Suggerimenti

Pianta di giada: cura

L’albero o pianta di giada, detta anche Crassula ovata, è una pianta succulenta conosciuta ovunque ed è molto facile da ottenere, sia acquistandola sia prendendo una talea e piantandola perché cresce facilmente. In realtà, come la maggior parte delle piante succulente, è abbastanza facile da curare, anche se è vero che bisogna conoscere alcune cure di base affinché si sviluppi bene e non si ammali.

Se hai intenzione di avere un albero di giada in casa, ti consigliamo di continuare a leggere questa guida pratica sulla cura della pianta di giada, in cui spieghiamo anche il modo migliore per fare talee di questa pianta e anche il suo significato e le sue proprietà.

Cura delle piante di giada: guida semplice

Se stai per acquisire o hai già una Crassula ovata, un albero di giada o una pianta di giada, dovresti tenere conto delle semplici cure che richiede affinché sia ​​sempre in buone condizioni, sia che tu lo pianti a terra o lo metta in un vaso di fiori. Tieni presente che se hai un albero di giada bonsai, la sua cura varierà da quanto spieghiamo qui in quanto si tratta di un albero in miniatura, nel qual caso dovrai seguire linee guida per la cura più simili a quelle dei bonsai.

Queste sono le cure di base della pianta di giada:

Substrato

Qualsiasi substrato un po’ poroso è adatto a questo tipo di pianta, ma nel caso della pianta di giada è meglio che, se possibile, mescoliamo il substrato perché è una pianta succulenta grande e ha bisogno di spazio e, quindi, è meglio che ci sia una varietà di terra.

In questo caso, la cosa migliore da fare è mescolare terriccio del giardino, perlite e sabbia grossolana in parti uguali e poi aggiungere un po’ di ghiaia.

Pentole

Se invece di metterlo nel terreno del giardino o del terreno, dovrai scegliere un vaso per la pianta di giada. È meglio utilizzare un vaso di terracotta, chiamato anche vasi di terracotta, poiché questi tipi di vasi sono ideali per le piante succulente in quanto sono quelli che drenano meglio l’acqua in eccesso dall’irrigazione.

Irrigazione

Devi stare molto attento con l’irrigazione della pianta di giada, perché l’irrigazione eccessiva o eccessiva è il problema principale che porta alla morte di questa pianta.

La chiave su come annaffiare correttamente la pianta di giada è annaffiarla solo quando il substrato o il terreno sono completamente asciutti, non solo la superficie ma una parte maggiore. Per fare questo, devi affondare un dito nella terra, almeno mezzo dito. Quindi, se è ancora bagnato, non innaffiare e se è già asciutto puoi annaffiare, ma tieni presente che è importante anche versare con la giusta quantità di acqua, è più salutare per la pianta annaffiarla poco più spesso con poca quantità che con molta acqua in una volta per andare più a lungo senza annaffiarla.

Ricordatevi inoltre di far scolare quanta più acqua possibile nel piattino sotto la pentola, se presente, e di svuotarlo quando avrà finito di scolare. Se lo lasci pieno, sarà un luogo perfetto per nidificare zanzare e altri insetti.

illuminazione

Crassula ovata ha bisogno di molta luce per crescere sana e formarsi bene. Per questo motivo, è meglio tenerla all’aperto, ma se hai intenzione di avere la pianta di giada in casa, ti consigliamo di posizionarla il più vicino possibile a una finestra attraverso la quale entra abbastanza luce solare per diverse ore del giorno. Inoltre, fornendo questa luce naturale in quantità, potrai anche darle un tocco più decorativo perché le sue foglie cambieranno un po’, diventando più appariscenti. Pertanto, ciascuna delle piccole foglie della pianta di giada avrà un bordo rosso, seguito da un tono giallo chiaro e una parte centrale verde.

In ogni caso non è adatto per un’esposizione prolungata a forte luce solare diretta, per cui nelle ore di sole più forte posizionarla in una zona semiombreggiata.

Fertilizzante per la pianta di giada

Quando pensi di concimare la pianta o l’albero di giada, pensa che devi annaffiare prima di concimare perché se lo facciamo al contrario, l’acqua prenderà il fertilizzante. Ti consigliamo di utilizzare fertilizzanti e fertilizzanti organici, oltre a tarli, e anche quelli che puoi preparare in casa. In questo altro articolo diamo i dettagli su Come fare il fertilizzante organico per piante in casa.

Si consiglia di concimare e concimare durante la primavera e l’estate ed evitare di farlo durante l’autunno e l’inverno, in quanto è meglio concimare le piante quando sono più attive ed evitarlo quando vanno in fasi inattive a causa del clima più freddo.

Piaghe e malattie

Le piante di giada possono soffrire di una varietà di malattie e parassiti, ma possono soffrire principalmente delle piante succulente più comuni come acari, cocciniglie, lumache e funghi, come il marciume. In ogni caso, questi variano a seconda che la pianta si trovi all’interno o all’esterno ea seconda delle cure che le offriamo. È meglio evitare che appaiano, ma se lo fanno, ti consigliamo di optare per opzioni ecologiche. Qui spieghiamo come combattere i parassiti nell’agricoltura biologica.

Potatura di piante di giada

Si consiglia di potare regolarmente l’albero di giada in modo che cresca in modo compatto e assomigli a una pianta cespugliosa, ma se non si attribuisce grande importanza alla forma stessa, non è necessario potare così spesso. In questo caso basterà la sola potatura quando si vedono parti malate o secche, soprattutto dopo la fioritura. Ricordarsi di utilizzare forbici da potatura affilate e disinfettate e di tagliare una certa distanza dal tronco principale o una buona distanza dalla parte interessata se è malata.

Se tagli pezzi sani perché stai solo guarendo la pianta per modellarla, puoi usare questi pezzi come talee per propagare la pianta di giada.

Come fare talee di albero di giada e come piantarle

La Crassula ovata è una pianta succulenta molto facile da riprodurre. Puoi realizzare talee di piante di giada in un modo semplice e puoi scegliere una delle due opzioni:

  • Taglia la punta di un ramo con diverse foglie.
  • Taglia solo un foglio.

Quando hai fatto il taglio nella pianta grande, puoi lasciarlo all’aria e aspettare che guarisca bene da solo oppure puoi mettere un po’ di cannella in polvere, che protegge la pianta da infezioni e parassiti, che aiuterà il piccola ferita guarisce prima.

Quindi dovrai seguire alcuni semplici passaggi per piantare una talea di piante di giada:

  1. Tieni pronto il ramo o il taglio delle foglie.
  2. Lascia asciugare un po’ la lesione tagliata prima di posizionarla nel terreno o nel substrato. È meglio lasciarlo per almeno un giorno nell’aria.
  3. Quando il segno di taglio è leggermente asciutto o quasi completamente asciutto, puoi piantare l’albero di giada nel substrato, sia nel terreno che in vaso, anche se si consiglia di utilizzare un vaso e in seguito iniziare a coltivarlo. trapiantarlo.
  4. Lascia il terreno un po’ umido e un po’ compatto, con il taglio posizionato il più centrato e diritto possibile.

Significato della pianta di giada

Ora che vi abbiamo raccontato tutto in questa guida alla «pianta di giada: cura», vi spiegheremo anche il significato della pianta di giada, in quanto è qualcosa che molte persone si interrogano in quanto è una pianta che si trova in tutte le case nel mondo. nel mondo.

Tutte le piante possono avere un significato e offrire determinate proprietà all’ambiente a seconda di come sono e della loro posizione, cosa che spiega la filosofia orientale del Feng Shui.

Secondo il Feng Shui, tra le proprietà della pianta di giada e il suo significato, spicca quella di portare abbondanza alla casa o al lavoro in cui si trova. Per questo motivo è anche chiamata in alcune parti del mondo come la pianta del denaro, essendo conosciuta in altri luoghi con questo nome comune un’altra specie di pianta che non è direttamente imparentata con la Crassula ovata. È anche conosciuto in questa cultura asiatica come l’ albero dell’abbondanza o l’albero del denaro. Pertanto, è in grado di attirare abbondanza, ricchezza e prosperità nella casa, purché sia ​​collocato nell’angolo di una stanza importante o principale e vicino a una finestra.

Oltre a questo, è anche considerato un simbolo di amicizia, quindi è usato per fare regali agli amici, soprattutto quando si augura loro prosperità e abbondanza nella loro vita in generale.

Se desideri leggere altri articoli simili a Pianta di giada: cura, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.