sulla salute .

Una volta analizzati i 29 campioni di acqua in bottiglia, i risultati dello studio hanno mostrato che tutti i campioni avevano un’azione ormonale. Un’altra prova che i contenitori per alimenti e bevande possono causare danni alla salute essendo una fonte di inquinanti ormonali.

Dovremmo anche aggiungere che le materie plastiche che consumiamo generano una grande quantità di rifiuti ed è essenziale che diventiamo consapevoli di ridurne l’uso e il riciclaggio in modo che non danneggino ulteriormente l’ambiente. Hai visto il documentario Plastic Soup ? Ci insegna cosa stiamo facendo agli oceani: tonnellate e tonnellate di plastica si accumulano e stanno uccidendo la vita marina e gli uccelli, e colpisce anche la nostra salute.

Ma in questo studio sono state studiate solo bottiglie di plastica, per lo studio sono stati inclusi anche 3 campioni di bottiglie di vetro. Le bottiglie di plastica sono realizzate con PET (polietilene tereflalato), un polimero termoplastico che viene utilizzato per realizzare fino all’80% delle borracce che troviamo in commercio a cui si aggiunge anche un’altra serie di prodotti chimici di sintesi. Sebbene gli interferenti endocrini siano stati trovati anche nelle bottiglie di vetro, erano in concentrazioni inferiori rispetto alle bottiglie di plastica. Se ti ritrovi a dover acquistare acqua in bottiglia, il vetro sarebbe un’opzione molto più salutare della plastica.

Tutti questi componenti chimici possono passare dalla bottiglia all’acqua che berremo, e più a lungo riutilizzi una bottiglia di plastica, peggio è perché queste tossine continuano a passare nell’acqua, poiché vengono costantemente rilasciate. Per questo motivo le bottiglie di plastica non devono essere riutilizzate.

Acquistiamo sempre più acqua in bottiglia, infatti la Spagna è l’8° paese al mondo che consuma più acqua in bottiglia, nonostante l’acqua del rubinetto sia di buona qualità. La pubblicità c’entra qualcosa?

Assicurati di guardare questo interessante documentario sugli interferenti endocrini e sui loro effetti , più siamo informati, meglio possiamo prenderci cura di noi stessi.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.