Suggerimenti

Piante Feng Shui: come e dove mettere le piante in casa

Alcuni esperti affermano che l’inquinamento indoor è spesso  molto peggio dell’inquinamento esterno. 

Ecco perché il Feng shui  ci chiede di tenere sempre in considerazione la qualità dell’aria interna e di fare tutto il possibile per migliorarla. In tal senso, le piante da appartamento possono essere uno strumento importante per aiutarci ad attivare energia positiva nella nostra casa, purificando l’aria .

Tuttavia, molti pensano che la fortuna del bambù sia l’unica pianta d’appartamento amichevole con il Feng shui , ma in realtà ci sono molte opzioni che possono adattarsi ai nostri spazi abitativi. Qui ti diciamo tutto ciò che devi sapere per aggiungere piante nella tua casa che siano amichevoli con il Feng shui .

Quando sono le condizioni migliori per aggiungere una nuova pianta a casa mia?

Il momento migliore per aggiungere una nuova pianta è all’inizio di un nuovo mese o nel nuovo anno, quando simboleggia un inizio sano.

Come vengono utilizzate le piante nel Feng Shui?

Le piante simboleggiano la crescita, la vita e l’abbondanza e sono associate all’elemento legno . Se messo insieme ad altri elementi – terra, acqua, fuoco e metallo – nutre ed equilibra  il Chi . ambientale

Esistono quattro modi principali per utilizzare le piante nel Feng shui:

  1. Per contrastare l’energia negativa . Posiziona le tue piante a un metro di distanza dal tuo computer per filtrare l’ energia elettromagnetica.
  2. Per entrare in contatto con la natura. Le piante ammorbidiscono le linee rette e gli angoli, oltre a simulare la sensazione di essere nella natura, dove tutto si curva e scorre. Scegli piante con foglie rotonde piuttosto che con spine o molti rami.
  3. Per contrastare gli spazi ristretti forniti dai soffitti bassi. Posiziona piante alte negli angoli delle stanze per aiutare a compensare la sensazione di recinzione.
  4. Per bilanciare  l’elemento acqua . Usa le piante nei bagni e nelle aree lavanderia per “asciugare” simbolicamente l’acqua in eccesso e bilanciare la stanza .

Dove trovarli?

Il legno è energia della salute, della famiglia e dell’espansione creativa.  È consumato dal fuoco, distrutto dal metallo e nutrito dall’acqua.

Pertanto, il suo orientamento è l’Est e il Nordest.

A seconda dell’ambiente, dell’orientamento cardinale e del tipo di energia che  devi mettere in moto, i consigli per localizzare i tuoi impianti sono i seguenti:

Soggiorno

Richiedono piante che amano il sole in abbondanza e con molta resistenza.

Situati al nord promuovono la trascendenza, mentre al nordest favoriscono finanze e prosperità.

In Oriente il suo orientamento corrisponde alla salute e alla famiglia.

Balconi e finestre

Quando si trovano qui, le piante proteggono dalle energie negative che provengono dall’esterno .

Cancello d’ingresso

Si consiglia di posizionare una pianta su ciascun lato del nostro ingresso principale. La cosa migliore è che sono piante con fogliame sano e fiori colorati, che aiutano a filtrare l’energia che entra in casa.

Bisogna però fare attenzione che la vegetazione non ostruisca il passaggio.

Corridoi e corridoi

Trattandosi di luoghi di transito, le piante in questi spazi aiutano a riequilibrare la circolazione dell’energia , donandole allo stesso tempo calore.

Cucina

Si trovano tra il fuoco e l’acqua, per nutrire e guarire, e per aumentare l’energia Yang dello spazio che, come elemento fuoco, si nutre del legno.

Servizi igienici

Si consigliano piante che si adattino all’umidità del bagno per bilanciare l’elemento acqua.

Camere da letto

Secondo il Feng Shui , piante e fiori non dovrebbero rimanere in camera da letto durante la notte, poiché assorbono ossigeno e producono anidride carbonica, interferendo con la qualità del nostro riposo e della nostra salute.

Alcune considerazioni

Aspetti da tenere in considerazione quando si fa il Feng Shui con le piante:
  • Le piante vigorose attivano energie legate al progresso, sia intellettuale, fisico, spirituale o economico. Allo stesso modo, aiutano a filtrare le energie negative .
  • L’uso delle piante non dovrebbe essere eccessivo , poiché questo tende a irradiare energia tossica .
  • Le piante grasse sono resistenti e attivano l’energia dell’abbondanza .
  • Se i cactus hanno spine, dovrebbero essere usati solo fuori casa, come protezione.
  • I rampicanti possono portare la luce del sole su altre piante e “soffocare” le nostre pareti. Il suo uso dovrebbe essere moderato.
  • Le piante pendenti sono sempre consigliate in quanto il loro aspetto non è languido, poiché questa energia è bassa e irradia negatività e mancanza di slancio per andare avanti. Vanno potati e poste delle guide in modo che adottino un aspetto più eretto e voluminoso.
  • Quelli con lame appuntite allungate emettono energia ostile e causano conflitti, quindi sono consigliati solo per l’uso all’aperto.
  • Le piante con foglie di forma arrotondata o ovale sono le più consigliate per l’uso indoor, secondo il Feng shui .

Se le piante danno fiori , dovrebbero essere posizionati come segue:

  • Nord/Nordovest/Sudest : rosso, fucsia, arancio, giallo.
  • Sud/Nordest : bianco, azzurro.
  • Oriente : azzurro, lilla, viola.
  • Ovest/Sudovest : bianco, giallo, arancione.

Piante Feng Shui consigliate

filodendro

Cresce bene indoor . Le sue foglie a forma di cuore rappresentano l’elemento Fuoco che può aggiungere energia a un’area buia o fredda.

Spathiphyllum

Cresce bene indoor. Produce fiori bianchi , ideali per ambienti da ufficio.

Ficus

Il ficus è una delle piante da appartamento più diffuse, perché si adatta bene alle alte temperature e alle condizioni di scarsa luminosità e umidità. Un grande ficus può essere utilizzato per dividere le stanze o per alzare un soffitto basso.

Edera comune

Secondo il Feng shui,  aiutano ad ammorbidire le energie negative in camera da letto o al lavoro.

viola africana

Le foglie arrotondate di questa pianta ricordano le monete e quindi simboleggiano la ricchezza.

Rhapis excelsa

È una delle migliori piante di feng shui  per migliorare la qualità dell’aria interna. Ideale per i principianti, in quanto è molto facile da coltivare.

Dracaena Deremensis

Questa è un’altra pianta attraente che fa bene in condizioni di scarsa illuminazione. È ideale per eliminare le tossine chimiche  in casa o in ufficio.

Ficus Robusta

Chiamato anche ficus elastico o di gomma, tollera la penombra e le temperature fredde. Inoltre, ha un’eccellente capacità di rimuovere le tossine dall’aria  in qualsiasi ambiente interno.

Piante sconsigliate nel Feng shui

I bonsai rappresentano un’energia la  cui crescita è stata stentata e proietta l’idea di limitazione.

Anche i fiori secchi non sono favorevoli perché il loro Chi è già morto.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *