Suggerimenti

Pacciamatura delle piante perenni e delle radici: quando, perché e come

Combattete con il pacciame?

Sembra abbastanza facile mettere un po’ di pacciame sui vostri raccolti per tenere lontane le erbacce, ma sapevate che il pacciame può essere usato per una varietà di scopi?

Se avete piante perenni o tuberi nel vostro giardino, la pacciamatura può essere di grande aiuto. Ci sono tempi specifici per la pacciamatura, tempi specifici per la rimozione del pacciame e un certo modo per coprire queste colture.

Discuterò ognuno di questi argomenti con voi per aiutarvi a sapere quando, dove, perché e come dovreste coprire le vostre radici e le colture perenni.

Ecco il 4-1-1 sul pacciame:

>


Perenni

Le piante perenni sono una delle mie colture preferite perché tornano anno dopo anno con poca o nessuna manutenzione.

Una delle cose migliori che potete fare per mantenere le vostre piante perenni sane e protette è concimarle. La pacciamatura aiuta a isolare le radici quando la temperatura scende.

Inoltre, la pacciamatura può evitare che le vostre piante perenni fioriscano nei momenti sbagliati. Se avete un’ondata di caldo durante l’inverno, non volete che le vostre piante perenni pensino che sia primavera e comincino a fiorire.

Se lo faranno, quando arriverà l’inverno, saranno uccisi. La pacciamatura delle piante perenni le protegge dalle intemperie quando fa troppo freddo e impedisce anche che si confondano.


Quando pacciamare le piante perenni

Si possono e si devono macinare le piante perenni circa due volte all’anno. Potrebbe essere necessario farlo più spesso, a seconda del tipo di pacciame utilizzato.

Se il pacciame si decompone troppo rapidamente, è necessario aggiungerne altri. Tuttavia, se si utilizza una pacciamatura più forte, essa dovrebbe durare tra i due periodi di pacciamatura.

In primavera, le piante perenni vengono pacciamate per aiutare a trattenere l’umidità e a controllare le erbacce. In autunno, il pacciame viene utilizzato per isolare le piante perenni dalle intemperie ed evitare che fioriscano in momenti non appropriati.


Come pacciamare le piante perenni

Quando si pacciamano le piante perenni, è importante applicare circa tre centimetri di pacciamatura intorno alla pianta.

Assicuratevi di lasciare un cerchio di due pollici intorno alla pianta senza pacciame quando lo applicate. Questo permetterà una buona circolazione dell’aria.

Se si applica il pacciame in primavera, attendere che il terreno si riscaldi e si sia scongelato prima di applicare il pacciame.

Se si utilizza pacciame in autunno, attendere che il terreno sia ghiacciato prima di applicare gli strati di pacciame.

Durante la stagione di crescita, assicuratevi che le piante abbiano sempre circa due pollici di pacciame.

Se si opta per il pacciame di corteccia, non è necessario applicarlo più di due volte all’anno. Se si sceglie un pacciame per foglie, potrebbe essere necessario applicarlo più spesso.


Devo rimuovere il pacciame intorno alle mie piante perenni?

Quando le persone pacciamano le loro piante perenni in autunno, a volte si chiedono se devono rimuovere il pacciame in primavera o se le piante cresceranno solo attraverso il pacciame.

La risposta dipenderà dal tipo di pacciame che si utilizza. Se si utilizza un pacciame più forte e più ingombrante, potrebbe essere necessario tirare il pacciame quando si sa che le temperature primaverili sono qui per rimanere.

Se il pacciame è abbastanza pesante da sopprimere la crescita delle piante, deve essere tirato per dare alla pianta il tempo di germogliare.

Una volta prodotto il germoglio, spostare la pacciamatura sulla pianta per proteggerla durante la crescita.

Ma se si opta per un pacciame meno robusto, meno ingombrante e che non sopprime la crescita delle piante, la pianta dovrebbe essere in grado di attraversarlo.


Ora parliamo del ripieno di verdure a base di radici

Lo scopo della pacciamatura degli ortaggi a radice è diverso da quello delle piante perenni. La maggior parte delle persone copre i tuberi con la pacciamatura alla fine della stagione di crescita quando vogliono conservarli nel terreno durante l’inverno.

È facile da fare ed è un ottimo modo per tenere le verdure fresche a portata di mano, anche quando la neve è a terra. In questo modo è possibile coprire con successo le radici degli ortaggi:


1. Renderlo spesso

Se non avete una cantina per le radici e avete bisogno di un modo per conservare le vostre radici durante l’inverno, considerate la possibilità di lasciarle dove sono.

Si può fare questo applicando uno strato di pacciame dello spessore di 12 cm nello stesso punto in cui sono piantati. Alcune verdure (come le carote) diventano più dolci man mano che rimangono nel terreno. Il gelo aiuta a dare loro un sapore dolce.


2. Adattatevi alla vostra regione

L’applicazione della pacciamatura e l’abbandono della coltura nel terreno funziona bene nelle zone di semina da quattro a sette.

Tuttavia, se si vive in un’area di semina più fredda, si può prendere in considerazione l’aggiunta di un telaio freddo o di un tunnel a cerchio sopra il pacciame per un ulteriore strato protettivo.


3. Proteggere il pacciame

Una volta che il pacciame è stato applicato alle radici, è necessario assicurarsi che rimanga dove è destinato. Questo può essere fatto posizionando un telo coprifila, un telo, un telone o un’altra opzione che può essere posizionata sopra il pacciame per tenerlo in posizione.

L’idea è che quando i venti si alzano o gli elementi diventano duri durante l’inverno (come a volte accade), il pacciame non verrà gettato via e non proteggerà più le colture.


4. Pesare tutti

Quando la copertura della fila è in posizione, è necessario assicurarsi che rimanga in posizione. È possibile posizionare pietre, mattoni o altri oggetti pesanti in un angolo su entrambi i lati della copertura della fila.

Non si vuole che il vento raccolga i bordi o i lati del ponte e porti via il pacciame perché non era pesante.


5. Assicuratevi di trovarlo

Se vivete in una zona dove c’è molta neve in inverno, assicuratevi di segnare gli angoli del vostro cortile.

In questo modo, vi assicurerà che sarete in grado di riconquistare i vostri raccolti anche con la neve a terra. Sarebbe terribile spendere tutto il lavoro per coltivare gli ortaggi e conservarli, ma non si può usare perché non si trova sotto la neve. Assicuratevi di contrassegnarli bene.

Ho fatto tonnellate di ricerche sulla pacciamatura delle piante, e può essere travolgente sapere quando e perché pacciamare, e come pacciamare le diverse piante nel vostro giardino.

Speriamo che questo abbia contribuito a chiarire e semplificare alcune informazioni, poiché non sembra essere un mistero. La pacciamatura può essere la migliore amica di un giardiniere se usata correttamente.

>

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.