Suggerimenti

Qualche idea per affrontare il maltempo nell’orto

A volte, nonostante i nostri migliori sforzi e intenzioni, Madre Natura può devastare il nostro orto .

Questi sono alcuni consigli su come, nonostante il tempo, possiamo mantenere un orto sano.

.
acqua

MANCANZA D’ACQUA: Nei climi aridi, l’acqua è preziosa. In condizioni di siccità possono esserci limiti alla quantità di acqua che può essere utilizzata per l’orto. Per ridurre lo spreco d’acqua e sfruttarlo al meglio, l’acqua dovrebbe essere annaffiata di notte quando le temperature scendono e l’azione del sole non farà evaporare l’acqua. Possiamo anche posizionare le piante più delicate in un luogo ombreggiato. Puoi anche usare la tecnica del pacciame o della trapuntatura, usare le fodere di cocco per trattenere meglio l’umidità nel terreno, usare piante autoctone, poiché si adatteranno meglio.

ECCESSO DI ACQUA: Se il tuo frutteto-giardino è in pericolo di allagamento, scava fossati strategici che lo circondano per evitare, per quanto possibile, danni. Se c’è una pendenza nel tuo campo, cerca di non piantare alla sua base, poiché sarà più difficile controllare l’overflow. Trarrà anche beneficio dal fatto che il terreno sia spugnoso e aerato in modo che l’acqua drena meglio. I letti rialzati potrebbero essere una buona opzione in questi casi.

Sole

MANCANZA DI SOLE: In particolare nelle zone settentrionali, può sorgere il problema della mancanza di sole. Questo è facilmente evitabile poiché ci sono molte piante che si sviluppano senza bisogno di molte ore di sole ogni giorno. Se, tuttavia, vuoi coltivare piante che richiedono più luce, possono essere posizionate tatticamente nelle parti più soleggiate del tuo campo, di solito lontano da alberi che possono oscurarle con la loro ombra.

ECCESSO DI SOLE: A volte l’eccesso di sole può far appassire le piante, e se non agiamo possono anche morire per essere state esposte al sole per lungo tempo. Questa ha una soluzione facile poiché possiamo usare gli alberi e i cespugli più alti per ombreggiare le piante più delicate. Se non puoi approfittare di alberi o arbusti per fornire ombra, puoi crearlo insegnando piante come fagioli, ecc. per creare quell’ombra o piantarla tra altre piante più alte.

La garza può aiutarci anche a proteggere dal sole le piante più delicate

.

Caldo

MANCANZA DI CALORE : i danni invernali possono essere mitigati in diversi modi. Isolare le radici delle piante con uno spesso strato di pacciame è un modo semplice ed efficace per proteggere la pianta. Per proteggere ciò che è fuori terra, realizza delle mini-serre fatte in casa, coprendo le piante con tessuti leggeri per trattenere il calore della giornata. Possiamo anche utilizzare alberi e arbusti come frangivento per proteggere altre colture più vulnerabili ai venti freddi del nord.

ECCESSO DI CALORE : In relazione al problema del sole, il calore può uccidere alcune piante molto rapidamente. Anche al di fuori della luce solare diretta, il caldo soffocante dell’estate può uccidere le tue piante. La cosa migliore è assicurarsi di dare alle piante tutta l’acqua di cui hanno bisogno, se devi aumentare la quantità di acqua di irrigazione in momenti specifici, non esitare a farlo. Ricorda che è meglio annaffiare di notte e utilizzare un sistema di irrigazione a goccia, riducendo così al minimo l’acqua persa per evaporazione e avendo un maggiore controllo sulla quantità di acqua di cui abbiamo bisogno.

Vento

Il vento in alcuni punti non è un grosso dilemma, tuttavia in alcune zone può creare seri problemi sradicando piante o addirittura alberi. Per evitare danni da vento, sappi quali venti sono prevalenti nell’area in cui si trova il tuo frutteto. Puoi anche creare i tuoi frangivento con rocce, cespugli e muri di sostegno per proteggere le tue piante. Qui puoi vedere come proteggere le piante dal vento

Questa può essere una misura improvvisata per proteggere due piccole piante di pomodoro da un forte vento

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *