Suggerimenti

Parassiti e malattie della patata: [rilevamento, cause e soluzioni]

La raccolta delle patate ci riempie di gioia per quanto sia abbondante e delizioso questo raccolto.

Il suo problema più grande è che il contatto diretto con il terreno rende la piantagione abbastanza suscettibile a parassiti e malattie .

La buona notizia è che combattere qualsiasi attacco non è così complesso se si conoscono le caratteristiche di ogni tipo e il trattamento corretto. E queste sono le informazioni che presentiamo di seguito, quindi è il momento di prendere appunti.

Muffa

È una malattia che si verifica a causa di un fungo. La sua azione nel caso delle patate è orientata verso la parte aerea della pianta .

Le foglie vengono prima macchiate e poi si formano delle rughe sulla superficie . Successivamente, una polvere bianca ricoprirà il foglio.

Questa condizione si diffonde verso gli steli fino a raggiungere le patate stesse, nelle quali si generano marciumi in superficie.

I motivi che portano all’attacco della peronospora sono legati all’eccessiva umidità, come la pioggia che dura più di 8 ore. Attualmente esistono specie di patate che sono state lavorate per renderle più resistenti dopo la semina e sono proprio quelle che andrebbero utilizzate.

Tuttavia, quando si ritiene che ci siano rischi di insorgenza di malattie, il supporto di un fungicida sarà l’azione migliore .

si alternerebbe

La sua azione si manifesta in tutte le parti della pianta , denotando nella maggior parte dei casi una minore incidenza sulla patata stessa.

I primi sintomi compaiono sulle foglie più vecchie, che si notano con un anello puntiforme che gradualmente si scurisce.

Successivamente, quando attacca i tubercoli , questi possono essere denotati da lesioni di colore scuro che appaiono infossate seppur con bordi sporgenti.

Per evitarne la comparsa è necessario mantenere condizioni di coltivazione ottimali, con rotazioni periodiche, irrigazioni corrette, valori nutrizionali e zero infortuni. Nel caso in cui le condizioni ambientali siano favorevoli alla comparsa della malattia, è approvato l’uso di fungicidi .

Bruco di patate

Essendo una pianta molto vicina al suolo, è comune che subisca attacchi di parassiti striscianti come il bruco .

La struttura fisica di questo parassita è verde con una serie di linee bianche in tutto il corpo che sembrano anelli.

La sua principale area di attacco sono le foglie, nutrendosi di queste e generando un buon numero di buchi che impediscono una buona fotosintesi .

In alcuni casi è possibile che attacchino le radici, provocando la morte della piantaPrima del suo attacco non ci sarà altra soluzione che applicare un insetticida disponibile in commercio o, se non sono molti, spaventare con un estratto vegetale a base di aglio .

rizoctonia

È una malattia che si verifica a causa dell’attacco di un fungo, essendo comune nelle colture di patate. Il suo sviluppo avviene in terreni che vanno da neutri ad acidi e che hanno una temperatura media bassa.

L’azione dei funghi agisce principalmente sulle patate stesse, provocando loro diversi tipi di danni:

  1. Formazione di masse sulla superficie dei gusci, il cui contenuto è il micelio del fungo stesso.
  2. Produzione diminuita e che può essere accompagnata anche da tuberi che rimangono molto vicini alla superficie.
  3. Malformazioni nei tuberi , nate in piena superficie e con colori che vanno dal rosso al verde.
  4. Morte dei germogli sotterranei .

Poiché attacca direttamente i tuberi, a volte è difficile da rilevare, quindi è necessario prestare attenzione alla crescita dell’intero raccolto.

Se noti che alcune piante sono più grandi di altre, potrebbe essere un attacco di rizoctonia.

La semina superficiale in terreni molto freddi sarà una misura preventiva per evitare l’attacco del fungo , così come le rotazioni delle colture.

L’applicazione di fungicidi è anche ben supportata quando i rischi del suo verificarsi sono elevati.

scarabeo di patate

È uno dei parassiti più aggressivi che esistono nelle colture di patate perché le sue larve consumano le foglie abbastanza rapidamente .

Si trovano nella parte posteriore delle foglie e questo meccanismo d’azione avanza fino al raggiungimento della defogliazione totale delle piante.

Pertanto, non svolgono il processo di fotosintesi necessario per prosperare e i tuberi sono interessati.

Nonostante sia conosciuto come scarabeo della patata , perché è il suo principale bersaglio, può colpire anche le coltivazioni di pomodori , melanzane e peperoniTra le azioni che si possono intraprendere per prevenirne la comparsa c’è l’associazione con altre colture repellenti, come le carote .

Mantenere l’area libera dalle erbacce è un’altra strategia molto utile per prevenire questo tipo di attacchi. In caso di azioni correttive, ci sono alcuni estratti che aiuteranno, come il ricino o il rafano.

scabbia comune

È una malattia difficile da rilevare perché i suoi effetti sono direttamente sui tuberi, quindi verrà notato durante la raccolta.

L’azione avviene in base alla presenza di un batterio che innesca due possibili tipi di danno.

Il primo di questi è associato a piccole macchie marroni che diventano più grandi con il passare dei giorni. Essi, con il tempo, diventano struttura imbottita ed è possibile che influenzino l’interno della patata.

Il secondo modo è con danni grossolani alla struttura della patata che è in grado di coprirla tutta, causando la perdita totale del raccolto. Come nella maggior parte dei casi qui presentati, una misura preventiva di alto livello è la rotazione delle colture .

In questo caso bisognerà anche evitare alcuni tipi di concimazione, come l’uso del letameA causa delle caratteristiche di attacco della malattia, le misure correttive sono piuttosto difficili da applicare.

Con questa conoscenza, ci sono possibilità molto alte di godere di un raccolto di patate in condizioni ottimali.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.